Apri il menu principale

Aneurophyton

genere di pianta della famiglia Aneurophytaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aneurophyton
Aneurophyton germanicum.jpg
Ricostruzione di Aneurophyton germanicum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Progymnospermophyta
Ordine Aneurophytales
Famiglia Aneurophytaceae
Genere Aneurophyton

L'aneurofito (gen. Aneurophyton) è una pianta estinta, appartenente alle progimnosperme. Visse nel Devoniano medio e superiore (395 - 360 milioni di anni fa) e i suoi resti sono stati ritrovati in Europa e Nordamerica.

DescrizioneModifica

Questa pianta possedeva un fusto centrale non legnoso, ma piuttosto robusto e diritto, dal quale i dipartivano rami laterali disposti lungo una debole spirale. I rami si dividevano fino a tre volte, e alcuni terminavano in gruppi di sporangi. Altri rami erano specializzati per la fotosintesi, anche se il tessuto non era ancora così specializzato da formare vere e proprie foglie. L'aspetto di questa pianta, in generale, doveva ricordare quello di un cespuglio piuttosto che quello di un albero.

ClassificazioneModifica

 
Fossile di Aneurophyton germanicum

L'aneurofito è considerato un tipico rappresentante delle progimnosperme, un gruppo di piante primitive dotate di spore e che comprendono alcuni dei più antichi alberi (come Archaeopteris). È probabile che lo sviluppo di strutture specializzate per la fotosintesi in queste piante abbia dato origine alle foglie delle felci, degli equiseti e delle piante con semi. Una delle specie più note di aneurofito è Aneurophyton germanicum. Sembra che queste piante siano derivate dalle trimerofite, comprendenti Psilophyton e Pertica.

BibliografiaModifica

  • Scheckler, S.E. 1976. Ontogeny of progymnosperms, Part 1: Shoots of Upper Devonian Aneurophytales. Canadian Journal of Botany 54:202-219.

Collegamenti esterniModifica