Andretti Autosport

Andretti Autosport
SedeStati Uniti Stati Uniti,
Indianapolis
Categorie
IndyCar Series
Formula E
Extreme E
Dati generali
Anni di attivitàdal 2009
FondatoreStati Uniti Michael Andretti
DirettoreStati Uniti Rob Edwards
IndyCar Series
Anni partecipazioneDal 2001
Gare disputate317 (315 partenze)
Vittorie69
Piloti nel 2022
26 Stati Uniti Colton Herta
27 Stati Uniti Alexander Rossi
28 Francia Romain Grosjean
Vettura nel 2022Dallara DW12 Honda
Formula E
Anni partecipazionedal 2014
Miglior risultatoPiloti:
5º (2018-19, 2019-20)
Gare disputate90
Vittorie7
Aggiornamento: 2022
Piloti nel 2022
27 Regno Unito Jake Dennis
28 Stati Uniti Oliver Askew
Vettura nel 2022Spark-BMW iFE.21

L'Andretti Autosport (Andretti Green Racing fino al 2008) è una scuderia automobilistica statunitense di proprietà di 5 soci, tra cui l'ex pilota di Formula 1 Michael Andretti, che gareggia nella IndyCar Series e nel campionato di Formula E, ed ha gareggiato nella A1 Grand Prix e nella American Le Mans Series aggiudicandosi in totale 12 campionati fra Cart, IndyCar Series e Indy Light.

StoriaModifica

Corse americaneModifica

Dal 2009 il team cambierà il nome in Andretti Autosport. Dal 2010 il team non si ripresenterà nell'ALMS visti gli scarsi risultati ottenuti, mentre in Indy Car continuerà con 4 Dallara, ma potrebbero diventare 5, a Indianapolis, dove potrebbe correre anche Michael Andretti per cercare di vincere la corsa che non ha mai vinto. Alla fine del 2010 Kim Green ha ceduto tutte le quote del team a Michael Andretti e dal 2011 il team partecipa alla Indy Car con il nome di Andretti Autosport. Nel 2012 schiera quattro macchine nella Indy Car Series e conquista il titolo con Ryan Hunter-Ray. Per la stagione 2022 ingaggia ex pilota di Formula 1 Romain Grosjean[1]

Formula EModifica

Dal 2014 il team prende parte anche al nuovo campionato, la Formula E, competizione riservata a monoposto a trazione elettrica. Il team Andretti utilizzerà il motore elettrico della Renault[2]. Dal stagione 2018-2019 il team è affiancato dalla casa tedesca BMW[3][4].

A fine della stagione 2021 la BMW lascia la Formula E[5][6], ma resta come fornitrice di propulsori per il team per un altro anno[7].

Formula 1Modifica

Nell'ottobre del 2021, il team Andretti avvia una trattativa volta a rilevare la maggioranza delle azioni societarie del team di Formula 1 Alfa Romeo-Sauber[8]. Tuttavia, in seguito all'esito negativo delle trattative, l'accordo fra i due team salta[9]. In seguito ci sono anche dei tentativi per comprare lo storico team Williams Racing ma non vanno a buon fine[10].

Il 18 febbraio 2022, Mario Andretti ha annunciato che suo figlio, Michael, ha presentato una domanda alla FIA, l'organo di governo della Formula Uno, per entrare nella serie nel 2024 con il nome Andretti Global[11]. Pochi giorni dopo Andretti annuncia di avere un accordo formale con la Renault per avere i loro motori[12][13].

Piloti PrincipaliModifica

CART (1994–2002)Modifica

IndyCar Series (2001–presente)Modifica

ALMS (2007–2008)Modifica

A1GP (2008–2009)Modifica

Indy Lights (2008–present)Modifica

Pro Mazda Championship (2011–2015)Modifica

U.S. F2000 (2010–2013)Modifica

Red Bull Global Rallycross (2014–presente)Modifica

Formula E (2014–presente)Modifica

Risultati Formula EModifica

Stagione Vettura Gomme No. Piloti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Punti Pos
2014–15 Spark-Renault SRT 01E M PEC PUT PDE BNA MIA LBH MON BER MOS LON 119
27   Franck Montagny 2 DSQ
  Jean-Éric Vergne 14 6 18 2 Rit 7 4 3 16†
28   Charles Pic 4
  Matthew Brabham 13 Rit
  Marco Andretti 12
  Scott Speed 2 Rit 12 13
  Justin Wilson 10
  Simona de Silvestro 11 12
2015-16 Spark-Renault SRT 01E M PEC PUT PDE BNA MEX LHB PAR BER LON 49
27   Robin Frijns 10 3 10 8 5 15 7 6 Rit Rit
28   Simona de Silvestro Rit 13 11 14 14 9 15 9 11 Rit
2016-17 Spark-Andretti ATEC-02 M HKG MAR BNA MEX MON PAR BER NYC MTR 34
27   Robin Frijns 6 12 14 11 12 6 17 18 9 9 8 13
28   António Félix da Costa 5 Rit 11 Rit 11 Rit 16 11 12 15 14 15
2017-18 Spark-Andretti ATEC-03 M HKG MAR SAN MEX PDE ROM PAR BER ZUR NYC 24 10º
28   António Félix da Costa 6 11 14 9 7 11 11 Rit 15 8 11 15
27   Kamui Kobayashi 15 17
  Tom Blomqvist 8 11 15 16 15 Rit
  Stéphane Sarrazin 20 14 12 12
2018-19 Spark-BMW iFE.18 M DIR MAR SAN MEX HKG SAY ROM PAR MON BER BRN NYC 156
28   António Félix da Costa 1 Rit Rit 2 10 3 9 7 SQ 4 12 3 9
27   Alexander Sims 18 4 7 14 Rit Rit 17 Rit 13 7 11 4 2
2019-20 Spark-BMW iFE.20 M DIR SAN MEX MAR BER 118
27   Alexander Sims 8 1 Rit 5 NC 9 19 10 13 11 13
28   Maximilian Günther 11 18 1 11 2G SQ Rit 1 Rit Rit 12
2020-21 Spark-BMW iFE.21 M DIR ROM VAL MON PUE NYC LON BER 157
28   Maximilian Günther Rit Rit 9 5 Rit 12 5 12 7 1 10 8 6 8 15
27   Jake Dennis 12 Rit Rit 13 8 1 16 5 5G Rit 16 1 9 5 Rit
2021-22 Spark-BMW iFE.01 M DIR MEX ROM MON BER JAK NYC LON SEO 30
27   Jake Dennis 3 5 10 13 Rit 9
28   Oliver Askew 9 11 17 14 15 17
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito
  • G: Pilota col giro più veloce nel gruppo di qualifica.
  • *: Fanboost

NoteModifica

  1. ^ Marco Cortesi, Grosjean con Andretti per puntare al titolo 2022, su italiaracing.net, 24 settembre 2021. URL consultato il 25 settembre 2021.
  2. ^ Spotters guide to Formula E, in FIA Formula E Championship, Formula E Operations, 12 dicembre 2014. URL consultato il 18 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2015).
  3. ^ La BMW anticipa i rinforzi al progetto Formula E, su motorsport.it, 23 ottobre 2017. URL consultato il 21 aprile 2018.
  4. ^ Andretti: con Bmw per essere tra i top team, su formulapassion.it, 11 marzo 2018. URL consultato il 21 aprile 2018.
  5. ^ Simone Peluso, BMW lascia la Formula E, su formulapassion.it, 2 dicembre 2020. URL consultato il 4 agosto 2021.
  6. ^ Mattia Eccheli, Audi lascia la Formula E a fine stagione. Sarà alla Dakar 2022, punta al rally raid più difficile con un Suv elettrico, su motori.ilgazzettino.it, 30 novembre 2020. URL consultato il 4 agosto 2021.
  7. ^ Matt Kew, Formula E: la Andretti prosegue col powertrain BMW anche nel 2022, su it.motorsport.com, 26 febbraio 2021. URL consultato il 4 agosto 2021.
  8. ^ Marco Congiu, Andretti ad un passo da rilevare l'Alfa Romeo in F1, su it.motorsport.com, 9 ottobre 2021. URL consultato il 28 ottobre 2021.
  9. ^ Roberto Chinchero, Alfa Romeo: i retroscena della rottura fra Sauber e Andretti, su it.motorsport.com, 28 ottobre 2021. URL consultato il 28 ottobre 2021.
  10. ^ Andretti tiene gli occhi aperti per comprare il team di F1, su f1-fansite.com, 5 novembre 2011. URL consultato il 19 febbraio 2022.
  11. ^ Franco Nugnes, Andretti vuole il suo team nel 2024 dopo il no Williams?, su it.motorsport.com, 19 febbraio 2022. URL consultato il 19 febbraio 2022.
  12. ^ Massimo Costa, Mario Andretti annuncia: "Avremo i motori Renault", su italiaracing.net, 27 febbraio 2022. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  13. ^ Andretti-Renault: accordo formale per la fornitura di PU, su formulapassion.it, 26 febbraio 2022. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  14. ^ Matt Beer, Montagny joins Andretti Green, in Autosport, Haymarket Publications, 27 giugno 2008. URL consultato il 2 gennaio 2015.
  15. ^ Luca Forgeois joins USF2000 program for Mid-Ohio tripleheader, in Andretti Autosport, Andretti Autosport Holding Company, Inc., 26 luglio 2013. URL consultato il 2 gennaio 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo