Apri il menu principale

Ann Roth

costumista statunitense

BiografiaModifica

Laureata alla Carnegie Mellon, inizia la propria carriera come scenografa alla Pittsburgh Opera, prima di passare ai costumi grazie all'incontro con Irene Sharaff, che la chiama con sé per assisterla in produzioni cinematografiche a Hollywood e teatrali a Broadway.

A partire dalla metà degli anni sessanta realizza i costumi per oltre cento film, vincendo l'Oscar ai migliori costumi nel 1997 per Il paziente inglese.

In ambito teatrale, cura i costumi di decine di spettacoli, raccogliendo otto candidature al Tony Award ai migliori costumi.[1] Nel 2011 viene inclusa nell'American Theatre Hall of Fame.[2]

FilmografiaModifica

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ann Roth, Internet Broadway Database. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Tyne Daly, Ben Vereen, Ann Roth, Daniel Sullivan and More Inducted Into Theater Hall of Fame Jan. 30, playbill.com. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2012).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN72849484 · ISNI (EN0000 0000 2566 5552 · LCCN (ENn85327188 · GND (DE1046929763 · WorldCat Identities (ENn85-327188