Apri il menu principale
Angelo Nicosia
Angelo Nicosia.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature III, IV, V, VI, VII
Gruppo
parlamentare
M.S.I. poi M.S.I.-D.N. fino al 1976, C.D.-D.N. fino al 1979
Collegio Palermo
Incarichi parlamentari
  • Componente della VIII COMMISSIONE (ISTRUZIONE E BELLE ARTI) (III,V,VI,VII legislatura)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SUL FENOMENO DELLA MAFIA IN SICILIA (III,IV,V,VI legislatura)
  • Componente della V COMMISSIONE (BILANCIO E PARTECIPAZIONI STATALI) (IV legislatura)
  • Componente della COMMISSIONE SPECIALE PER L'ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE N. 1450 " BILANCIO DELLO STATO PER IL PERIODO 1 LUGLIO - 31 DICEMBRE 1964 " (IV legislatura)
  • Componente della COMMISSIONE SPECIALE PER L'ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE N. 1686 " BILANCIO DI PREVISIONE DELLO STATO PER L'ANNO 1965 " (IV legislatura)
  • Componente della COMMISSIONE SPECIALE PER L'ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE N. 4797 " CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO-LEGGE 22 GENNAIO 1968, N. 12 CONCERNENTE PROVVIDENZE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI DEI COMUNI DELLA SICILIA COLPITI DAI TERREMOTI DEL GENNAIO 1968 (IV legislatura)
  • Componente della COMMISSIONE PARLAMENTARE PER IL PARERE AL GOVERNO SULLE NORME DELEGATE IN MATERIA DI STATO GIURIDICO DEL PERSONALE DELLA SCUOLA (VI legislatura)
  • Segretario dell'UFFICIO DI PRESIDENZA (VII legislatura)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Movimento Sociale Italiano poi Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale (fino al 1976) infine Democrazia Nazionale (fino al 1979)
Professione Giornalista pubblicista

Angelo Nicosia (Montemaggiore Belsito, 15 novembre 1926Roma, 3 agosto 1991) è stato un politico italiano.

BiografiaModifica

Giornalista pubblicista, dirigente giovanile del MSI palermitano, nel 1954, all'assemblea nazionale degli studenti del MSI tenutasi a Roma, è uno dei fondatori della Giovane Italia. Ne diviene presidente dal 1955 al 1957. In seguito diviene presidente nazionale del FUAN.

Viene eletto deputato alla Camera nel 1953 nella lista del MSI nel collegio Sicilia occidentale, e verrà riconfermato per 5 legislature, fino al 1979. Fece parte della Commissione Istruzione e Belle Arti. Dal luglio 1976 fu deputato segretario del Consiglio di Presidenza.

Componente della Commissione parlamentare Antimafia dal 1963 al 1976, fu ferito nel 1970 a Palermo in un attentato mafioso.[1][2]

Nel dicembre 1976 lasciò il gruppo parlamentare del MSI-DN e aderì a Democrazia Nazionale, ma in quella lista non fu rieletto nel 1979.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica