Apri il menu principale
Antico
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Ancient One
Lingua orig.Inglese
Alter egonon rivelato
Autori
EditoreMarvel Comics - Atlas Comics
1ª app.luglio 1963
1ª app. inStrange Tales Vol. 1[1],n. 110 - I serie
Editore it.Editoriale Corno
app. it.18 marzo 1971
app. it. inL'Uomo Ragno n. 24 - I serie
Interpretato da
Voce orig.Michael Yama (Dottor Strange - Il mago supremo)
Voci italiane
SessoMaschio
Luogo di nascitaTibet (Asia centrale)
PoteriPoteri magici

«Crede di sapere come funziona il mondo? Crede che esista solo questo universo fatto di materia? Cos'è reale? Quali misteri giacciono oltre la portata dei suoi sensi? Alla radice dell'esistenza la mente e la materia si incontrano. Il pensiero plasma la realtà. Questo universo è solo uno di un numero infinito. Mondi senza fine, alcuni benevoli e donatori di vita, altri pieni di malvagità e miseria... luoghi oscuri dove poteri più antichi del tempo rimangono avidamente in attesa.»

(Antico nel film Doctor Strange)

Antico (Ancient One) è un personaggio dei fumetti, creato da Stan Lee (testi) e Steve Ditko (disegni), pubblicata dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in Strange Tales (Vol. 1[1]) n. 110 (luglio 1963). Mentre come High Lama è apparso la prima volta in Amazing Adventures n. 1 (giugno 1961), creato da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni).

Antico è stato il maestro del Dottor Strange e di altri mistici, è un potentissimo mago dell'Universo Marvel.

Biografia del personaggioModifica

Nell'antico reame tibetano di Kamar-Taj circa 500 anni fa vivevano due amici. Uno dei due, Kaluu, scoprì di possedere poteri magici e volle condividerli con l'amico, un semplice agricoltore. Ben presto i due si trovarono in disaccordo su come utilizzare i poteri: Kaluu voleva usarli per fini personali come la conquista del potere, il contadino voleva invece difendere gli abitanti del regno. Kaluu riuscì nei suoi scopi anche grazie alla capacità di influenzare le menti altrui e nel giro di poco tempo piegò al suo volere tutti gli abitanti del regno. Organizzò un incredibile esercito di esseri immortali e conquistò i territori vicini. Il contadino, non essendo stato capace di fermare l'ascesa al potere del vecchio amico, finì in schiavitù.

Pur non essendo molto esperto nelle arti mistiche, il prigioniero tentò il tutto per tutto per cercare di fermare Kaluu e invocò un'epidemia mistica che uccise tutti gli abitanti del regno e mise il tiranno in fuga. Stupito da ciò che era stato in grado di fare e volendo evitare gli stessi errori in futuro, il contadino, che attraverso l'incantesimo era invecchiato di parecchi anni, decise di riprendere e approfondire i suoi studi di magia e si trasferì presso un ordine mistico che si era consacrato alla lotta contro la magia nera e si ribattezzò "l'Antico".

Acquisire la conoscenzaModifica

Divenuto un mago molto esperto, riuscì a essere convocato da Eternità, l'incarnazione della forza vitale dell'universo, che gli donò l'amuleto di Agamotto e gli conferì il titolo di Mago Supremo della dimensione terrestre. In seguito Antico aumentò il suo potere grazie all'acquisizione del Libro dei Vishanti, la più grande fonte di magia bianca esistente. Successivamente si trasferì nell'Himalaya e si stabilì in un palazzo dove diversi monaci si misero al suo servizio.

A Londra, durante il grande incendio di Londra, Antico affrontò per la prima volta Dormammu, il temibile Signore della Dimensione Oscura, e riuscì a sconfiggerlo. Pur essendo un abile mago, iniziò a riconoscere i suoi limiti dovuti alla sua mortalità e decise di trovare un discepolo a cui lasciare le proprie conoscenze. Il primo fu un giovane di nome Mister Jip, che si rivelò una delusione poiché interessato soprattutto allo studio di libri proibiti. Successivamente sotto mentite spoglie l'Antico avvicinò il giovane psichiatra Antony Ludgate che poteva avere le caratteristiche per divenire il suo successore, ma inaspettatamente il vecchio mago ottenne l'offerta di Karl Amadeus Mordo di divenire il suo allievo prediletto. Pur notando il male che si annidava dentro Mordo, l'Antico lo prese come discepolo nella speranza di poter cambiare il suo atteggiamento.

Assunzione di un apprendistaModifica

Ma le cose non migliorarono, soprattutto quando Mordo scoprì che l'Antico aveva già deciso che il suo successore doveva essere Stephen Strange, un egocentrico chirurgo statunitense. Non sopportando di essere messo in secondo piano, Mordo cominciò a influenzare negativamente la vita di Strange che era però protetto dall'Antico. Alla fine Mordo si rassegnò e si alleò con Dormammu, assumendo l'identità di Barone Mordo. Ormai divenuto suo malgrado studente di Antico, Strange non credeva molto nelle arti mistiche ma dovette ricredersi quando fu attaccato da Mordo e non avendo altri mezzi che la magia per difendersi divenne ufficialmente l'erede del suo maestro, che gli donò l'amuleto di Agamotto e il Libro dei Vishanti.

Pur essendosi ritirato, Antico tornò diverse volte in aiuto del suo vecchio allievo, come quando Strange dovette combattere il demone Zom o la creatura extra-dimensionale Shuma-Gorath contro cui si sacrificò per bloccare il suo portale verso la dimensione terrestre. Ma avendo la sua coscienza raggiunto un alto livello di conoscenza l'Antico riuscì a raggiungere l'immortalità e si fuse con Eternità divenendo il suo Avatar, tornando ogni volta che il Dottor Strange aveva bisogno di lui, sotto forma astrale.

Poteri e abilitàModifica

Essendo il Mago Supremo della dimensione terrestre Antico è in grado di manipolare le arti mistiche avendone una forte predisposizione. Antico è in grado di spostarsi sul piano astrale e teleportarsi in diverse località, di ipnotizzare i suoi interlocutori o di leggere i loro pensieri, inoltre è in grado di rilasciare delle scariche mistiche o degli scudi mistici, e utilizzare forze extra-dimensionali. Si serve anche di alcuni oggetti mistici, per potenziare i suoi poteri, come l'Occhio di Agamotto e il Libro dei Vishanti.

Altri mediaModifica

Marvel Cinematic UniverseModifica

L'Antico appare nel Marvel Cinematic Universe in due film. In questa versione, il personaggio appare di sesso femminile ed è caucasica, non come nei fumetti che viene invece presentato come un uomo asiatico.

NoteModifica

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics