Antonio Šančić

tennista croato
Antonio Šančić
Sancic WM17 (11) (36050635281).jpg
Antonio Šančić nel 2017
Nazionalità Croazia Croazia
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 0 – 0 ( – )
Titoli vinti 0
Miglior ranking 362º (17 agosto 2009)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 22 – 34 (39.29%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 60º (23 aprile 2018)
Ranking attuale 125º (3 gennaio 2022)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 1T (2018)
Regno Unito Wimbledon 3T (2017)
Stati Uniti US Open 1T (2018)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 3 gennaio 2022

Antonio Šančić (Brežice, 23 novembre 1988) è un tennista croato. In doppio ha vinto diversi titoli sia nell'ITF Men's Circuit che nell'ATP Challenger Tour[1] e ha disputato tre finali nel circuito maggiore.[2] Nelle prove del Grande Slam ha raggiunto il terzo turno al torneo di Wimbledon 2017. Il suo miglior ranking ATP è stato il 60º nell'aprile 2018, mentre non è andato oltre il 362º in singolare, specialità nella quale ha vinto solo due titoli ITF e non ha ottenuto altri risultati di rilievo.

CarrieraModifica

Fa il suo esordio tra i professionisti nel 2006 al torneo ATP di Zagabria, ma comincia a giocare con continuità l'anno successivo nel circuito ITF. Nel giugno 2007 disputa la sua prima finale e nel febbraio 2008 si aggiudica il primo titolo ITF nel torneo di doppio dell'Austria F3 Futures. Tra il settembre e l'ottobre successivo vince i suoi unici due titoli in singolare della carriera. In questo periodo ha ambizioni di successo in singolare e in gennaio raggiunge il 362º posto mondiale, che però non riuscirà più a migliorare.[3]

Deluso dagli scarsi progressi in singolare, lentamente passa a concentrarsi sul doppio. Attraversa un periodo di crisi e tra il 2011 e il 2013 resta fuori dal circuito per quasi due anni, durante i quali medita di lasciare l'agonismo e dedicarsi alla carriera di allenatore. Torna invece a giocare nell'agosto 2013 e risale la classifica in doppio con buoni risultati nel circuito ITF, grazie all'aiuto del compagno di doppio Dino Marcan.[3]

Nel settembre 2014 vince i primi due titoli Challenger a Banja Luka e a Kenitra, grazie ai quali guadagna 224 posizioni nel ranking e arriva alla 222ª. Nel marzo 2015 vince l'ultimo titolo ITF – l'undicesimo in doppio – abbandona questo circuito e si dedica con profitto ai tornei Challenger. Nel corso della stagione raggiunge sei finali Challenger vincendone tre, in maggio fa il suo ingresso nella top 200 del ranking e in agosto nella top 100. Quell'anno comincia anche a giocare con maggiore frequenza nei tornei del circuito maggiore e in luglio vince il primo incontro in un torneo ATP a Umago. L'anno successivo, sempre a Umago, disputa la prima finale ATP, persa 4-6, 2-6 insieme a Nikola Mektić contro la coppia Martin Kližan / David Marrero.

Supera per la prima volta le qualificazioni in una prova del Grande Slam al torneo di Wimbledon 2017, e in coppia con Hugo Nys si spinge fino al terzo turno. Nell'ottobre 2017 perde in due set la finale dell'ATP 250 di Mosca insieme a Damir Džumhur. Nel corso della stagione raggiunge inoltre sei finali Challenger, sempre in doppio, vincendone quattro. Sfiora la conquista del primo titolo ATP nell'aprile 2018 a Houston, dove in coppia con Andre Begemann viene sconfitto 9-11 nel set decisivo da Max Mirnyi / Philipp Oswald. La settimana dopo raggiunge il 60º posto mondiale, che resterà il suo miglior ranking. In ottobre disputa l'ultimo incontro della carriera in singolare, nel corso della quale ha vinto 2 soli incontri nei Challenger e non è mai entrato nel tabellone principale dei tornei del circuito maggiore.[4] Nella seconda parte della stagione non ripete gli ottimi risultati del 2017, vince solo una delle tre finali disputate nei Challenger e a ottobre esce dalla top 100.

Nel 2019 inizia a diradare le sue presenze nel circuito maggiore e continua con discreto successo la carriera nei tornei Challenger, quell'anno vince solo una delle sette finali disputate, che non gli sono sufficienti per rientrare nella top 100. Nella prima parte del 2020 si tiene a ridosso della top 100 con un titolo e una finale Challenger, mentre dopo la lunga pausa dovuta al COVID-19 non ottiene risultati significativi. La crisi di risultati prosegue nel 2021 e in agosto scende alla 173ª posizione del ranking. Si riprende a fine anno vincendo quattro delle cinque finali Challenger disputate.

StatisticheModifica

Aggiornate al 6 dicembre 2021.

DoppioModifica

Finali perse (3)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (3)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversario in finale Punteggio
1. 23 luglio 2016   Croatia Open Umag, Umago Terra battuta   Nikola Mektić   Martin Kližan
  David Marrero
4–6, 2–6
2. 21 ottobre 2017   Kremlin Cup, Mosca Cemento (i)   Damir Džumhur   Max Mirnyi
  Philipp Oswald
3–6, 5–7
3. 14 aprile 2018   U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra battuta   Andre Begemann   Max Mirnyi
  Philipp Oswald
7–62, 4–6, [9–11]

Tornei minoriModifica

DoppioModifica

Vittorie (29)Modifica
Legenda
Challenger (18)
Futures (11)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 13 settembre 2014   Banja Luka Challenger, Banja Luka Terra battuta   Dino Marcan   Jaroslav Pospíšil
  Adrian Sikora
7–5, 6–4
2. 27 settembre 2014   Morocco Tennis Tour Kenitra, Kenitra Terra battuta   Dino Marcan   Gerard Granollers
  Jordi Samper Montaña
6–1, 7–63
3. 27 giugno 2015   Aspria Tennis Cup, Milano Terra battuta   Nikola Mektić   Christian Garín
  Juan Carlos Sáez
6–3, 6–4
4. 18 luglio 2015   San Benedetto Tennis Cup, San Benedetto del Tronto Terra battuta   Dino Marcan   Miguel Ángel Reyes-Varela
  César Ramírez
6–3, 610–7, [12–10]
5. 17 ottobre 2015   Open de Rennes, Rennes Cemento (i)   Andrea Arnaboldi   Wesley Koolhof
  Matwé Middelkoop
6–4, 2–6, [14–12]
6. 27 agosto 2016   Antonio Savoldi-Marco Cò - Trofeo Dimmidisì, Manerbio Terra battuta   Nikola Mektić   Juan Ignacio Galarza
  Leonardo Mayer
7–5, 6–1
7. 7 ottobre 2016   Mohammedia Open, Mohammedia Terra battuta   Dino Marcan   Roman Jebavý
  Andrej Martin
7–63, 6–4
8. 20 maggio 2017   Heilbronner Neckarcup, Heilbronn Terra battuta   Roman Jebavý   Adil Shamasdin
  Igor Zelenay
6–4, 6–1
9. 2 settembre 2017   Città di Como Challenger, Como Terra battuta   Sander Arends   Aliaksandr Bury
  Kevin Krawietz
7–61, 6–2
10. 14 ottobre 2017   Internazionali Tennis Val Gardena Südtirol, Ortisei Cemento (i)   Sander Arends   Jeremy Jahn
  Edan Leshem
6–2, 5–7, [13–11]
11. 28 ottobre 2017   Brest Challenger, Brest Cemento (i)   Sander Arends   Scott Clayton
  Divij Sharan
6–4, 7–5
12. 20 ottobre 2018   Ismaning Challenger, Ismaning Sintetico (i)   Purav Raja   Rameez Junaid
  David Pel
5–7, 6–4, [10–5]
13. 16 novembre 2019   Internazionali Tennis Val Gardena Südtirol, Ortisei Cemento (i)   Nikola Ćaćić   Sander Arends
  David Pel
65–7, 7–63, [10–7]
14. 25 gennaio 2020   Open de Rennes, Rennes Cemento (i)   Tristan-Samuel Weissborn   Teymuraz Gabashvili
  Lukáš Lacko
7–5, 65–7, [10–7]
15. 4 settembre 2021   Saint-Tropez Open, Saint-Tropez Cemento   Artem Sitak   Manuel Guinard
  Romain Arneodo
7–65, 6–4
16. 11 settembre 2021   Banja Luka Challenger, Banja Luka Terra battuta   Nino Serdarušić   Ivan Sabanov
  Matej Sabanov
6-3, 6-3
17. 13 novembre 2021   Internazionali Tennis Val Gardena Südtirol, Ortisei Cemento (i)   Tristan-Samuel Weissborn   Lucas Miedler
  Alexander Erler
7–68, 4–6, [10–8]
18. 4 dicembre 2021   Internazionali di Tennis Città di Forlì II, Forlì Cemento (i)   Tristan-Samuel Weissborn   Lukáš Rosol
  Vitaliy Sachko
7–64, 4–6, [10–7]
Finali perse (33)Modifica
Legenda
Challenger (24)
Futures (9)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 2 maggio 2015   ATP Challenger Torino, Torino Terra battuta   Dino Marcan   Wesley Koolhof
  Matwé Middelkoop
6–3, 3–6, [5–10]
2. 22 agosto 2015   Internazionali di Tennis del Friuli Venezia Giulia, Cordenons Terra battuta   Dino Marcan   Andrej Martin
  Igor Zelenay
4–6, 7–5, [8–10]
3. 14 novembre 2015   Internazionali Tennis Val Gardena Südtirol, Ortisei Cemento (i)   Nikola Mektić   Maximilian Neuchrist
  Tristan-Samuel Weissborn
67–7, 3–6
4. 13 febbraio 2016   Internazionali di Tennis di Bergamo, Bergamo Cemento (i)   Nikola Mektić   Ken Skupski
  Neal Skupski
3–6, 5–7
5. 20 febbraio 2016   Wrocław Open, Breslavia Cemento (i)   Nikola Mektić   Pierre-Hugues Herbert
  Albano Olivetti
3–6, 64–7
6. 5 marzo 2016   Open Quimper Bretagne Occidentale, Quimper Cemento (i)   Nikola Mektić   Tristan Lamasine
  Albano Olivetti
2–6, 6–4, [7–10]
7. 14 maggio 2016   Heilbronner Neckarcup, Heilbronn Terra battuta   Nikola Mektić   Sander Arends
  Tristan-Samuel Weissborn
3–6, 4–6
8. 8 luglio 2016   Braunschweig Open, Braunschweig Terra battuta   Mateusz Kowalczyk   James Cerretani
  Philipp Oswald
6–4, 65–7, [2–10]
9. 14 ottobre 2016   Morocco Tennis Tour - Casablanca II, Casablanca Terra battuta   Dino Marcan   Roman Jebavý
  Andrej Martin
4–6, 2–6
10. 19 agosto 2017   Meerbusch Challenger, Meerbusch Terra battuta   Dustin Brown   Kevin Krawietz
  Andreas Mies
1–6, 65–7
11. 11 novembre 2017   Slovak Open, Bratislava Cemento (i)   Sander Arends   Ken Skupski
  Neal Skupski
7–5, 3–6, [8–10]
12. 20 gennaio 2018   Koblenz Open, Coblenza Cemento (i)   Sander Arends   Romain Arneodo
  Tristan-Samuel Weissborn
7–64, 5–7, [6–10]
13. 27 gennaio 2018   Open de Rennes, Rennes Cemento (i)   Sander Arends   Sander Gillé
  Joran Vliegen
3–6, 7–61, [7–10]
14. 17 febbraio 2018   Challenger La Manche, Cherbourg-Octeville Cemento (i)   Ken Skupski   Romain Arneodo
  Tristan-Samuel Weissborn
3–6, 6–1, [4–10]
15. 13 ottobre 2018   Internazionali Tennis Val Gardena Südtirol, Ortisei Cemento (i)   Purav Raja   Sander Gillé
  Joran Vliegen
6–3, 3–6, [3–10]
16. 16 novembre 2018   Bengaluru Open, Bangalore Cemento   Purav Raja   Max Purcell
  Luke Saville
63–7, 3–6
17. 26 gennaio 2019   Open de Rennes, Rennes Cemento (i)   David Pel   Sander Arends
  Tristan-Samuel Weissborn
4–6, 4–6
18. 2 febbraio 2019   Open Quimper Bretagne Occidentale, Quimper Cemento (i)   David Pel   Fabrice Martin
  Hugo Nys
4–6, 2–6
19. 30 marzo 2019   Open Harmonie Mutuelle, Saint-Brieuc Cemento (i)   Jonathan Eysseric   Jonathan Erlich
  Fabrice Martin
62–7, 62–7
20. 13 luglio 2019   Braunschweig Open, Braunschweig Terra battuta   Nathaniel Lammons   Guillermo Duran
  Simone Bolelli
3–6, 2–6
21. 3 agosto 2019   Svijany Open, Liberec Terra battuta   Nikola Ćaćić   Michael Vrbensky
  Jonas Forejtek
4–6, 3–6
22. 17 agosto 2019   Internazionali di Tennis del Friuli Venezia Giulia, Cordenons Terra battuta   Nikola Ćaćić   Tomislav Brkic
  Ante Pavic
2–6, 3–6
23. 1º febbraio 2020   Oracle Challenger Series - Newport Beach, Newport Beach Cemento   Tristan-Samuel Weissborn   Gonzalo Escobar
  Ariel Behar
2-6, 4-6
24. 18 settembre 2021   Istanbul Challenger II, Istanbul Cemento   Artem Sitak   Radu Albot
  Alexander Cozbinov
6–4, 5–7, [9–11]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica