Andrew Haigh

regista, sceneggiatore e produttore cinematografico britannico

Andrew Michael Haigh (Harrogate, 7 marzo 1973) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico britannico.

Andrew Michael Haigh

Biografia

modifica

Ha esordito come sceneggiatore e alla regia nel 2003 con il cortometraggio Oil. Successivamente ha diretto altri tre cortometraggi, due nel 2005, Cahuenga Blvd e Markings (quest'ultimo con gli attori Katelin Chesna e Brad William Henke), e uno nel 2009, Five Miles Out con Thomas Malone e Dakota Blue Richards.

Andrew Haigh è apertamente gay[1] e durante la sua carriera si è occupato principalmente di tematiche legate all'omosessualità. Nel 2009 ha diretto Greek Pete, il suo primo lungometraggio, presentato al London Lesbian & Gay Film Festival. Il film, ambientato a Londra e contenente esplicite scene porno, è incentrato sul tema della prostituzione omosessuale maschile. Per questa pellicola ha vinto l'Artistic Archievement all'Outfest e il premio della giuria all'Atlanta Film Festival.[2][3]

Due anni più tardi ha diretto Weekend, un film sentimentale riguardante l'attrazione amorosa tra due ragazzi conosciutisi in un locale serale gay, per il quale nel 2011 ha ottenuto il Premio Volunteer al Frameline di San Francisco, il premio della Giuria all'Outfest e il premio del pubblico all'SXSW.

Filmografia

modifica

Regista e sceneggiatore

modifica
  • Oil (2003) - Cortometraggio
  • Markings (2005) - Cortometraggio
  • Cahuenga Blvd (2005) - Cortometraggio
  • Five Miles Out (2009) - Cortometraggio
  • Greek Pete (2009)
  • Weekend (2011)
  • 45 anni (45 Years) (2015)
  • Charley Thompson (Lean on Pete) (2017)
  • Estranei (All of Us Strangers) (2023)

Televisione

modifica

Produttore

modifica

Riconoscimenti

modifica

Onorificenze

modifica
«Per i servizi alle arti.»
— 1º gennaio 2022[4]
  1. ^ (EN) Gay director Andrew Haigh talks about his memorable 'Weekend', Wisconsin Gazette, 29 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2013).
  2. ^ Greek Pete (2009) - Premi - IMDb. URL consultato il 21 giugno 2024.
  3. ^ Atlanta Film Festival (2009), su IMDb. URL consultato il 21 giugno 2024.
  4. ^ (EN) The London Gazette, n. 63571, 1º gennaio 2022, p. N20. URL consultato il 27 gennaio 2022.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN284047949 · ISNI (EN0000 0003 9043 1746 · LCCN (ENno2016068117 · GND (DE1022472291 · BNE (ESXX5340274 (data) · J9U (ENHE987007329315105171