Apri il menu principale

Angelo Raffaele Todaro, noto anche con lo pseudonimo di Paul Bennett (Fragagnano, 17 dicembre 1945), è un fumettista e saggista italiano.[1][2][3][4]

Indice

BiografiaModifica

Agli inizi degli anni sessanta si trasferì a Roma per frequentare il liceo artistico; nel 1964 esordì come disegnatore di fumetti realizzando per la Co.F.Edit alcuni albi della serie Gordon Schott e, nel 1966, della serie Alika; nel 1967 iniziò a collaborare con la casa editrice Fratelli Spada disegnando storie di Mandrake in quanto la produzione originale americana non è sufficiente per l'editore italiano; realizzerà anche qualche storia di Phantom e Rip Kirby[5].[4][1]

Nel 1969 conobbe Alberto Giolitti che lo inserì nel suo studio per il quale cominciò a disegnare la serie poliziesca FBI e altre di genere western come Lasso e Buffalo Bill per l'editore tedesco Basteï Verlag; successivamente per l'editore inglese IPC realizza storie di genere bellico che verranno pubblicate anche in Italia dall'Editoriale Dardo nella Collana Eroica, oltre ad altre di genere sportivo come Martin's Marvellous Mini per la collana Tiger.[4][1]

Insieme a Giolitti realizza una trasposizione a fumetti della serie Star Trek e la serie Turok, per l'editore statunitense Western Publishing; per questa collana realizzò diversi albi a matita, ripassati poi ad inchiostro da Giolitti; entrambe le serie verranno pubblicate parzialmente anche Italia dai Fratelli Spada nella serie Albi Spada durante gli anni settanta.[4][1]

Contemporaneamente realizzò anche fumetti erotici come Oltretomba, Terror, Terror Blu per la Ediperiodici e poi per la Edifumetto,[4] editori per i quali lavorò fino agli anni novanta[6][1]. Lavora anche per l'Editoriale Corno disegnando un numero della serie Kriminal[7] ma interrompe la collaborazione per la difficoltà a uniformarsi allo stile del disegnatore principale della serie, Magnus.[4]

Si occupa poi della realizzazione di alcune riviste di interesse turistico, di costume e sportivo e disegna storie di ambientazione storica e fantasy.[4][1]

Ha anche scritto vari saggi storici: «Hitler, il preludio», «Arma totale» (storia dell'energia e della bomba atomica), "Tobruk", "El Alamein", "Rommel e gli Italiani in Africa settentrionale", "Il sogno e la Storia" - storia di Roma repubblicana, "La via della seta, ieri e oggi".

Nel 2016 ha iniziato a collaborare con l'editore australiano, Frew Publications, disegnando nuove storie della serie a fumetti Phantom.[8]

OpereModifica

  • Doppio livello
  • Filidelia e i suoi fratelli (2017, Scorpione Editrice)

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (EN) Angelo Raffaele Todaro, su lambiek.net. URL consultato il 17 luglio 2019.
  2. ^ PAUL BENNETT, L’AMERICANO | Immagini & Fumetti, su www.giannibono.com. URL consultato il 17 luglio 2019.
  3. ^ Angelo Todaro, su www.angelotodaro.it. URL consultato il 17 luglio 2019.
  4. ^ a b c d e f g FFF - Angelo TODARO, su www.lfb.it. URL consultato il 17 luglio 2019.
  5. ^ firmandosi, in questo caso, Al Todd
  6. ^ Angelo Todaro, su www.angelotodaro.it. URL consultato il 17 luglio 2019.
  7. ^ n. 204 - "Gioco incrociato"
  8. ^ NUVOLETTE Dopo più di mezzo secolo,/ Angelo Todaro torna a disegnare L´Uomo Mascherato, su www.extramagazine.eu. URL consultato il 17 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN306063373 · SBN IT\ICCU\TO0V\254800