Anthony Hamilton (giocatore di snooker)

giocatore di snooker inglese
Antony Hamilton
Anthony Hamilton PHC 2011-1.png
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Biliardo Cue sports pictogram.svg
Specialità Snooker
Carriera
Carriera professionistica
Stagioni 1991-
Soprannome Sheriff of Pottingham
Ranking 40° (30 agosto 2020)
Miglior Ranking 10° (Maggio 1999-Maggio 2000)
Risultati nei tornei della Tripla Corona
UK Championship 3T (1996, 1997, 1999, 2019)
Masters SF (1999)
Campionato mondiale QF (2000, 2002, 2004, 2007)
Titoli Ranking 1
Titoli Non-Ranking 4
Century break 296
Miglior break 145 (1)
Campionato mondiale 1995 Q
Maggior vincita £60000
German Masters 2017
Statistiche aggiornate al 30 agosto 2020

Anthony Hamilton (Nottingham, 29 giugno 1971) è un giocatore di snooker inglese.

Hamilton al German Masters 2013

In 29 stagioni di carriera ha vinto solo un titolo Ranking, il German Masters 2017, diventando a 45 anni il terzo più anziano a vincerne uno dopo i gallesi Ray Reardon (45 e 50 anni) e Doug Mountjoy (46 anni).

Hamilton vive a Muswell Hill nel nord di Londra.[1]

CarrieraModifica

1991-1997: Gli esordiModifica

Anthony Hamilton esordisce in un torneo all'inizio del 1992, il Classic, uscendo subito al primo turno per mano di Nigel Bond 5-4.[2] Il 16 settembre 1995 l'inglese vince l'Australian Masters, il suo primo torneo professionistico messo in bacheca.[3] Nella stagione 1996-1997 raggiunge per tre volte il terzo turno.[4]

1997-2009: I primi buoni risultatiModifica

Nella stagione 1997-1998 Hamilton conquista i quarti al German Open, al Welsh Open e al Masters, giungendo anche in semifinale al Thailand Masters 1998.[5][6][7][8]

Nel 1999 riesce ad arrivare in semifinale al Masters, perdendo poi contro il futuro campione John Higgins per 6-3.[9] Nello stesso anno perde anche la sua prima finale in un titolo Ranking, al British Open contro Fergal O'Brien.[10] Nel 2000 arriva per la prima volta ai quarti nel Campionato mondiale, risultato che ripeterà anche nel 2002, nel 2004 e nel 2007.[11][12][13][14] Nel 2002 Hamilton perde la finale del China Open contro Mark Williams per 9-8.[15] Tra il 2006 e il 2009 raggiunge due semifinali e un quarto di finale al Welsh Open.[16][17][18]

2009-2016: La perdita di posizioni in classificaModifica

Nella stagione 2009-2010 l'inglese partecipa solo allo UK Championship, perdendo al primo turno contro Mark King per 9-2, mentre in tutti gli altri tornei perde sempre in qualifica.[19][20]

Negli anni seguenti Hamilton non riesce a fare di meglio ritrovandosi al 58º posto nella stagione 2015-2016.[21]

Stagione 2016-2017: Il primo grande successoModifica

Nella stagione 2016-2017 Hamilton recupera tutto quello perso nelle precedenti stagioni: arriva ai quarti nell'English Open e, dopo aver mancato la qualificazione al World Open, si ferma solo in semifinale al Northern Ireland Open, perdendo al decisivo 6-5 contro Barry Hawkins.[22] Ad inizio 2017 Hamilton riesce finalmente a trionfare in un titolo Ranking battendo Ali Carter 9-6 nella finale del German Masters.[23] Successivamente conquista i quarti allo Shoot-Out e al Players Championship.

2017-2020: Alti e bassiModifica

Avendo vinto il German Masters, Hamilton partecipa al Champion of Champions dove perde solo in semifinale per 6-2 contro Ronnie O'Sullivan. Il resto della stagione 2017-2018 non continua come la precedente e l'inglese termina al 30º posto.[24]

Nella stagione 2018-2019 Hamilton perde i punti del 2016-2017 e, mancando la qualificazione al German Masters, scende in classifica fino al 62º posto finale.[25]

Ranking[26]Modifica

Stagione Ranking iniziale Ranking finale
1991-1992 Non classificato 85
1992-1993 85 49
1993-1994 49 35
1994-1995 35 31
1995-1996 31 22
1996-1997 22 14
1997-1998 14 11
1998-1999 11 10
1999-2000 10 11
2000-2001 11 19
2001-2002 19 17
2002-2003 17 20
2003-2004 20 25
2004-2005 25 17
2005-2006 17 16
2006-2007 16 26
2007-2008 26 31
2008-2009 31 33
2009-2010 33 42
2010-2011 42 36
2011-2012 36 32
2012-2013 32 43
2013-2014 43 45
2014-2015 51 58
2015-2016 58 71
2016-2017 Non classificato 25
2017-2018 25 30
2018-2019 30 62
2019-2020 62 40
2020-2021 40

Century Breaks: 296Modifica

Miglior Break: 145Modifica

Tornei vintiModifica

Titoli Ranking: 1Modifica

Titoli Non-Ranking: 4Modifica

Titoli Ranking
Competizione Anno Avversario Note
  German Masters 2017   Ali Carter [23]
Titoli Non-Ranking
Competizione Anno Avversario Note
  Strachan Challenge 1 1994   Andy Hicks [27]
  Strachan Challenge 2 1994   Paul Davies [28]
  Australian Masters 1995   Chris Small [29]
  Australian Open 1995   Chris Small [3]

Finali perseModifica

Titoli Ranking: 2Modifica

Titoli Ranking
Competizione Anno Avversario Note
  British Open 1999   Fergal O'Brien [10]
  China Open 2002   Mark Williams [15]
  • Euro Players Tour Championship: 1 (Paul Hunter Classic 2010)

NoteModifica

  1. ^ (EN) Anthony Hamilton, su World Snooker. URL consultato il 15 marzo 2020.
  2. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 1992 Classic - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  3. ^ a b (EN) Ron Florax, CueTracker - 1995 Australian Open Championship - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  4. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Anthony Hamilton - Season 1996-1997 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  5. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 1997 German Open - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  6. ^ (EN) snooker.org: Regal Welsh Open 1998, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  7. ^ (EN) snooker.org: Benson & Hedges Masters 1998, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  8. ^ (EN) snooker.org: Beer Chang Thailand Masters 1998, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  9. ^ (EN) WWW Snooker: Benson & Hedges Masters 1999, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  10. ^ a b (EN) WWW Snooker: British Open 1999, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  11. ^ (EN) WWW Snooker: Embassy World Championship 2000, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  12. ^ (EN) World Championship Snooker 2002, su web.archive.org, 10 marzo 2011. URL consultato il 15 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2011).
  13. ^ (EN) The World Snooker Championship 2004, su web.archive.org, 10 marzo 2011. URL consultato il 15 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2011).
  14. ^ (EN) WWW Snooker: 888.Com World Championship 2007, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  15. ^ a b (EN) snooker.org: China Open 2002, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  16. ^ (EN) WWW Snooker: Welsh Open 2006, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  17. ^ (EN) WWW Snooker: Welsh Open 2007, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  18. ^ (EN) Carter storms to Welsh Open title, 22 febbraio 2009. URL consultato il 15 marzo 2020.
  19. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 2009 UK Championship - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  20. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Anthony Hamilton - Season 2009-2010 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  21. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Anthony Hamilton - Season 2015-2016 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  22. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Anthony Hamilton - Season 2016-2017 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  23. ^ a b (EN) F66.com German Masters (2017) - snooker.org, su www.snooker.org. URL consultato il 15 marzo 2020.
  24. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Anthony Hamilton - Season 2017-2018 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  25. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Anthony Hamilton - Season 2018-2019 - Professional Results - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  26. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - Ranking History For Anthony Hamilton - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  27. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 1994 Strachan Challenge - Event 1 - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  28. ^ (EN) Ron Florax, CueTracker - 1994 Strachan Challenge - Event 2 - Snooker Results & Statistics Database, su cuetracker.net. URL consultato il 15 marzo 2020.
  29. ^ (EN) Australian Masters, su web.archive.org, 7 gennaio 2012. URL consultato il 15 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2012).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica