Apri il menu principale

Antoine-Laurent Castellan

pittore, architetto e incisore francese
Il generale Jean-Baptiste Annibal Aubert du Bayet, accompagnato da ufficiali francesi, in visita al Gran visir ottomano nel 1796, dipinto del 1797.

Antoine-Laurent Castellan (Montpellier, 1772Parigi, 1838) è stato un pittore, architetto e incisore francese.

Indice

BiografiaModifica

Dopo aver studiato pittura di paesaggio con Valenciennes, visitò la Turchia, Grecia, Italia e Svizzera e pubblicò diverse serie di lettere su quei luoghi, illustrate con vedute disegnate e incise da lui stesso. La sua opera più nota è Moeurs, usages, costumes des Othomans, pubblicata nel 1812, e molto apprezzata da Lord Byron. Scrisse anche Etudes sur le Chateau de Fontainebleau, che venne pubblicato solo dopo la sua morte. Fu anche l'inventore dell'encausto, un nuovo metodo di pittura.[1]

OpereModifica

NoteModifica

  1. ^ Michael Bryan, Bryan's Dictionary of Painters and Engravers, Robert Edmund Graves and Sir Walter Armstrong, 1886-1889.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN61543296 · ISNI (EN0000 0001 0906 8691 · LCCN (ENn85009160 · GND (DE124769667 · BNF (FRcb11895492b (data) · ULAN (EN500022766 · BAV ADV10027458 · CERL cnp00954607 · WorldCat Identities (ENn85-009160
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie