Anna Kiesenhofer

ciclista su strada austriaca

Anna Kiesenhofer (Niederkreuzstetten, 14 febbraio 1991) è una ciclista su strada austriaca che corre per il team Roland, vincitrice della medaglia d'oro nella prova in linea ai Giochi olimpici di Tokyo 2020.[1]

Anna Kiesenhofer
Anna Kiesenhofer, 2022
NazionalitàBandiera dell'Austria Austria
Altezza167 cm
Ciclismo
SpecialitàStrada
SquadraIsrael Premier Tech Roland
Carriera
Squadre di club
2017Lotto Ladies
2022Soltec Team
2023-Israel Premier Tech Roland
Nazionale
2016-Bandiera dell'Austria Austriastrada
Palmarès
OroTokyo 2020In linea
Statistiche aggiornate al 14 febbraio 2023

Carriera

modifica

Attiva come ciclista Elite dal 2015, nel 2016 vince la tappa del Mont Ventoux al Tour de l'Ardèche, piazzandosi seconda nella classifica generale della corsa; nello stesso anno è selezionata per partecipare alla cronometro dei campionati europei di Plumelec. Tra il marzo e l'aprile 2017 gareggia per la squadra UCI belga Lotto-Soudal Ladies, senza ottenere risultati di rilievo;[2] nel 2019 è quindi campionessa nazionale nella prova in linea e a cronometro, nonché quinta a cronometro agli europei di Alkmaar, partecipando anche ai suoi primi Mondiali. Si laurea campionessa nazionale a cronometro anche nel 2020 e nel 2021; nel 2020 è anche terza nella classifica finale del Tour de l'Ardèche.

Il 25 luglio 2021 ottiene l'alloro più importante della carriera, imponendosi a sorpresa nella prova in linea dei Giochi olimpici di Tokyo al termine di una fuga di lunga gittata con la quale anticipa Annemiek van Vleuten e le altre favorite.[1] Dopo i Giochi è seconda nella Crono delle Nazioni. Nel 2022 è quinta a cronometro agli europei di Monaco di Baviera e decima di specialità ai mondiali di Wollongong. Dal 2023 è attiva come ciclista a tempo pieno con il WorldTeam svizzero Israel Premier Tech Roland.

Oltre all'attività ciclistica, nel 2016 ha conseguito il dottorato di ricerca in geometria differenziale presso l'Università politecnica della Catalogna, con una tesi intitolata "Integrable systems on b-symplectic manifolds".[3] Ha poi iniziato l'attività di ricercatrice post-dottorato presso la Scuola politecnica federale di Losanna (EPFL), lavorando sulle equazioni differenziali alle derivate parziali non lineari in fisica matematica.

Palmarès

modifica
3ª tappa Tour Cycliste Féminin International de l'Ardèche (L'Isle-sur-la-Sorgue > Mont Ventoux)
Campionati austriaci, prova a cronometro
Campionati austriaci, prova in linea
Campionati austriaci, prova a cronometro
Campionati austriaci, prova a cronometro
Giochi olimpici, prova in linea
  • 2023 (Israel Premier Tech Roland, tre vittorie)
Campionati austriaci, prova a cronometro
Chrono Féminin de la Gatineau
Chrono des Nations

Altri successi

modifica
  • 2023 (Israel Premier Tech Roland)
Chrono de la Sionge in St-Martin

Piazzamenti

modifica

Grandi giri

modifica

Competizioni mondiali

modifica

Competizioni continentali

modifica
Plumelec 2016 - Cronometro Elite: 28ª
Alkmaar 2019 - Cronometro Elite: 5ª
Plouay 2020 - Cronometro Elite: 11ª
Trento 2021 - Cronometro Elite: 7ª
Monaco di Baviera 2022 - Cronometro Elite: 5ª
Drenthe 2023 - Cronometro Elite: 6ª
  1. ^ a b Anna Kiesenhofer sorprende tutte, su rsi.ch. URL consultato il 13 maggio 2023.
  2. ^ (EN) Anna Kiesenhofer - 2017, su procyclingstats.com. URL consultato il 13 maggio 2023.
  3. ^ Anna Kiesenhofer - The Mathematics Genealogy Project, su mathgenealogy.org. URL consultato il 27 luglio 2021.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN456146997381218892944 · GND (DE1243454040