Anna Holmlund

sciatrice freestyle svedese
Anna Holmlund
FIS Ski Cross World Cup 2015 Finals - Megève - 20150314 - Anna Holmlund 3.jpg
Anna Holmlund (2013)
Nazionalità Svezia Svezia
Freestyle Freestyle skiing pictogram.svg
Specialità Ski cross
Squadra Sundsvalls SLK
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 0 0 1
Coppa del Mondo di ski cross 3 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 4 marzo 2016

Anna Holmlund (Sundsvall, 3 ottobre 1987) è una sciatrice freestyle svedese, specialista dello ski cross.

BiografiaModifica

In Coppa del Mondo ha esordito il 10 gennaio 2009 a Les Contamines (28ª) e ha ottenuto la prima vittoria, nonché primo podio, il 21 dicembre dello stesso anno a San Candido.

Ha vinto la Coppa del Mondo di ski cross nel 2011, nel 2015 e nel 2016.

In carriera ha partecipato a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Vancouver 2010 (6ª nello ski cross) e Soči 2014 (3ª nello ski cross), e a due dei Campionati mondiali, vincendo una medaglia di bronzo a Deer Valley 2011.

Lunedí 19 dicembre 2016 ha subito un gravissimo incidente durante un allenamento sulle piste dei Baranci a San Candido (ITA).

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

Campionati mondialiModifica

Coppa del MondoModifica

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Luogo Paese Disciplina
21 dicembre 2009 San Candido   Italia SX
22 dicembre 2009 San Candido   Italia SX
14 marzo 2010 Meiringen-Hasliberg   Svizzera SX
20 marzo 2010 Sierra Nevada   Spagna SX
18 dicembre 2010 San Candido   Italia SX
29 gennaio 2011 Grasgehren   Germania SX
6 marzo 2011 Meiringen-Hasliberg   Svizzera SX
13 marzo 2011 Branäs   Svezia SX
19 marzo 2011 Myrkdalen-Voss   Norvegia SX
15 febbraio 2015 Åre   Svezia SX
22 febbraio 2015 Tegernsee   Germania SX
13 marzo 2015 Megève   Francia SX
11 dicembre 2015 Val Thorens   Francia SX
12 dicembre 2015 Val Thorens   Francia SX
16 gennaio 2016 Watles   Italia SX
13 febbraio 2016 Idre   Svezia SX
4 marzo 2016 Arosa   Svizzera SX

Legenda:
SX = ski cross

Campionati svedesiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 26 agosto 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica