Apri il menu principale

Antoine Dignef

ciclista su strada belga
Antoine Dignef
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1942
Carriera
Squadre di club
1932Individuale
1933Génial Lucifer
1934Depas
Génial Lucifer
1935-1937Colin-Wolber
1938-1940Helyett
 

Antoine Dignef (Velm, 3 ottobre 1910Sint-Truiden, 9 aprile 1991) è stato un ciclista su strada belga. Professionista dal 1932 al 1942, vinse due tappe alla Vuelta a España.

CarrieraModifica

Forte scalatore, Dignef cominciò a praticare ciclismo nel 1929 e passò professionista nel 1932, correndo individualmente. Al suo primo anno da professionista si fece notare vincendo tre tappe della Vuelta a Catalunya, che chiuse al quarto posto in classifica generale. Nella stagione successiva cominciò a correre per la prima volta con una squadra. Vinse un'altra tappa della Vuelta a Catalunya piazzandosi terzo nella generale. Partecipò al Giro d'Italia, nel quale fu costretto al ritiro, e al Tour de France, che concluse in ventiseiesima posizione.

Dopo essersi piazzato al secondo posto nel Giro del Belgio del 1934, Dignef nel 1935 partecipò alla Parigi-Nizza dove si classificò secondo vincendo una tappa. Fu ventesimo al Tour de France e partecipò alla prima edizione della Vuelta a España, della quale vinse la prima tappa in assoluto. Fu perciò il primo ciclista nella storia a indossare la maglia di leader della corsa spagnola, che mantenne un solo giorno per poi perderla in favore di Antonio Escuriet. Terminò al terzo posto nella generale dopo aver vinto anche la quarta tappa.

Nel 1936 si classificò sesto al Tour de Suisse. In quel periodo cominciò però a diffondersi nel ciclismo l'uso del deragliatore, che permetteva ai ciclisti di pedalare anche in salita con minor fatica. Dignef non poté più sfruttare le sue naturali capacità di scalatore per imporsi sugli avversari e per lui cominciò un lento declino. Riuscì tuttavia a imporsi al Grote Scheldeprijs nel 1938 e in una tappa del Giro del Belgio nel 1939, oltre che in qualche corsa minore.

Dopo il suo ritiro avvenuto nel 1942 aprì un bar nella sua città natale, Velm. Morì nel 1991.

PalmarèsModifica

Grand Prix de la Famenne
Grote Scheldeprijs
Scheldeprijs Vlaanderen
Stadsprijs Geraardsbergen
3ª tappa Giro del Belgio (Namur > Lussemburgo)
3ª tappa Circuit Mont Ventoux

Altri successiModifica

Kermesse di Lanklar
Circuito di Beauraing
Circuito di Tournai
Circuito di Ans
Circuito di Spa
Grand Prix Condroz
Circuito di Spa
Kermesse di Jodoigne

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

ClassicheModifica

1933: 16º
1934: 9º
1937: 42º
1939: 24º

Collegamenti esterniModifica