Antonov An-148

aereo di linea regionale AVIANT ( Kiev ) VASO ( Voronež )
Antonov An-148
(RU) Антонов Ан-148
Antonov--148 2.jpg
L'Antonov An-148 marche UR-NTB in volo al Salone internazionale dell'aeronautica e dello spazio di Parigi-Le Bourget del 2007
Descrizione
Tipoaereo di linea regionale
aereo da trasporto
Equipaggio2
ProgettistaUcraina Pëtr Vasil'evič Balabuev
CostruttoreUcraina AVIANT (Kiev)
Russia VASO (Voronež)(fino al 2017)
Data primo volo17 dicembre 2004
Data entrata in servizio2 giugno 2009
Data ritiro dal servizioin servizio
Utilizzatore principaleRussia Forze aerospaziali russe
Altri utilizzatoriUcraina Antonov
Russia Rossiya Airlines
Esemplari48 (2018)
Costo unitario25 mln USD[1]
Dimensioni e pesi
Ан-148.jpg
Tavole prospettiche
Lunghezza29,13 m
Apertura alare28,91 m
Altezza8,19 m
Superficie alare87,32
Peso a vuoto22 490 kg
Capacità12 100 kg
Propulsione
Motore2 turboventole Ivchenko Progress D-436-148 (An-148, An-158, An-168)[2]
Spinta63,0-67,0 kN ciascuna
Prestazioni
Velocità max870 km/h
Velocità di crociera820 km/h
Autonomia3 600 km
Quota di servizio11 000 m
Tangenza12 200 m
Notedati riferiti alla versione -100
voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Antonov An-148 (in caratteri cirillici Антонов Ан-148) è un aereo di linea bimotore a getto ad ala alta di nuova generazione progettato dall'azienda ucraina OKB Antonov negli anni duemila.

Il cockpit di un Antonov An-148.
Antonov An-148 in fase di atterraggio.
Antonov An-158 in fase di decollo.
Due classi (economica, business) del An-148 della Rossija Airlines.

L'An-148 è stato concepito per sostituire la flotta dei vecchi Antonov An-24, Tupolev Tu-134 e Yakovlev Yak-42 nelle rotte di corto-medio raggio.

StoriaModifica

SviluppoModifica

Verso la fine degli anni novanta ci si rese conto che il parco volante operativo nei paesi dell'ex blocco sovietico cominciava a risentire del peso degli anni, sia dal punto di vista progettuale che dal lavoro svolto. La disponibilità di tecnologia estera fornì l'occasione di progettare un nuovo velivolo che potesse essere concorrenziale con le aziende mondiali che già operavano nel settore occidentale. L'ufficio di progettazione (OKB) Antonov riuscì quindi a presentare un velivolo che univa le esperienze dei precedenti progetti e un salto qualitativo tecnologico che portarono alla realizzazione dell'An-148.

Nel settembre 2004 venne firmato un accordo tra Antonov, il lessor russo Ilyushin Finance Company e gli impianti di Kiev, Charkiv e Voronež con il quale le aziende si impegnavano a cooperare nello sviluppo, nella produzione, nelle vendite e nel supporto tecnico. Nel 2005 Antonov concesse la produzione su licenza dell'An-148 alla VASO di Voronež.[3]

Il velivolo venne portato in volo per la prima volta il 17 dicembre 2004 ed esposto ai maggiori saloni aeronautici. Il buon consenso del pubblico è maturato nell'acquisizione di numerosi contratti attualmente in fase di produzione e consegna. Il primo AN-148 assemblato negli stabilimenti di Voronež volò per la prima volta il 19 luglio 2009.

Il primo An-148 ad entrare in servizio commerciale volò il 2 giugno 2009 per Aerosvit da Charkiv a Kiev. Il 21 dicembre 2009 entrò in servizio con Rossija Airlines tra San Pietroburgo e Mosca.[4] Al 2 giugno 2010 Aerosvit ha operato i voli di linea con gli aerei An-148 principalmente sulle rotte internazionali verso paesi dell'Unione Europea trasportando circa 38 249 passeggeri, mentre Rossija Airlines si concentrò sull'attività di voli di linea sulle rotte nazionali trasportando 30 000 passeggeri in Russia.[5]

Il 25 febbraio 2010 - la compagnia aerea ucraina Aerosvit ha effettuato il primo volo di linea internazionale del An-148 sulla rotta Kiev, Ucraina - Varsavia, Polonia. L'aereo Antonov An-148 ha completato con successo tutte le procedure di certificazione per la navigazione secondo i criteri P-RNAV dell'Unione europea negli aeroporti di Helsinki in Finlandia e di Bergen in Norvegia.[6]

Il 28 aprile 2010 - il primo prototipo del Antonov An-148 venne portato in volo per un'ora e cinquanta minuti alla base di Antonov a Kiev in Ucraina.[7]

Il 14 ottobre 2010 - la Rossija Airlines ha comunicato che 28 aeroporti russi sono stati certificati per l'atterraggio e decollo del nuovo An-148. Nel futuro è previsto l'ampliamento della rete degli aeroporti che possono gestire gli An-148 a 100 scali in tutta la Russia come prevede il programma dello sviluppo della rete degli aeroporti.[8]

Il 24 dicembre 2010 - la russa S7 Airlines, in collaborazione con Ilyushin Finance Co., ha installato nel proprio Centro di Formazione all'aeroporto di Mosca-Domodedovo un Flight Training Device di livello D con i sistemi di mobilità e di visualizzazione per la preparazione e la certificazione dei piloti per gli aerei Antonov An-148.[9]

Il 20 marzo 2013 il primo Antonov An-158 di serie con la capacità di trasporto di 99 passeggeri si alzò in volo prima di consegna.[10] Il 18 aprile 2013 il primo Antonov An-158 è stato consegnato alla Cubana de Aviación.[11]

A marzo 2018 il Servizio Federale per la Supervisione dei Trasporti russo ha ordinato l'interdizione al volo in Russia per tutti gli An-148 come conseguenza dell'incidente dell'11 febbraio 2018.[12] A maggio dello stesso anno Cubana lascia a terra i suoi sei An-158 come conseguenza di vari problemi tecnici, tra i quali vengono citati la carenza e inaffidabilità di componenti e algoritmi dei computer, difetti nel disegno e nella produzione, problemi rilevanti ai sistemi di controllo, cricche e temperature oltre il normale nei motori.[13]

Il 17 ottobre 2018 ha effettuato il suo primo volo l'ultimo An-148 costruito su licenza in Russia; l'interruzione della produzione è attribuibile alle difficoltà nell'ottenere le componenti provenienti dall'Ucraina, come conseguenza della guerra del Donbass, che hanno comportato un ritardo nelle consegne e una diminuzione degli ordini.[14]

TecnicaModifica

 
Il Presidente della Federazione Russa Dmitrij Anatol'evič Medvedev nella catena d'assemblaggio degli aerei An-148 negli uffici della russa VASO a Voronež nel 2010.
 
Il primo An-148-100B di serie, prodotto dalla ucraina AVIANT di Kiev.
 
Il primo An-148-100B nella livrea della nord coreana Air Koryo.

L'Antonov 148 è stato sviluppato a partire dagli anni '90 dall'Antonov An-74TK-300 allungandone la fusoliera e ridisegnandone le ali e il muso.

L'aereo è stato designato per gli aeroporti regionali e per le piste aeroportuali non asfaltate, per questo motivo i propulsori del velivolo sono stati rialzati dalla superficie della terra per evitare la possibile ingestione di corpi estranei che si alzano dalla pista durante le fasi di atterraggio e decollo. La lunghezza di pista minima necessaria per l'atterraggio di un Antonov An-148 è di 1 070 m.

L'aereo è equipaggiato con un sistema fly-by-wire ed è dotato di class cockpit, che gli consentono di operare ognitempo secondo le regole del volo a vista e le regole del volo strumentale anche su rotte trafficate. L'aereo è dotato di una propria scaletta retraibile.

L'aereo è stato progettato secondo le norme FAR-25, JAR-25 del capitolo IV della ICAO per la rumorosità e dell'allegato 16 libro II per le emissioni ambientali dei motori.

Il progetto è stato concepito e si realizza nel ambiente digitale CALS, CADDS-5 secondo i criteri ISO 9000/9001-2000.

VariantiModifica

An-148-100Modifica

  • An-148-100A - versione base per 75-80 passeggeri con raggio d'azione di 2 200 km
  • An-148-100B - versione base per 75-80 passeggeri con raggio d'azione di 3 600 km
  • An-148-100E - versione base per 75-80 passeggeri con raggio d'azione di 4 400 km
    • An-148-100E1 - versione base per 40-55 passeggeri con raggio d'azione di 6 000 – 7 000 km
    • An-148-100E2 - versione base per 10-30 passeggeri con raggio d'azione di 7 500 – 8 700 km
    • An-148-100EM - versione base convertibile per la Protezione Civile che permette sia l'evacuazione di persone dalle zone d'emergenza, sia il trasporto fino a 6 moduli ospedalieri d'emergenza nella configurazione cargo.[15]
  • An-148T - versione cargo
  • An-148VIP - versione VIP (conosciuta anche come Antonov An-168[16]) per 10-30 passeggeri con raggio d'azione di 8000 km

An-148-200Modifica

  • An-148-200A - versione base allungata rispetto al tipo originale per 86 passeggeri con raggio d'azione di 3 100 km.
  • An-148-200B - versione base per 99 passeggeri con raggio d'azione di 2 500 km.[17]

An-148-300Modifica

  • An-148-300MP - versione militare di pattugliamento marittimo con possibilità di trasporto di 89 persone fino a 7 000 km[18]

An-148SPModifica

An-148SP o An-148 Special-purpose include:

  • An-148C - versione cargo del An-148 (conosciuta anche come Antonov An-178[19]) con una fusoliera ampliata, col peso massimo al decollo aumentato rispetto al modello base disegnato principalmente per sostituire la flotta degli Antonov An-26 e Antonov An-32 in servizio nei paesi del Medio Oriente, in Russia, in Africa.[20]
  • An-148CER - versione cargo per il lungo raggio (in inglese: CER - cargo extended range)
  • An-148CP - versione mista cargo/passeggeri
  • An-148A - versione ambulanza
  • An-148M - versione monitoraggio (il laboratorio volante)

An-158Modifica

Versione con fusoliera allungata di 1,7 metri per trasportare fino a 99 persone in classe singola, dotata di winglets e autonomia di 2 500 km.[21]

UtilizzatoriModifica

Gli utilizzatori di Antonov 148 nel 2020 sono:[22]

CiviliModifica

 
Antonov An-148-100A nella livrea della ucraina Aerosvit all'aeroporto di Donec'k.
 
Antonov An-148-100B (RA-61703) della Rossija Airlines all'aeroporto di San Pietroburgo-Pulkovo nell'agosto 2010.
  Russia
  Ucraina
  Corea del Nord

  Cuba

MilitariModifica

  Russia

GovernativiModifica

  Russia

  Ucraina

  • Governo ucraino: 1 An-148-100B

OrdinazioniModifica

 
L'An-148 in mostra statica durante il Salone internazionale dell'aeronautica e dello spazio MAKS Airshow 2007.
 
La presentazione del prototipo del An-158 durante la Farnborough Air Show nel luglio 2010.
  Russia
  Ucraina
  • Air Urga: 2

Dati tecniciModifica

Specifiche tecniche[23][24]
Dati 148-100A 148-100B 148-100E 158
Equipaggio in cabina 2
Capacità massima passeggeri 85 99
Lunghezza totale 29,13 m 30,83 m
Apertura alare 28,91 m 28,56 m
Superficie alare 87,32 m2
Altezza 8,19 m 8,20 m
Larghezza della cabina 3,15 m
Altezza della cabina 2 m
Peso massimo al decollo 38 950 kg 41 950 kg 43 700 kg
Peso massimo senza combustibile 28 850 kg 31 850 kg 34 050 kg 34 050 kg
Peso massimo all'atterraggio 30 000 kg 33 000 kg 36 050 kg 36 050 kg
Carico utile massimo 9 000 kg 5 000 kg
Capacità cargo 14,6 m3 19,6 m3
Quota di tangenza 12 200 m
Velocità di crociera 820 km/h
Velocità massima 870 km/h
Autonomia 2 200 km 3 600 km 4 400 km 2 500 km
Motori 2 turbofan Progress D-436-148
Spinta (x2) 63 kN 67 kN

IncidentiModifica

  • Il 5 marzo 2011 il secondo Antonov An-148-100E (61708) assemblato per l'Esercito della Birmania dalla russa VASO precipitò sul confine tra l'Oblast' di Belgorod e l'Oblast' di Voronež a 130 km dall'aeroporto di Voronež-Čertovickoe in Russia europea durante un volo d'addestramento. I due piloti birmani, i due piloti russi ed i due ingegneri della VASO a bordo del velivolo sono morti in seguito all'incidente. L'aereo prima dell'incidente aveva effettuato con successo il programma di 31 voli ed era stato preparato alla consegna all'utilizzatore finale.[25]
  • L'11 febbraio 2018 il volo Saratov Airlines 703 operato con l'An-148-100B RA-61704 si è schiantato nei pressi di Mosca 5 minuti dopo il decollo dall'aeroporto di Domodedovo. Nessun sopravvissuto tra le 71 persone a bordo (65 passeggeri + 6 membri dell'equipaggio).[26]

NoteModifica

  1. ^ (RU) AviaPort.Ru - 11-03-2010 - НЕБЕСНАЯ КОНКУРЕНЦИЯ. Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive. URL consultato il 07-02-2011. .
  2. ^ (EN) "Zaporozhye Machine-Building Design Bureau Progress State Enterprise named after Academician A.G.Ivchenko" - Aircraft D-436-148 Bypass Turbofan Engine. URL consultato il 07-02-2011.
  3. ^ (EN) АН-148, su antonov.com. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  4. ^ (EN) UAC :: An-148: History, su web.archive.org, 3 ottobre 2011. URL consultato il 19 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2011).
  5. ^ (RU) AviaPort.Ru - 04-06-2010 - АН-148: ПЕРВЫЙ ГОД КОММЕРЧЕСКОЙ ЭКСПЛУАТАЦИИ. Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive. URL consultato il 07-02-2011. .
  6. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 25-02-2010 - Ан-148 начал выполнять рейсы в Европу. URL consultato il 07-02-2011. .
  7. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 28-04-2010 - Состоялся первый полет Ан-158. Archiviato il 30 aprile 2010 in Internet Archive. URL consultato il 07-02-2011. .
  8. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 14-10-2010 - Около 30 аэропортов подготовлены для приема и обслуживания самолетов Ан-148. URL consultato il 07-02-2011. .
  9. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 24-12-2010 - В учебном центре S7 завершен монтаж подвижного тренажера Ан-148. URL consultato il 27-12-2010.
  10. ^ (RU) Aviaport.Ru - 21-03-2013 - "АНТОНОВ" НАЧАЛ ИСПЫТАНИЯ ПЕРВОГО СЕРИЙНОГО АН-158. Archiviato il 25 marzo 2013 in Internet Archive. URL consultato 22-03-2013.
  11. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 18-04-2013 - Украина передала Кубе первый серийный самолет Ан-158. Archiviato il 23 aprile 2013 in Internet Archive. URL consultato il 18-04-2013.
  12. ^ (EN) Russian Authorities Ground Antonov An-148 Passenger Airliners - Aviation News, su Aviation News - Aviation Voice, 22 marzo 2018. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  13. ^ (EN) Pablo Diaz, Cubana de Aviación Grounds Antonov 158 Fleet, su AirlineGeeks.com, 17 maggio 2018. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  14. ^ (EN) Vladimir Karnozov, Russia Discontinues An-148 Production in Favor of Il-112, su Aviation International News. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  15. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 29-03-2013 - МАК завершил работы по сертификации самолета Ан-148-100ЕМ. Archiviato il 2 aprile 2013 in Internet Archive. URL consultato il 29-03-2013.
  16. ^ (RU) AviaPort.Ru - 24-02-2010 - РОССИЙСКИЕ АВИАСТРОИТЕЛИ ПОЛУЧИЛИ ЕЩЕ 15 ЗАКАЗОВ НА АН-148. Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive. URL consultato il 07-02-2011. .
  17. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 28-02-2011 - Ан-158 - пополнение в семействе. Archiviato il 3 marzo 2011 in Internet Archive. URL consultato il 02-03-2011.
  18. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 07-02-2013 - ГП "Антонов" представит самолет Ан-148-300МП в рамках индийских тендеров на закупку морских патрульных самолетов. Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. URL consultato il 07-02-2013.
  19. ^ (RU) AviaPort.Ru - 10-06-2010 - "Антонов" представил свой новый проект Ан-178. Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive. URL consultato il 07-02-2011. .
  20. ^ (RU) AVIA.RU - 24-02-2010 - АНТК им. Антонова приступил к разработке проекта транспортного самолета Ан-178. URL consultato il 07-02-2011. .
  21. ^ Ан-158, su web.archive.org, 22 luglio 2012. URL consultato il 19 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2012).
  22. ^ ✈ russianplanes.net ✈ наша авиация, su russianplanes.net. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  23. ^ ОАК :: Лётно-технические характеристики :: Лётно-технические характеристики Ан-148, su web.archive.org, 28 aprile 2010. URL consultato il 19 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2010).
  24. ^ (EN) Leithen Francis, Antonov discloses An-158 specifications, su Flight Global. URL consultato il 19 ottobre 2020.
  25. ^ (RU) Pda.Avia.Ru - 05-03-2011 - 6 человек погибли в катастрофе Ан-148 под Воронежем. URL consultato il 07-03-2011.
  26. ^ Russia, aereo si schianta alle porte di Mosca: "No chance per i 71 a bordo", su lapresse.it, LaPresse, 11 febbraio 2018. URL consultato il 12 febbraio 2018 (archiviato l'11 febbraio 2018).

Velivoli comparabiliModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Gallerie fotograficheModifica

  • (RU) Foto dell'An-148, su russianplanes.net. URL consultato il 12 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 3 agosto 2016).