Apri il menu principale

Antonio Bucciarelli

calciatore italiano
Antonio Bucciarelli
Antonio Bucciarelli.jpg
Antonio Bucciarelli il giorno del Suo esordio in Serie A
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra A.S.D. Jonia Calcio Riposto
Ritirato 2007 - calciatore
Carriera
Squadre di club1
1988-1990 Napoli 4 (0)
1990-1994 Giarre 76 (3)
1994-1995 Juventus Stabia 17 (0)
1995-1997 Nocerina 45 (0)
1997-1998 Atletico Tricase 25 (0)
1998-1999 Trapani 11 (0)
1998-2000 Nardò 8 (0)
1999-2000 Campobasso 15 (0)
2000-2002 Palmese 57 (2)
2002-2003 Savoia 29 (0)
2003-2004 Vittoria 28 (1)
2004-2005 Siracusa 12 (0)
2004-2005 Giarre 11 (0)
2005-2006 Sangiuseppese 29 (0)
2006-2007 Aversa Normanna 14 (0)
Carriera da allenatore
2012-2013non conosciuta FiumefreddeseJuniores
2013-2014non conosciuta Fiumefreddese
2014- non conosciuta A.S.D. Jonia Calcio RipostoGiovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio Bucciarelli (Napoli, 13 agosto 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, allenatore delle giovanili della Jonia Calcio Riposto.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nella Primavera del Napoli, è stato finalista al Torneo di Viareggio nel 1990 contro il Cesena.

Fa il suo esordio in Serie A il 4 giugno 1989 in Napoli-Sampdoria (1-1). In quella stagione, l'11 giugno, gioca la seconda e ultima partita, Ascoli-Napoli (2-0): in questa partita gioca da titolare con la maglia numero 10 di Diego Armando Maradona quel giorno indisponibile.

Scende in campo in altre 2 occasioni nell'annata seguente, stagione 1989-1990, che vede la società campana conquistare il suo secondo scudetto: le partite in questione sono Napoli-Lecce (3-2) del 5 novembre 1989 e Fiorentina-Napoli (0-1) del 28 gennaio 1990.

Successivamente gioca in Serie C con le maglie di Giarre, Juve Stabia, Nocerina, Trapani, Tricase, Nardò, Palmese e Vittoria.

Nella partita Catania-Giarre, giocata l'8 novembre 1992, Bucciarelli segnò il gol vittoria al 90' che consentì alla squadra gialloblù di espugnare il Cibali.

Fa il suo esordio con la Nazionale italiana Under 21 di Serie C il 18 aprile 1991 contro la Tunisia Olimpica (sconfitta 1-0 per gli azzurri).

Il 22 giugno 2001, nella finale di Cesenatico, si aggiudica con la Palmese (vittoria per 2-1 contro il Valenzana) lo Scudetto di Serie D diventando Campione d'Italia Dilettanti.

Dopo un ritorno a Giarre nel 2005, giocherà in seguito con Sangiuseppese e Aversa Normanna, formazione alla quale approda nell'estate del 2006 e nella quale concluderà la sua carriera vincendo da protagonista il suo ultimo importante trofeo, la Coppa Italia Serie D.

AllenatoreModifica

Intraprende la carriera da allenatore nel 2012 nella Fiumefreddese con la formazione Juniores, passando poi alla prima squadra e conducendola alla salvezza nel girone C del campionato di Promozione. Nella stagione successiva (2013) ottiene la salvezza con largo anticipo.

Nel 2014 si aggiunge allo staff tecnico della Jonia Calcio Riposto, scuola calcio ufficiale Juventus. Ad Aprile del 2015 vince con i Pulcini 2004 la 3ª edizione della Sicily Cup, prestigioso trofeo svolto a Terrasini.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Non scese mai in campo

Collegamenti esterniModifica