Apri il menu principale
Anna Kendrick al Festival di Cannes 2016

Anna Kendrick (Portland, 9 agosto 1985) è un'attrice e cantante statunitense.

Indice

BiografiaModifica

Kendrick nasce il 9 agosto 1985 a Portland, Maine. Figlia di Janice Cooke, ragioniera, e William Kendrick, insegnante di storia che lavora anche nella finanza.[1] Ha un fratello maggiore, Michael Cooke Kendrick, anch'egli attore. Ha frequentato la Deering High School a Portland.[2][3]

1998-2007: inizi, teatro e debutto al cinemaModifica

Kendrick inizia la sua carriera da bambina, con i primi provini per le produzioni teatrali di New York. A 12 anni, nel 1998, ottiene il suo primo ruolo da attrice nel musical di Broadway High Society, in cui interpreta Dinah. Per la sua interpretazione verrà candidata al Theatre World Award, al Drama Desk Award ed al Tony Award.[4] Dopo High Society, ottiene il ruolo di Friedrika nella produzione teatrale del musical di Stephen Sondheim, A Little Night Music, andato in scena alla New York City Opera per 15 repliche dal 7 al 29 marzo 2003.[5]

 
Anna Kendrick al Festival del cinema di Toronto nel 2009

Fa il suo debutto al cinema nel 2003 con la commedia musicale Diventeranno famosi,[4] la cui interpretazione viene candidata nel 2004 all'Indipendent Spirit Award nella categoria miglior performance di debutto. Nel 2007 torna sul grande schermo con Rocket Science,[4] dal quale ottiene la candidatura all'Independent Spirit Award nella categoria miglior attrice non protagonista.

2008-2011: Twilight e Tra le nuvoleModifica

Kendrick diventa popolare nel 2008 grazie al film Twilight, adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Stephenie Meyer.[6] L'attrice interpreta Jessica Stanley, amica della protagonista Bella Swan, anche nel sequel del film, The Twilight Saga: New Moon.[7]

Nel 2009 è nella commedia Un microfono per due ed interpreta il suo primo ruolo da protagonista nel thriller Elsewhere. Sempre nel 2009 recita accanto a George Clooney in Tra le nuvole, diretto da Jason Reitman. Per la sua performance ottiene la sua prima candidatura all'Oscar nella categoria miglior attrice non protagonista[8], al Golden Globe[9], al Premio BAFTA[10] e al SAG Award[11].

Nel 2010 appare nuovamente nei panni di Jessica Stanley in The Twilight Saga: Eclipse.[7] Nello stesso anno poi è nel cast di Scott Pilgrim vs. the World[12] e l'anno successivo nel film drammatico 50 e 50, in cui interpreta una inesperta terapista per il personaggio di Joseph Gordon-Levitt.[13] Nel 2011 poi appare per l'ultima volta nella saga di Twilight in The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1.[7]

2012-2015: Pitch Perfect ed Into the WoodsModifica

 
Anna Kendrick nel 2014

Nel 2012 recita accanto a Chace Crawford in Che cosa aspettarsi quando si aspetta, adattamento cinematografico dell'omonima guida best seller scritta da Heidi Murkoff e Sharon Mazel.[14] Nello stesso anno prende parte al film d'animazione ParaNorman, interpreta l'interesse romantico del personaggio di Jake Gyllenhaal in End of Watch - Tolleranza zero[15] ed appare nel thriller politico La regola del silenzio - The Company You Keep per la regia di Robert Redford.[16]

Il film di maggior successo del 2012 dell'attrice è Voices, uscito successivamente anche in Italia col titolo originale Pitch Perfect. Affiancata da un cast che include Skylar Astin, Brittany Snow, Anna Camp, Rebel Wilson ed Adam DeVine, la Kendrick interpreta la protagonista del film, Beca, ragazza piuttosto alternativa che si unisce al gruppo a cappella dell'università chiamato Barden Bella's.[17]

Al Sundance Film Festival del gennaio 2014 la Kendrick è nel cast di tre film. Interpreta la protagonista nel film commedia Happy Christmas e nel film horror The Voices, che hanno entrambi ricevuto ricensioni positive dai critici cinematografici, ed ha un ruolo di supporto in Life After Beth - L'amore ad ogni costo, commedia zombie.[18]

Al Festival internazionale del cinema di Toronto del settembre 2014, invece, la Kendrick è nel cast di due film. Recita accanto a Jeremy Jordan nell'adattamento cinematografico del musical commedia-drammatico di Broadway del 2002 The Last Five Years[19], nonostante la pellicola abbia ricevuto critiche miste, la performance della Kendrick è stata ampiamente lodata.[20] Ha anche un piccolo ruolo nel film drammatico Cake con Jennifer Aniston.[21]

Inoltre durante lo stesso anno interpreta Cenerentola in Into the Woods, diretto da Rob Marshall e basato sull'omonimo musical di Stephen Sondheim a sua volta ispirato da celebri fiabe tradizionali come Cenerentola, Cappuccetto Rosso e Raperonzolo dei Fratelli Grimm e Jack e la pianta di fagioli. L'attrice era parte di un ampio cast composto da Meryl Streep, Emily Blunt, James Corden, Chris Pine, Johnny Depp e Billy Magnussen.[22][23]

Successivamente recita in Un tranquillo weekend di mistero che è stato presentato in anteprima il 26 gennaio al Sundance Film Festival 2015.[24] Nel maggio 2015 riprende il ruolo di Beca Mitchell in Pitch Perfect 2, film campione di incassi che sorpassa anche il predecessore.

2016-presenteModifica

Nel 2016 è nel cast di Mr. Right pesentato al Festival internazionale del cinema di Toronto nel 2015 e partecipa anche a The Hollars diretto da John Krasinski. Sempre nello stesso anno recita in Mike & Dave - Un matrimonio da sballo accanto a Zac Efron, Adam DeVine ed Aubrey Plaza,[25] doppia uno dei personaggi principali di Trolls, Poppy,[26] ed è la protagonista di The Accountant con Ben Affleck.

Il 15 novembre 2016 viene pubblicato il suo libro di memorie, Scrappy Little Nobody.[27][28] Nel 2017 recita in Tavolo 19 e riprende il suo ruolo di Beca Mitchell in Pitch Perfect 3, distribuito il 22 dicembre 2017.[29] Nel settembre 2018 è nei panni di Stephanie Smothers nel film thriler Un piccolo favore.[30]

Vita privataModifica

Da febbraio 2014 ha una relazione con il direttore della fotografia Ben Richardson, incontrato sul set di Drinking Buddies - Amici di bevuta.[31][32]

FilmografiaModifica

AttriceModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatriceModifica

DiscografiaModifica

SingoliModifica

  • 2013 - Cups (Pitch Perfect's When I'm Gone)

OpereModifica

RiconoscimentiModifica

Premio Oscar

Golden Globe

Premio BAFTA

Screen Actors Guild Award

Empire Awards

Indipendent Spirit Award

MTV Movie & TV Awards

Satellite Award

Teen Choice Award

  • 2010 - Candidatura per la miglior rubascena femminile per The Twilight Saga: New Moon[33]
  • 2013 - Candidatura per la miglior attrice in un film commedia per Pitch Perfect[34]
  • 2013 - Candidatura per il miglior singolo di un'artista femminile per Cup song (Pitch Perfect's "When I'm Gone")[34]
  • 2015 - Miglior attrice in un film commedia per Pitch Perfect 2[35]
  • 2015 - Miglior intesa in un film (con Brittany Snow) per Pitch Perfect 2[35]
  • 2015 - Miglior crisi isterica per Pitch Perfect 2[35]
  • 2016 - Candidatura per la miglior attrice in un film commedia per Mr. Right[36]
  • 2016 - Candidatura per il Choice Movie Actress: AnTEENcipated per The Hollars[36]
  • 2017 - Candidatura per la miglior attrice in un film commedia per Tavolo 19[37]
  • 2017 - Candidatura per il miglior tweet[38]
  • 2018 - Miglior attrice in un film commedia per Pitch Perfect 3[39]
  • 2018 - Miglior tweet[39]

Tony Award

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Anna Kendrick è stata doppiata da:

  • Gemma Donati in Twilight, The Twilight Saga: New Moon, The Twilight Saga: Eclipse, The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1, End of Watch - Tolleranza zero, Cake, Mike e Dave - Un matrimonio da sballo, Tavolo 19, Un piccolo favore
  • Elena Perino in Tra le nuvole, Scott Pilgrim vs. the World, Che cosa aspettarsi quando si aspetta, La regola del silenzio - The Company You Keep, Drinking Buddies - Amici di bevuta, Mr. Right, The Hollars, The Accountant
  • Chiara Gioncardi in Voices, Pitch Perfect 2, Pitch Perfect 3
  • Federica De Bortoli in Diventeranno famosi
  • Veronica Puccio in Fear Itself
  • Valentina Pallavicino in Un microfono per due
  • Alessia Amendola in 50 e 50
  • Serena Rossi in Into the Woods
  • Anna Mazza in Life after Beth - L'amore ad ogni costo

Come doppiatrice, viene sostituita da:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ed Gibbs, Golden age sage. Classic-era Hollywood has always been Anna Kendrick's inspiration., su The Sydney Morning Herald, 20 ottobre 2012. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Take a tour of Anna Kendrick's Portland, su Maine Today, 16 novembre 2016. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  3. ^ (EN) Melinda Loewenstein, Anna Kendrick, Senior Year at Deering High School, Portland, ME (2003), su Snakkle. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  4. ^ a b c (EN) Larry Carroll, 'Twilight' Tuesday: Anna Kendrick Says It Was 'Easy To Get Googly Eyed' At Robert Pattinson, su MTV News. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Kenneth Jones, Sondheim's A Little Night Music Waltzes Into NY City Opera March 7, su Playbill, 7 marzo 2003. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  6. ^ Anna Kendrick, breve storia dell'attrice dalla Jessica di Twilight all'amica di Blake Lively, su Cosmopolitan, 28 settembre 2018. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  7. ^ a b c Maria Teresa Moschillo, Anna Kendrick: 'Non mi ricordavo di aver fatto Twilight', su FoxLife, 27 novembre 2018. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  8. ^ a b Pierpaolo Festa, Le nomination agli Oscar 2010, su Film.it, 3 febbraio 2010. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  9. ^ a b (EN) Winners & Nominees 2010, su Golden Globes. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  10. ^ a b (EN) Bafta nominations list 2010, in The Guardian, 21 gennaio 2010. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  11. ^ a b (EN) SAG Awards 2010: Winners and Nominees, su PEOPLE.com, 23 gennaio 2010. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  12. ^ (EN) Steve Weintraub, Anna Kendrick on SCOTT PILGRIM VS. THE WORLD, su Collider, 22 novembre 2009. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  13. ^ (EN) Steven Lebowitz, Thehttps://verystream.com/stream/CdhTRYdAP8F/ 50/50 interview with Anna Kendrick, su AXS, 1º ottobre 2011. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  14. ^ Valentina D'Amico, Che cosa aspettarsi quando si aspetta - Esclusiva su Anna Kendrick, su Movieplayer.it, 12 settembre 2012. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  15. ^ (EN) Kevin Polowy, Q&A: Anna Kendrick on 'End of Watch,' Bald Heads & Scruffy Beards, su MTV News, 19 settembre 2012. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  16. ^ Daniela Catelli, Brendan Gleeson con Anna Kendrick in The Company You Keep, su ComingSoon.it, 12 ottobre 2011. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  17. ^ (EN) Steve Weintraub, Anna Kendrick Talks PITCH PERFECT, Singing Live on Set, Interacting More on Twitter, Her Love of Reddit, and More, su Collider, 5 ottobre 2012. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  18. ^ (EN) The Deadline Team, The Deadline Team, Zombie Comedy ‘Life After Beth’ Adds Cast As Production Begins, su Deadline, 16 luglio 2013. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  19. ^ (EN) Condé Nast, The Last Five Years Star Jeremy Jordan Talks Drinks With Anna Kendrick and More, su Glamour, 12 febbraio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  20. ^ (EN) Jordan Hoffman, The Last Five Years review – Anna Kendrick is spectacular in on-off love musical, in The Guardian, 10 febbraio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  21. ^ (EN) Jennifer Aniston, Anna Kendrick Talk 'Cake' Satisfaction and Superhero Roles, su The Hollywood Reporter, 17 dicembre 2014. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  22. ^ Domenico Misciagna, Anna Kendrick come Cenerentola in Into the Woods, su ComingSoon.it, 24 giugno 2013. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  23. ^ Andrea Francesco Berni, Anna Kendrick sarà Cenerentola in Into the Woods, su BadTaste.it, 22 giugno 2013. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  24. ^ (EN) Katherine Cusumano, Watch Anna Kendrick Stitch Up Orlando Bloom, su Bustle, 1º settembre 2015. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  25. ^ (EN) Why Anna Kendrick Made a Date with Mike and Dave Need Wedding Dates, su Made In Hollywood, 6 luglio 2016. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  26. ^ (EN) Christina Radish, Justin Timberlake & Anna Kendrick on 'Trolls' and Working Together on the Soundtrack, su Collider, 29 giugno 2016. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  27. ^ (EN) Scrappy Little Nobody by Anna Kendrick, su Good Reads. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  28. ^ (EN) Official site, su Scrappy Little Nobody by Anna Kendrick. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  29. ^ (EN) Tommy Cook, Anna Kendrick on Beca’s ‘Surprising’ Character Arc in ‘Pitch Perfect 3’, su Collider, 18 dicembre 2017. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  30. ^ Giacinta Carnevale, Un piccolo favore, il trailer e una clip dal thriller con Blake Lively e Anna Kendrick, su MondoFox, 7 dicembre 2018. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  31. ^ (EN) Look: Anna Kendrick Steps Out With BF Ben Richardson, su E! Online, 27 gennaio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  32. ^ (EN) Anna Kendrick Steps Out With Boyfriend Ben Richardson in Hawaii — See the Rare Photo, su Yahoo, 22 luglio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2019.
  33. ^ (EN) Teen Choice Awards 2010 Nominations Announced, su MTV UK, 13 luglio 2010. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  34. ^ a b (EN) Samantha Zabell, Teen Choice Awards 2013 Nominees!, su Seventeen, 1º luglio 2013. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  35. ^ a b c (EN) Teen Choice Awards 2015 Winners: Full List, su Variety, 17 agosto 2015. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  36. ^ a b (EN) Teen Choice Awards 2016: Complete List of Nominees and Winners., su The Hollywood Reporter, 29 luglio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  37. ^ Teen Choice Awards 2017: annunciate le nomination, su MondoFox, 20 giugno 2017. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  38. ^ (EN) Teen Choice Awards 2017 Reveal Second Wave of Nominations, su E! Online, 12 luglio 2017. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  39. ^ a b (EN) Teen Choice Awards 2018: Winners List, in The Hollywood Reporter, 13 agosto 2018. URL consultato il 13 agosto 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN121603659 · ISNI (EN0000 0001 1480 9212 · LCCN (ENno00086111 · GND (DE141558881 · BNF (FRcb16218957x (data) · WorldCat Identities (ENno00-086111