Apri il menu principale

Animella

parte bianca e spugnosa reperibile nelle interiora di bovini ed ovini
(Reindirizzamento da Animelle)


La posizione delle animelle nel vitellone
Animella di vitello
Animelle di agnello

L'animella (o, più propriamente, il timo) è un organo linfoepiteliale, dalla consistenza cedevole, spongiosa e un colore biancastro. È situato nel mediastino craniale in tutti i mammiferi domestici[1], anche se maggiormente sviluppato nei bovini e nei suini, in cui consta di una porzione cervicale e una craniale, e corrisponde filogeneticamente al timo umano[2].

L'organo è la sede dello sviluppo dei linfociti T, e in condizioni normali inizia un'involuzione poco prima del sopraggiungere della pubertà, anche se piccole porzioni del parenchima possono rimanere attive anche in età adulta[3].

Indice

TerminologiaModifica

In Piemonte l'animella viene chiamata anche lacetto. Il termine definisce anche, nel Lazio, il pancreas di bovini od ovini. Spesso il termine animelle viene esteso ad altre frattaglie del vitello, del vitellone o dell'agnello, quali il pancreas e le ghiandole salivari.

Composizione chimica e valore energeticoModifica

 
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La tabella che segue riporta la composizione e il valore energetico delle animelle di vitello (per 100g di parte edibile)[4]:

Acqua (g) Proteine(g) Lipidi (g) Carboidrati (g) Ceneri (g) Energia (Kcal)
70,6 15 13.1 0,0 1,3 182

UtilizzoModifica

Considerato un "cascame", uno scarto di difficile reperibilità, ha un elevato contenuto nutrizionale, nonché un elevato tasso di colesterolo. Di gusto delicatissimo rievocante il sapore del latte, è avvolto da una membrana che viene tolta dopo che l'organo è stato sbollentato per alcuni minuti.

NoteModifica

  1. ^ Barone, Robert. e Callegari, Emilio., Anatomia comparata dei mammiferi domestici, Edagricole, 1980-, ISBN 8820614537, OCLC 799059695. URL consultato il 2 gennaio 2019.
  2. ^ Le Animelle, su lamiavitatralacarne.it. URL consultato il 01/04/2014.
  3. ^ . Animella, su tusciamedia.com. URL consultato il 01/04/2014.
  4. ^ Timo (animelle): calorie e valori nutrizionali, dati on-line su www.dietabit.it

Altri progettiModifica