Apri il menu principale
Antonio Presti

Antonio Presti (Messina, 12 maggio 1957) è un imprenditore e mecenate italiano.

Indice

BiografiaModifica

Figlio di un importante imprenditore siciliano, attivo in ambito immobiliare, Presti ereditò l'azienda paterna a ventisette anni e affiancò all'attività imprenditoriale quella di mecenate. In memoria del padre commissionò all'artista Pietro Consagra la realizzazione della scultura all'aperto La materia poteva non esserci, nella fiumara del fiume Tusa; si trattava della prima delle numerose opere che costituiscono la Fiumara d'arte, un museo all'aperto a cui il nome di Presti è legato.

A Tusa è proprietario dell'«Atelier sul mare», un albergo le cui stanze sono affrescate da artisti contemporanei. È inoltre stato promotore della riqualificazione del quartiere Librino di Catania.

Alle elezioni politiche del 2013 è stato candidato al Senato della Repubblica in Sicilia nella lista Il Megafono - Lista Crocetta (facente parte della coalizione di centro-sinistra Italia. Bene Comune), sfiorando l'elezione ma non venendo tuttavia eletto per la mancata attribuzione del premio di maggioranza in Sicilia.[1]

NoteModifica

  1. ^ Elezioni politiche 2013, i candidati del Megafono al Senato in Sicilia, in CataniaToday. URL consultato il 3 giugno 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN241829738 · WorldCat Identities (EN241829738