Apri il menu principale

BiografiaModifica

Originaria del Missouri, risiede in Carolina del Nord dopo aver a lungo vissuto a Chicago, dove ha avviato la propria carriera.[1] Nel periodo 2011-2012 ha collaborato con Will Oldham, aka Bonnie 'Prince' Billy.

Dopo aver pubblicato il suo EP di debutto Strange Cacti e l'album di debutto Half Way Home, ha firmato per l'etichetta Jagjaguwar,[2] che ha pubblicato il suo secondo album Burn Your Fire for No Witness nel febbraio 2014, prodotto da John Congleton.

Nel settembre 2016 è uscito il suo terzo disco My Woman, coprodotto insieme a Justin Raisen. Questo disco è stato accolto positivamente dalla critica, con Pitchfork che lo ha inserito al nono posto nella sua classifica dei migliori album dell'anno 2016.[3]

Nel novembre 2017 esce Phases, una raccolta di demo, cover e B-side.

DiscografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Angel Olsen Will Be Heard, spin.com, 24 marzo 2014.
  2. ^ (EN) BIOGRAPHY, jagjaguwar.com.
  3. ^ (EN) FEATURES, Pitchfork.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN307467067 · ISNI (EN0000 0004 3051 7238 · LCCN (ENno2014036664 · GND (DE1114533378 · WorldCat Identities (ENno2014-036664