Angelica Ippolito

attrice italiana

Angelica Ippolito (Napoli, 8 settembre 1944) è un'attrice italiana, attiva dagli anni settanta.

Angelica Ippolito

BiografiaModifica

Angelica Ippolito nasce e cresce a Napoli, figlia del geologo ed ingegnere napoletano Felice Ippolito, importante fautore dello sviluppo dell'industria nucleare italiana negli anni sessanta, e della scrittrice, drammaturga e traduttrice chietina Isabella Quarantotti, che fu poi la terza ed ultima moglie di Eduardo De Filippo. Il bisnonno paterno della madre era il filosofo e politico Filippo Masci (sua figlia Isabella Concetta Masci, infatti, era la nonna paterna della madre), mentre il banchiere ed economista Raffaele Mattioli, invece, era cugino di Giulia Mattioli, madre della Quarantotti.

Interprete di formazione teatrale, attiva nel cinema e con esperienze anche nel teleteatro, debutta sul palcoscenico con lo stesso Eduardo nel 1975, lavorando in Li nepute de lu sinneco, 'O tuono 'e marzo, Uomo e galantuomo, De Pretore Vincenzo, e Na santarella.

Nel cinema ha recitato in film di genere commedia all'italiana e poliziottesco, vincendo nel 1977 il David di Donatello per la sua interpretazione dell'anno precedente in Oh, Serafina! di Alberto Lattuada.

È stata compagna di Gian Maria Volonté dal 1984 al 1994, anno dell'improvvisa scomparsa dell'attore.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

RadioModifica

BibliografiaModifica

  • Enrico Lancia, Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano. Le attrici, Gremese Editore, Roma, 2003, p. 185

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN233216451 · ISNI (EN0000 0003 6681 1810 · SBN IT\ICCU\SBNV\026466 · LCCN (ENno2010100266 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010100266