Apri il menu principale
Antonello Falomi
Antonio Falomi daticamera 2006.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XV
Gruppo
parlamentare
Partito della Rifondazione Comunista
Circoscrizione Calabria
Sito istituzionale

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XII, XIII, XIV
Gruppo
parlamentare
Partito Democratico della Sinistra
Circoscrizione Lazio
Collegio 5 (Roma-Prenestino)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PCI (fino al 1991)
PDS (1991-1998)
DS (1998-2004)
PRC (2006-2008)
Titolo di studio Laurea in Chimica
Professione Funzionario di partito

Antonio Falomi, detto Antonello (Roma, 12 agosto 1943), è un politico italiano.

BiografiaModifica

Attività politicaModifica

Laureato in chimica, si iscrisse al Partito Comunista Italiano e ne divenne dirigente: fu tra l'altro consigliere comunale ed assessore al bilancio a Roma.

 
Antonio Falomi intervista Nichi Vendola

In un primo momento accettò la svolta della Bolognina che trasformò il PCI in Partito Democratico della Sinistra e con il PDS fu eletto senatore nel 1994 e nel 1996. Confermò il suo seggio al Senato della Repubblica anche al termine delle elezioni politiche del 2001.

Vicepresidente del gruppo diessino a Palazzo Madama, in vista delle elezioni europee del 2004 in dissenso con la prospettiva di Uniti nell'Ulivo, il 10 febbraio 2004 lascia i Democratici di Sinistra[1][2] e promuove la lista Di Pietro-Occhetto, con cui si candida senza successo.

Il 9 luglio 2005 è tra i fondatori di Uniti a Sinistra, avvicinandosi al PRC.

Alle elezioni politiche del 2006 approda a Montecitorio, venendo eletto deputato con Rifondazione Comunista nella circoscrizione Calabria.

Attualmente ricopre l'incarico di Presidente dell'Associazione ex parlamentari.[3]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90379301 · ISNI (EN0000 0004 1971 7917 · SBN IT\ICCU\UBOV\056890 · WorldCat Identities (EN90379301