Apri il menu principale

Antonio Pelacani (Parma, 1275 circa – Verona, 1327) è stato un filosofo italiano.

Dal 1316 al 1326 fu lettore di medicina all'università di Bologna, nel 1319 divenne consigliere di Matteo Visconti.

In questa veste si trovò più volte coinvolto in processi per eresia montati dal papa Giovanni XXII per gettare nella polvere il Visconti.

Fu grande commentatore di Avicenna e Galeno.

Collegamenti esterniModifica