Angelo Conti (agostiniano)

religioso italiano (1226-1312)

Angelo Conti, noto anche come Angelo da Foligno (Foligno, 1226Foligno, 27 agosto 1312), è stato un religioso italiano. Sacerdote dell'Ordine di Sant'Agostino, il suo culto come beato è stato confermato da papa Leone XIII nel 1891.

Beato Angelo Conti

Religioso

 
NascitaFoligno, 1226
MorteFoligno, 27 agosto 1312
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione1891 da papa Leone XIII

BiografiaModifica

Appartenente alla nobile famiglia Conti di Foligno, abbracciò ventenne la vita religiosa tra i giambonini ricevendo l'abito dalle mani del fondatore in un eremo presso Cesena. Nel 1248 fu inviato a fondare il convento di Sant'Agostino a Foligno; nel 1258, insieme con il confratello Ugolino, diede inizio al convento di Gualdo Cattaneo e nel 1275 istituì il convento di Monte Falco.[1]

Il cultoModifica

Il suo corpo è venerato nella chiesa di Sant'Agostino a Foligno.[1]

Papa Leone XIII, con decreto dell'11 marzo 1891, ne confermò il culto con il titolo di beato.[2]

Il suo elogio si legge nel martirologio romano al 27 agosto.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b Agostino M. Giacomini, BSS, vol. I (1961), col. 1238.
  2. ^ Index ac status causarum (1999), p. 407.
  3. ^ Martirologio romano (2004), p. 673.

BibliografiaModifica

  • Il martirologio romano. Riformato a norma dei decreti del Concilio ecumenico Vaticano II e promulgato da papa Giovanni Paolo II, LEV, Città del Vaticano 2004.
  • Congregatio de Causis Sanctorum, Index ac status causarum, Città del Vaticano 1999.
  • Filippo Caraffa e Giuseppe Morelli (curr.), Bibliotheca Sanctorum (BSS), 12 voll., Istituto Giovanni XXIII nella Pontificia Università Lateranense, Roma 1961-1969.