Apri il menu principale
Ann Darrow
Ann Darrow King Kong (2005).png
Naomi Watts interpreta Ann nel film del 2005
UniversoKing Kong
Lingua orig.Inglese
SoprannomeMiss. Darrow
1ª app. inKing Kong (romanzo)
Ultima app. inKing Kong (2005)
Interpretata da
Voce orig.Jodi Benson (The Mighty Kong)
Voci italiane
SessoFemmina
EtniaCaucasica
Professione
  • Attrice (in tutti e tre i film)

Ann Darrow è il personaggio immaginario protagonista femminile di vari film incentrati su King Kong. Nel film originale del 1933 è interpretata da Fay Wray, nel remake del 2005 da Naomi Watts; nel remake del 1976 il personaggio con il medesimo ruolo prende il nome di Dwan ed è interpretato da Jessica Lange. Nel film di animazione Mighty Kong - L'invincibile King Kong del 1988 ha la voce di Jodi Benson. Ann Darrow appare nelle storie a fumetti originali ma non in altre produzioni cinematografiche o televisive su King Kong.

BiografiaModifica

King Kong (1933)Modifica

Nel film del 1933, Ann è una donna disoccupata senzatetto vittima della Grande Depressione a New York. Appare nel film mentre per la fame cerca di rubare una mela, ma, notata dal fruttivendolo, viene salvata dal grande regista Carl Denham che, vista la bellezza della donna, le offre il ruolo da protagonista nel suo film. Ann accetta e viene accompagnata a bordo del piroscafo S.S Venture, dove si innamora di Jack Driscoll, un primo ufficiale della nave, che inizialmente mostra disprezzo verso di lei ed ostenta misoginia, ma successivamente contraccambia i suoi sentimenti. Una volta arrivati all'isola del teschio, la ciurma si trova davanti ad una cerimonia dei nativi, che stanno offrendo una giovane ragazza alla loro divinità, Kong. Quando il capo degli indigeni nota Ann, che ha i capelli biondi, chiede a Denham di poterla barattare con sei donne della loro tribù. Denham rifiuta e la ciurma si rifugia sulla nave, ma durante la notte, Ann viene catturata dai nativi e offerta in sacrificio a Kong. Nonostante la paura di Ann, Kong si innamora di lei e la risparmia: lo scimmione la porta con sé nella sua caverna situata in cima al monte a forma di teschio. Jack Driscoll, assieme a Carl Dhenam e gli altri marinai della nave partono alla ricerca della donna, dopo un lungo viaggio (durante il quale vengono assaliti da uno stegosauro e un brontosauro presentato come carnivoro), la meta è raggiunta. Kong uccide 12 uomini della ciurma scaraventadoli giù da un tronco, ma Driscoll riesce comunque a soccorrere Ann, (che nel frattempo è stata a sua volta salvata da Kong che ha ucciso un tirannosauro, un serpente gigante e uno pteranodonte che volevano divorarla). Quando Kong si rendende conto che è sparita inizia a inseguire i due distruggendo ogni cosa davanti a sé, persino il grande portone e il villaggio dei nativi, qui però, Carl Denham, con dei potenti Allucinogeni, cattura il gigante. Poco tempo dopo, Kong viene portato in America, e presentato a New York sotto forma di "Ottava meraviglia del mondo", Ann, sempre più terrorizzata dall'enorme creatura, viene accompagnata sul palco dove viene circondata da fotografi, Kong, credendo che la stiano assalendo, distrugge le catene che lo bloccano e inizia a vagare per New York distruggendo edifici, auto e una sopraelevata della metropolitana. Inizia poi a cercare Ann frugando con le mani nei condomini, ma, aver esaminato (e scaraventato già un palazzo) un'altra donna, trova Ann e la porta sulla cima dell'Empire State Building dove combatte con gli aeroplani, anche se questi alla fine hanno la meglio e lo scimmione viene ucciso; prima di morire e precipitare sulla strada sottostante, Kong adagia Ann su un cornicione del grattacielo e l'accarezza.

King Kong (1976)Modifica

Qui il suo nome non è più Ann ma Dwan, e il suo personaggio non appare fin dall'inizio. Dwan viene scoperta da una nave che trasporta petrolio, la donna si trova su un canotto in mezzo all'oceano, completamente bagnata e addormentata, poco dopo, una volta svegliata, la donna racconta del suo incidente subito su uno yacht, Dwan si unisce all'equipaggio della nave e sbarca con loro su un'isola sconosciuta, dove verrà offerta in sposa a Kong, inizialmente Dwan è terrorizzata e fugge via, anche se ogni tentativo si dimostra invano, successivamente i due sviluppano un rapporto d'amicizia, che più tardi diventerà amore. Dwan viene salvata, Kong la insegue ma cade in una trappola realizzata proprio per catturarlo, la bestia viene portata a New York dove fugge e rapisce Dwan per portarla sulle Torri Gemelle ma qui degli elicotteri lo uccidono davanti a Dwan che si rattrista e piange per l'accaduto.

King Kong (2005)Modifica

In questo film, il personaggio di Ann Darrow è più dettagliato, lavora come attrice in un piccolo teatro di New York, ma poco dopo, per via della grande depressione, perde il lavoro assieme a dei suoi amici, non sapendo cosa fare, la donna domanda lavoro ad un suo conoscente benestante, ma l'uomo le risponde che non può fare nulla per lei e le consiglia di lavorare in un bordello per la sua bellezza, la ragazza ci pensa ma subito dopo cambia idea, passa davanti a un fruttivendolo e nota che il proprietario è distratto, disperata, Ann ruba una mela, ma viene scoperta. Carl Denham nota la scena e, notata la bellezza della ragazza, trova una scusa per liberarla dai guai, dopo l'uomo accompagna Ann in un ristorante dove la invita a diventare la protagonista del suo film, anche qui, la donna rifiuta, ma cambia subito idea quando gli viene detto che lavorerà con Jack Driscoll, uno scrittore famoso. Ann accetta e sale a bordo della Venture, dopo giorni di navigazione la nave arriva all'isola del teschio, un gruppo di persone, tra cui Ann, Jack e Carl approda con una barca sulle coste dell'isola dove verranno assaliti dai nativi, il gruppo fugge e ritorna sulla nave, ma qui Ann viene rapita e offerta in sacrificio a Kong, il dio dei nativi. La bestia la prende fra le sue mani e la porta via ma Ann riesce a sfruttare la sua collana di ossa affilate per liberarsi e fuggire via, ma Kong la cattura di nuovo, Ann sviene e si risveglia il mattino seguente accanto allo scimmione, la donna sfrutta i suoi numeri da cabarettista per intrattenere Kong e fuggire. Più tardi incontra un Vastatosaurus rex (un mostruoso discendente del Tyrannosaurus rex) che cercherà di mangiarla ma verrà salvata da Kong, col tempo fra i due nasce un breve rapporto d'amore che terminerà quando Ann verrà salvata da Jack, Kong, infuriato li raggiunge sulle coste dell'isola dove viene catturato e stordito da Carl Denham, che lo porterà a New York per presentarlo davanti al mondo, mentre Ann, tornata anche lei, trova lavoro come ballerina, durante uno spettacolo la donna dovrà lasciare il palco per tornare da Kong, che, fuggito dal teatro, la cerca disperatamente. Finalmente i due si incontrano e Kong si arrampica sul grattacielo più grande di New York: L'Empire State Building, qui la bestia verrà uccisa dagli aeroplani ma prima di morire lascia Ann sulla terrazza del grattacielo, dopo Jack la raggiungerà per consolarla e condividere il suo amore con lei.

ApparizioniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema