Apri il menu principale
Angelo d'Anna de Sommariva
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertivescovo di Palestrina dal 1412 fino alla morte
 
Nato?
Creato cardinale17 dicembre 1384 da papa Urbano VI
Deceduto1428
 

Angelo d'Anna de Sommariva, O.S.B.Cam. (Napoli, ... – Roma, 21 luglio 1428), è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Proveniente da una nobile famiglia napoletana, entrò giovane nella Congregazione dei Camaldolesi in un convento presso Lodi.

Nel concistoro del 17 dicembre del 1384 papa Urbano VI lo nominò cardinale diacono di Santa Lucia in Septisolio. Fu inviato in Sicilia come nunzio apostolico di Papa Bonifacio IX.

Divenuto cardinale protodiacono nel 1394, nel 1396 optò per il titolo di cardinale presbitero di santa Pudenziana e nel 1408 divenne cardinale protoprete. Nel 1409 abbandonò l'obbedienza romana per quella di Pisa, partecipando alla elezione dell'antipapa Alessandro V e successivamente a quella dell'antipapa Giovanni XXIII. Nel 1412 optò per il titolo di cardinale vescovo di Palestrina. Fu legato pontificio a Napoli. Prese parte al Concilio di Costanza. Nel 1426 divenne Decano del Sacro Collegio.

Fu anche abate in commendam dell'Abbazia di Casamari.

Alla sua morte la salma venne inumata nella Chiesa di Santa Maria di Portanova a Napoli.

ConclaviModifica

Nel suo periodo di cardinalato, Angelo d'Anna de Sommaria partecipò ai seguenti conclavi:

Collegamenti esterniModifica