Apri il menu principale
Antonio Provana
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopPallium PioM.svg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Durazzo;
Arcivescovo di Torino
 
Nato1577
Consacrato vescovo7 gennaio 1632
Deceduto14 luglio 1640, Torino
 

Antonio Provana (1577Torino, 14 luglio 1640) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Antonio Provana nacque nel 1577 da una nobile famiglia piemontese. Suo padre era infatti Giovanni Francesco Provana, conte di Bussolino e Collegno, già gran cancelliere del Ducato di Savoia sotto il regno di Carlo Emanuele I.

Avviato alla carriera ecclesiastica, il 9 giugno 1599 divenne abate di Novalesa ed in seguito (20 settembre 1606) fu priore della chiesa di Santa Maria di Susa.

Il 1º agosto 1622 fu eletto arcivescovo di Durazzo.

Il 7 gennaio 1632 fu promosso alla sede metropolitana di Torino. Aveva già rifiutato per due volte la promozione, ma alla fine dovette cedere alle pressioni di Urbano VIII. Durante gli anni del suo episcopato torinese fu protettore di santa Giovanna Francesca Frémiot de Chantal e di san Francesco di Sales.

Morì a Torino il 14 luglio 1640.

StemmaModifica

Immagine Blasonatura
Antonio Provana
Arcivescovo di Torino

Inquartato, nel 1º e 4º di rosso con una colonna toscana d'argento coronata d'oro; nel 2º e 3º d'argento con due viti sradicate di verde, fruttate di porpora passate, e ripassate l'una dietro l'altra in palo. Lo scudo, accollato a una croce astile patriarcale d'oro, posta in palo, è timbrato da un cappello con cordoni e nappe di verde. Le nappe, in numero di venti, sono disposte dieci per parte, in quattro ordini di 1, 2, 3, 4.

BibliografiaModifica

  • Giovanni Battista Semeria, Storia della Chiesa Metropolitana di Torino, Torino, 1840.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90373095 · SBN IT\ICCU\TO0V\500612 · WorldCat Identities (EN90373095