Apri il menu principale

Luis Antonio Valencia

calciatore ecuadoriano
(Reindirizzamento da Antonio Valencia)
Luis Antonio Valencia
Manchester United v Manchester City, October 2016 (19).JPG
Valencia con il Manchester United nel 2016
Nazionalità Ecuador Ecuador
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore Ala
Squadra LDU Quito
Carriera
Giovanili
2003-2005 El Nacional
Squadre di club1
2005Villarreal2 (0)
2005-2006Recreativo Huelva12 (0)
2006-2009Wigan84 (7)
2009-2019Manchester Utd241 (17)
2019-LDU Quito0 (0)
Nazionale
2004-2005Ecuador Ecuador U-2023 (17)
2005-Ecuador Ecuador99 (11)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 giugno 2019

Luis Antonio Valencia Mosquera (Nueva Loja, 4 agosto 1985) è un calciatore ecuadoriano, difensore della LDU Quito e della nazionale ecuadoriana, di cui è capitano.

Caratteristiche tecnicheModifica

Soprannominato El Ferrari[1][2] per la sua incredibile velocità,[2] secondo uno studio condotto dalla UEFA nel 2013, risulta essere il calciatore vivente più veloce al mondo, potendo raggiungere palla al piede i 35,1 km/h.[1][3] Terzino[4] dalle grandi doti balistiche, è un calciatore polivalente capace di ricoprire qualsiasi ruolo sulla fascia destra, come il centrocampista centrale,[1][3] l'ala e l'esterno offensivo;[1] Valencia è inoltre abilissimo nel curare sia la fase difensiva che nell'innescare veloci azioni d'attacco[1][3]. Rapido nel fraseggio e dotato di un buon dribbling[3] con cui liberarsi dal diretto marcatore, le sue progressioni sulla corsia destra lo portano talvolta ad addentrarsi anche nei settori non di sua competenza,[2] da cui può facilmente pensare al tiro in porta o temporeggiare per liberare i compagni di gioco, servendoli con assist e passaggi filtranti.[1][2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Esordi, esperienza in Spagna e WiganModifica

Ha iniziato la sua carriera nelle file del El Nacional e si è trasferito al Villarreal, nel campionato spagnolo, nel 2005. È stato in prestito al Recreativo de Huelva per la maggior parte della stagione 2005-2006.

All'inizio della stagione 2006-2007 è stato acquistato dal Wigan Athletic, club inglese che milita nella Premier League, inizialmente in prestito per un anno. Ha fatto il suo esordio nel Wigan il 19 agosto 2006 in una sconfitta per 2-1 contro il Newcastle United, mentre ha segnato il suo primo gol contro il Manchester City il 21 ottobre 2006. Il prestito è stato esteso per la stagione seguente, e il 18 gennaio 2008 si è trasferito al Wigan a titolo definitivo, con un contratto di tre anni e mezzo[5].

Manchester UnitedModifica

Il 30 giugno 2009 passa al Manchester United firmando un contratto quadriennale[6] e andando a giocare nel ruolo che era di Cristiano Ronaldo, appena partito per Madrid.[2] Il 14 settembre dell'anno seguente, durante il match di Champions League contro il Rangers, ha subito un gravissimo infortunio, fratturandosi tibia e perone della gamba sinistra in un contrasto con Kirk Broadfoot[7]. Valencia è tornato a giocare in un match contro l'Arsenal nei quarti di finale della FA Cup, il risultato è stato 2-0 a favore del Manchester United. Durante l'incontro, egli ha cercato di trovare il suo gioco abituale, creando occasioni di pericolo sul lato destro. Il 9 aprile 2011, ha segnato il su primo gol stagionale dopo l'infortunio, siglando il secondo gol nella vittoria per 2 a 0 del Manchester United sul Fulham nella 32ª giornata del campionato inglese. Ha segnato il primo dei 4 gol che fatti dal Manchester United all'Old Trafford contro lo Schalke 04, oltre all'assist per il secondo gol segnato da Darron Gibson. Il 1º agosto 2011 rinnova il suo contratto con il Manchester United fino al 2015[8].

Inizia la stagione 2013/2014 con la vittoria per 2-0 in Community Shield ai danni della retrocesso Wigan. Il primo gol stagionale arriva in Champions League nella gara Manchester United-Bayer Leverkusen 4-2, mentre il primo gol in campionato arriva il 2 novembre 2013 nella gara in trasferta Fulham-Manchester United 1-3.

La prima presenza della stagione 2014/2015 la trova il 24 agosto nella partita pareggiata 1-1 sul campo del Sunderland giocando da esterno destro nel nuovo modulo di Louis van Gaal: il 3-4-1-2. Il 22 novembre 2014 grazie ad un suo tiro-corss provoca l'autogol di Kieran Gibbs nella partita vinta con il punteggio di 1-2 sul campo dell'Arsenal. Nella gara successiva vinta in casa sull'Hull City con il punteggio di 3-0 raggiunge quota 200 presenze in totale con la maglia del Manchester United. Dalla stagione 2018/2019, dopo il ritiro del compagno Michael Carrick, diventa capitano dei Red Devils.

LDU QuitoModifica

Dopo essere rimasto svincolato, firma un contratto con la LDU Quito.[9]

NazionaleModifica

Ha ottenuto la prima presenza in nazionale ecuadoriana il 5 settembre 2004, in una partita di qualificazione al campionato del mondo 2006 contro l'Uruguay. Con la selezione del suo paese ha quindi preso parte alla fase finale del torneo, in Germania, venendo inoltre selezionato come uno dei sei candidati per il premio come miglior giovane della rassegna, poi vinto da Lukas Podolski. Alla fine della stagione 2013-2014 viene convocato dalla sua nazionale per giocare ai mondiali in Brasile del 2014.

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[10]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 26 agosto 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-gen. 2006   Villarreal PD 2 0 CR 0 0 UCL 0 0 - - - 2 0
gen.-giu. 2006   Recreativo Huelva SD 12 6 CR - - - - - - - - 12 6
2006-2007   Wigan PL 22 1 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 22 1
2007-2008 PL 31 3 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 32 3
2008-2009 PL 31 3 FACup+CdL 1+3 0 - - - - - - 35 3
Totale Wigan 84 7 5 0 - - - - 89 7
2009-2010   Manchester United PL 34 5 FACup+CdL 1+4 0 UCL 9 2 CS 1 0 49 7
2010-2011 PL 10 1 FACup+CdL 2+0 0 UCL 7 1 CS 1 1 20 3
2011-2012 PL 27 4 FACup+CdL 2+3 0+1 UCL+UEL 5+1 1+0 CS 0 0 38 6
2012-2013 PL 30 1 FACup+CdL 6+0 0 UCL 4 0 - - - 40 1
2013-2014 PL 29 2 FACup+CdL 1+3 0 UCL 10 2 CS 1 0 44 4
2014-2015 PL 32 0 FACup+CdL 3+0 0 - - - - - - 35 0
2015-2016 PL 14 0 FACup+CdL 3+1 0 UCL+UEL 3+1 0 - - - 22 0
2016-2017 PL 28 1 FACup+CdL 1+4 0 UEL 9 0 CS 1 0 43 1
2017-2018 PL 31 3 FACup+CdL 0 0 UCL 2 0 SU 1 0 34 3
2018-2019 PL 5 0 FACup+CdL 0 0 UCL 0 0 - 0 0 1 0
Totale Manchester United 236 17 34 1 51 6 4 1 326 25
Totale carriera 333 30 39 1 51 6 4 1 419 38

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Ecuador
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-4-2004 Fort Lauderdale Honduras   1 – 1   Ecuador Amichevole -
5-9-2004 Montevideo Uruguay   1 – 0   Ecuador Amichevole -
26-1-2005 Ambato Ecuador   2 – 0   Panama Amichevole -   46’
29-1-2005 Panama City Panama   0 – 2   Ecuador Amichevole -
16-2-2005 San José Costa Rica   1 – 2   Ecuador Amichevole -
27-3-2005 Quito Ecuador   5 – 2   Paraguay Qual. Mondiali 2006 2
30-3-2005 Lima Perù   2 – 2   Ecuador Qual. Mondiali 2006 1
5-5-2005 Fort Lauderdale Paraguay   0 – 1   Ecuador Amichevole -
4-6-2005 Quito Ecuador   2 – 0   Argentina Qual. Mondiali 2006 -
11-6-2005 New York Italia   1 – 1   Ecuador Amichevole -
3-9-2005 La Paz Bolivia   1 – 2   Ecuador Qual. Mondiali 2006 -
8-10-2005 Quito Ecuador   0 – 0   Uruguay Qual. Mondiali 2006 -
13-11-2005 Cracovia Polonia   3 – 0   Ecuador Amichevole -
28-12-2005 Nairobi Uganda   2 – 1   Ecuador Amichevole -
1-3-2006 Rotterdam Paesi Bassi   1 – 0   Ecuador Amichevole -
24-5-2006 East Rutherford Colombia   1 – 1   Ecuador Amichevole -
28-5-2006 Madrid Macedonia   2 – 1   Ecuador Amichevole -
9-6-2006 Gelsenkirchen Polonia   0 – 2   Ecuador Mondiali 2006 - 1º turno -
15-6-2006 Amburgo Ecuador   3 – 0   Costa Rica Mondiali 2006 - 1º turno -
20-6-2006 Berlino Ecuador   0 – 3   Germania Mondiali 2006 - 1º turno -
25-6-2006 Stoccarda Inghilterra   1 – 0   Ecuador Mondiali 2006 - Ottavi di finale -
10-10-2006 Rio de Janeiro Brasile   2 – 1   Ecuador Amichevole -
25-3-2007 Tampa Stati Uniti   3 – 1   Ecuador Amichevole -
29-3-2007 Città del Messico Messico   4 – 2   Ecuador Amichevole -
23-6-2007 Barranquilla Colombia   3 – 1   Ecuador Amichevole -
28-6-2007 Puerto Ordaz Cile   3 – 2   Ecuador Coppa America 2007 - 1º turno 1
2-7-2007 Maturín Messico   2 – 1   Ecuador Coppa America 2007 - 1º turno -
4-7-2007 Puerto La Cruz Brasile   1 – 0   Ecuador Coppa America 2007 - 1º turno -
14-10-2007 Quito Ecuador   0 – 1   Venezuela Qual. Mondiali 2010 -
26-3-2008 Quito Ecuador   3 – 1   Haiti Amichevole -
27-5-2008 Bordeaux Francia   2 – 0   Ecuador Amichevole -
15-6-2008 Buenos Aires Argentina   1 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2010 -
19-6-2008 Quito Ecuador   0 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Montevideo Uruguay   0 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2010 -
12-10-2008 Quito Ecuador   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2010 -
29-3-2009 Quito Ecuador   1 – 1   Brasile Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Quito Ecuador   1 – 1   Paraguay Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Quito Ecuador   2 – 0   Argentina Qual. Mondiali 2010 -
5-9-2009 Bogotà Colombia   2 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 La Paz Bolivia   1 – 3   Ecuador Qual. Mondiali 2010 1
11-10-2009 Quito Ecuador   1 – 2   Uruguay Qual. Mondiali 2010 1
5-9-2010 Città del Messico Messico   1 – 2   Ecuador Amichevole -
7-9-2010 Caracas Venezuela   1 – 0   Ecuador Amichevole -
26-3-2011 Madrid Ecuador   0 – 2   Colombia Amichevole -
3-7-2011 Asuncion Paraguay   0 – 0   Ecuador Amichevole -
7-10-2011 Quito Ecuador   2 – 0   Venezuela Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2011 Dallas Stati Uniti   0 – 1   Ecuador Amichevole -
12-11-2011 Asuncion Paraguay   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2011 Quito Ecuador   2 – 0   Perù Qual. Mondiali 2014 -
3-6-2012 Rosario Argentina   4 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2014 -
10-6-2012 Quito Ecuador   1 – 0   Colombia Qual. Mondiali 2014 -
16-8-2012 Santiago del Cile Cile   0 – 3   Ecuador Amichevole -
7-9-2012 Quito Ecuador   1 – 0   Bolivia Amichevole -
11-9-2012 Montevideo Uruguay   1 – 1   Ecuador Amichevole -
17-10-2012 Caracas Venezuela   1 – 1   Ecuador Amichevole -
6-2-2013 Lisbona Portogallo   2 – 3   Ecuador Amichevole 1
21-3-2013 Quito Ecuador   5 – 0   El Salvador Amichevole -
26-3-2013 Quito Ecuador   4 – 1   Armenia Amichevole -
29-5-2013 Monaco di Baviera Germania   4 – 2   Ecuador Amichevole 1
8-6-2013 Quito Ecuador   0 – 1   Perù Qual. Mondiali 2014 -
11-6-2013 Liverpool Inghilterra   1 – 1   Ecuador Amichevole -
7-9-2013 Bogotà Colombia   1 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 La Paz Bolivia   1 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Quito Ecuador   1 – 0   Uruguay Qual. Mondiali 2014 - cap.
16-10-2013 Santiago del Cile Cile   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2014 -
16-11-2013 Buenos Aires Argentina   0 – 0   Ecuador Amichevole - cap.
20-11-2013 New York Ecuador   2 – 2   Honduras Amichevole -
5-3-2014 Brisbane Australia   3 – 4   Ecuador Amichevole -
17-5-2014 Amsterdam Paesi Bassi   1 – 1   Ecuador Amichevole -
31-5-2014 Città del Messico Messico   3 – 1   Ecuador Amichevole -
4-6-2014 Manchester Inghilterra   2 – 2   Ecuador Amichevole - cap.
15-6-2014 Brasilia Svizzera   2 – 1   Ecuador Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
20-6-2014 Curitiba Honduras   1 – 2   Ecuador Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
25-6-2014 Rio de Janeiro Ecuador   0 – 0   Francia Mondiali 2014 - 1º turno - cap.
29-3-2015 Città del Messico Messico   1 – 0   Ecuador Amichevole -
8-9-2015 Quito Ecuador   2 – 0   Honduras Amichevole -
9-10-2015 Buenos Aires Argentina   0 – 2   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
13-10-2015 Quito Ecuador   2 – 0   Bolivia Qual. Mondiali 2018 -
24-3-2016 Quito Ecuador   2 – 2   Paraguay Qual. Mondiali 2018 -
29-3-2016 Bogotà Colombia   3 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
5-6-2016 Pasadena Brasile   0 – 0   Ecuador Coppa America 2016 - 1º turno -
8-6-2016 Glendale Ecuador   2 – 2   Perù Coppa America 2016 - 1º turno -
12-6-2016 East Rutherford Ecuador   4 – 0   Haiti Coppa America 2016 - 1º turno 1
17-6-2016 Seattle Stati Uniti   2 – 1   Ecuador Coppa America 2016 - Ottavi di finale -
7-9-2016 Lima Perù   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2016 Quito Ecuador   3 – 0   Cile Qual. Mondiali 2018 1
11-10-2016 La Paz Bolivia   2 – 2   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
24-3-2017 Asuncion Paraguay   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Quito Ecuador   0 – 2   Colombia Qual. Mondiali 2018 -
1-9-2017 Porto Alegre Brasile   2 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2018 - cap.
5-9-2017 Quito Ecuador   1 – 2   Perù Qual. Mondiali 2018 - cap.
5-10-2017 Santiago del Cile Cile   2 – 1   Ecuador Qual. Mondiali 2018 - cap.   66’
16-11-2018 Lima Perù   0 – 2   Ecuador Amichevole 1   81’
22-3-2019 Orlando Stati Uniti   1 – 0   Ecuador Amichevole -
1-6-2019 Miami Ecuador   1 – 1   Venezuela Amichevole -   69’
10-6-2019 Arlington Messico   3 – 2   Ecuador Amichevole -   46’
16-6-2019 Belo Horizonte Uruguay   4 – 0   Ecuador Coppa America 2019 - 1º turno -
21-6-2019 Salvador Ecuador   1 – 2   Cile Coppa America 2019 - 1º turno -   60’
25-6-2019 Belo Horizonte Ecuador   1 – 1   Giappone Coppa America 2019 - 1º turno -   83’
Totale Presenze (7º posto) 99 Reti 11

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

El Nacional: Clausura 2005
Manchester United: 2009-2010, 2016-2017
Manchester United: 2010, 2011, 2013, 2016
Manchester United: 2010-2011, 2012-2013
Manchester United: 2015-2016

Competizioni internazionaliModifica

Manchester United: 2016-2017

IndividualeModifica

2010
  • Miglior calciatore giovane: 1
2010
2016-2017

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f hereisthecity, classifica calciatori più veloci del mondo più veloci del mondo, su hereisthecity.com.
  2. ^ a b c d e «Bolt» Valencia leader nel nome del Chucho, in La Gazzetta dello Sport, 12 giugno 2014, p. 36.
  3. ^ a b c d http://www.retrounited.com/antonio-valencia-is-a-manchester-united-icon/
  4. ^ http://www.dailystar.co.uk/sport/football/636474/Antonio-Valencia-Romelu-Lukaku-Manchester-United-Premier-League
  5. ^ Ufficiale: Wigan, preso Antonio Valencia, Tuttomercatoweb.com, 18 gennaio 2008. URL consultato il 23 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2008).
  6. ^ Ufficiale: Manchester United, acquistato Valencia, Tuttomercatoweb.com, 30 giugno 2009. URL consultato il 23 gennaio 2012.
  7. ^ United, choc per Valencia: frattura di tibia e perone, Corrieredellosport.it, 15 settembre 2010. URL consultato il 23 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 12 settembre 2014).
  8. ^ Ufficiale: Manchester United, rinnova Valencia, Tuttomercatoweb.com, 1º agosto 2011. URL consultato il 23 settembre 2011.
  9. ^ (EN) LDU Quito sign Valencia on a free transfer, su bbc.co.uk, 28 giugno 2019.
  10. ^ (ES) Copa América Centenario: Lista de convocados - Selección Ecuatoriana de Fútbol, su ecuafutbol.org, 18 maggio 2016. URL consultato il 19 maggio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica