Apri il menu principale
Antonio Di Tonno
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia Italia
Sezione Lecce
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1958-1960
1960-1970
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
1969-1970 UEFA Arbitro

Antonio Di Tonno (Foggia, 1º ottobre 1927[1][2]Lecce, 23 settembre 1996[3]) è stato un arbitro di calcio italiano.

Indice

CarrieraModifica

Nato a Foggia ma residente a Lecce, prende la tessera presso la Sezione Arbitri di Lecce.

Ha diretto 103 partite di Serie A e 101 partite del campionato cadetto.[1]
Ha esordito in Serie B a Prato il 29 marzo 1959 arbitrando la partita Prato-Sambenedettese (1-0).[4]

In Serie A ha debuttato a Genova il 1º maggio 1960 dirigendo la partita Sampdoria-Milan (2-1).[5][6]

Ha concluso la sua carriera arbitrando in Serie A Sampdoria-Verona (2-1) il 12 aprile 1970.[7]

Negli ultimi due anni la UEFA lo ha utilizzato a dirigere gare internazionali.[8]

NoteModifica

  1. ^ a b Calcio-seriea.
  2. ^ Anagrafe del Comune di Foggia, anno 1927, atto di nascita n. 1439, Registro A Parte 1 Serie.
  3. ^ Anagrafe del Comune di Lecce, anno 1996 atto di morte n. 445, Registro B Parte 2 Serie.
  4. ^ Calcio-seriea, Tabellino della partita Prato-Sambenedettese 1-0.
  5. ^ Almanacco 1961, p. 136.
  6. ^ Calcio-seriea, Tabellino della partita Sampdoria-Milan 2-1.
  7. ^ Calcio-seriea, Tabellino della partita Sampdoria-Verona 2-1.
  8. ^ Almanacco 1980, p. 6.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del calcio 1961, Milano, Edizioni Carcano, dicembre 1960, p. 136.
  • Almanacco illustrato del calcio 1980, Modena, Edizioni Panini, dicembre 1979, p. 6.

Collegamenti esterniModifica