Antonia del Balzo (1461-1538)

nobile italiana
Antonia del Balzo
Antonia del Balzo.jpg
Ritratto di Antonia del Balzo
Contessa consorte di Rodigo e Sabbioneta
Stemma
In carica 14791496
Successore Francesca Fieschi
Trattamento Contessa
Nascita 1461
Morte Gazzuolo, 16 gennaio 1538
Luogo di sepoltura Oratorio di San Pietro, Belforte
Dinastia Del Balzo
Padre Pirro del Balzo
Madre Maria Donata Orsini
Consorte Gianfrancesco Gonzaga
Figli Ludovico
Barbara
Federico
Dorotea
Susanna
Camilla
Eleonora
Pirro
Antonia
Gianfrancesco
Religione Cattolicesimo

Antonia del Balzo (1461Gazzuolo, 16 gennaio 1538) è stata una nobile italiana, contessa consorte di Rodigo e Sabbioneta.

BiografiaModifica

 
Pier Jacopo Alari Bonacolsi, Medaglia di Antonia del Balzo

Discendente da una delle più importanti famiglie del Regno di Napoli, era la figlia di Pirro del Balzo, principe di Altamura, e di Maria Donata Orsini, contessa di Montescaglioso. La sorella Isabella fu la moglie del Re Federico d'Aragona.

Il 17 luglio 1479, con una dote di 8.000 ducati, sposò Gianfrancesco Gonzaga, che fu capostipite del ramo cadetto dei Gonzaga di Sabbioneta e Bozzolo, figlio di Ludovico III, marchese di Mantova, e di Barbara di Brandeburgo.

Risiedette quasi sempre tra il castello di Bozzolo e il palazzo di Mantova[1]. Si trasferì nel 1501 a Gazzuolo, dove si circondò di artisti (tra i quali Andrea Mantegna e Francesco Bonsignori) e letterati (tra cui Mario Equicola e Matteo Bandello) anche dopo la morte del marito che, con testamento del 25 agosto 1497, le lasciò 1.000 ducati.

Morì nel 1538 e venne sepolta nell'Oratorio di San Pietro di Belforte.

DiscendenzaModifica

Gianfrancesco e Antonia ebbero dieci figli[2]:

Gianfrancesco Gonzaga ebbe poi due figli naturali: Febo e Antonia, monaca nel monastero delle Serve di Maria a Mantova.

I primi quattro maschi Ludovico, Pirro, Federico e Gianfrancesco alla morte del padre ereditarono e si spartirono i suoi domini.

NoteModifica

  1. ^ Si veda Clifford M. Brown, Paola Tosetti Grandi (a cura di), I Gonzaga di Bozzolo, Mantova, 2011.
  2. ^ I Gonzaga di Sabbioneta

BibliografiaModifica

  • Clifford M. Brown, Paola Tosetti Grandi (a cura di), I Gonzaga di Bozzolo, Mantova, 2011, ISBN 978-88-95490-11-3.
  • Vespasiano Gonzaga e il ducato di Sabbioneta, Atti del Convegno, Sabbioneta-Mantova, 12-13 ottobre 1991, a cura di U. Bazzotti, D. Ferrari, C. Mozzarelli, Mantova, Accademia Nazionale Virgiliana di Scienze Lettere ed Arti, 1993, ISBN 978-88-222-4193-1.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN265897332 · GND (DE1026753392 · CERL cnp02060961 · WorldCat Identities (ENviaf-265897332