Apri il menu principale

BiografiaModifica

Figlia di un militare, trascorre l'infanzia fra una base e l'altra seguendo i genitori nei loro spostamenti. Prima di dedicarsi allo spettacolo fa diversi lavori ed è all'inizio degli anni venti che trova il teatro a New York, ottenendo un buon successo di pubblico e critica già dai suoi primi lavori. Resta a Broadway per quasi dieci anni finché nel 1929 esordisce a Hollywood con il film Paris Bound, sul set conosce Fredric March, che diventerà suo grande amico. Nel 1935,in stato di grazia interpreta la duchessa di Towers nel Sogno di prigioniero diHenry Hathaway tratto dal romanzo di George du Maurier. Trai film ulteriori cui prende parte, banali commedie e drammi di poco conto,che affievoliscono l'espressione delle sue migliori qualità. Dal 1952 comincia a lavorare per la televisione, dedicandovisi completamente dal 1956 al 1965.

Fu sposata due volte, con l'attore Harry Bannister (1926–1932), col musicista Werner Janssen (1937–1962):da entrambi i mariti ebbe una figlia. È sepolta nel Forest Lawn Memorial Park di Los Angeles.

Filmografia parzialeModifica

Doppiatrici italianeModifica

Fonte parziale: Il mondo dei doppiatori

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4001979 · ISNI (EN0000 0001 1587 354X · LCCN (ENn87896473 · GND (DE1166175782 · BNF (FRcb14050363g (data) · WorldCat Identities (ENn87-896473
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie