Annales Bertiniani

Annali di San Bertino
Titolo originaleAnnales Bertiniani
Autoreignoto
1ª ed. originale830-882
GenereAnnale
Lingua originalelatino

Gli Annales Bertiniani, conosciuti anche come Annali di San Bertino, sono una cronaca franca relativa al periodo fra l'830 e l'882; prendono il nome dall'abbazia di San Bertino, all'interno del quale furono rinvenute.

AutoreModifica

È stato suggerito che gli annali siano stati scritti per la prima volta dagli scribi alla corte di Luigi il Pio. Non c'è dubbio che in seguito siano stati proseguiti come narrazione indipendente, fino a diventare in qualche modo emancipati dal potere imperiale a partire dai primi anni '40 dell'800, prima da Prudenzio di Troyes (†861) e poi da Incmaro di Reims (fino all'882), dal cui manoscritto perduto la loro tradizione dipende quasi interamente. Inoltre, vi sono forti indizi che il testo originale degli annali abbia subito almeno lievi modifiche sotto la supervisione di quest'ultimo[1].

I Rus'Modifica

Negli Annales Bertiniani è contenuto uno dei principali riferimenti al popolo dei Rus', che costituirono la prima entità statuale organizzata nella zona dell'attuale Russia occidentale, Ucraina e Bielorussia, ovvero la Rus' di Kiev. Viene narrato, infatti, di un gruppo di vichinghi, che si riferivano a sé stessi come Rus', reduci da un viaggio a Costantinopoli nell'838; temendo di ritornare al loro paese attraversando le steppe dell'Europa sudorientale, a causa della possibilità di attacchi dei Magiari, scelsero di passare molto ad occidente, attraversando la Germania.

Nei pressi di Magonza vennero interrogati dall'imperatore franco Luigi il Pio; risposero che il loro condottiero era conosciuto come chacanus (latinizzazione di khagan) e che venivano dalla Russia settentrionale, anche se la loro patria originaria era la Scandinavia[2]. Questo riferimento contenuto degli Annales Bertiniani è uno dei pochi, reperibili in fonti storiche, che abbiano consentito di stabilire la lontana origine normanna della popolazione della Rus' di Kiev.

NoteModifica

  1. ^ Nelson (1991, pp. 7-19).
  2. ^ Gwyn Jones, A History of the Vikings, 2nd ed., London, Oxford University Press, 1984, pp. 249-250.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) Janet L. Nelson (a cura di),The Annals of St-Bertin: Ninth-Century Histories: Ninth-Century Histories, Volume I, Manchester 2013.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN180302977 · GND (DE4309442-9