Anything Goes (film 1936)

film del 1936 diretto da Lewis Milestone

Anything Goes è un film del 1936 diretto da Lewis Milestone e liberamente tratto dall'omonimo musical di Cole Porter.

Anything Goes
Ethel Merman in una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1936
Durata92 min
Dati tecniciB/N
Generemusicale
RegiaLewis Milestone
Soggettodal musical di Cole Porter
SceneggiaturaGuy Bolton, P. G. Wodehouse
ProduttoreBenjamin Glazer
Casa di produzioneParamount Pictures
FotografiaKarl Struss
MontaggioEda Warren
MusicheCole Porter
Interpreti e personaggi

Il giovane broker Billy Crocker si imbarca su un transatlantico per seguire la donna di cui è innamorato. Ma qui scopre che la bella Hope Harcout è una ricca ereditiera inglese fuggita di casa e ora costretta a ritornare nel Regno Unito. Durante il viaggio proverà a conquistarla, grazie all'aiuto della cantante di night club Reno Sweeney.

Produzione

modifica

I testi originali di Cole Porter vennero ritenuti troppo espliciti per essere approvati dalla casa di produzione e non riuscirono a passare le regole del codice Hays. Solo quattro canzoni dalla colonna sonora originale rimasero nel film: "I Get a Kick Out of You", "There'll Always Be a Lady Fair", "Anything Goes" e "You're the Top", anche se le ultime due canzoni vennero quasi completamente riscritte per evitare la censura. Crosby fece rimuore gran parte delle canzoni originali per averne nuove scritte appositamente per lui da Richard A. Whiting, Hoagy Carmichael, Leo Robin, Edward Heyman e Friedrich Hollander.

Accoglienza

modifica

Le recensioni furono tiepidi e la gran parte dei critici evidenziarono l'inferiorià del film rispetto al musical e considerarono le nuove canzoni mediocri e non all'altezza della partitura di Porter.[1] Unanimi invece furono le lodi per Ethel Merman, l'unica attrice rimasta dal cast del musical a Broadway.[2]

  1. ^ John Russell Taylor, The pleasure-dome : Graham Greene, the collected film criticism, 1935-40, Oxford University Press, 1980, ISBN 0-19-281286-6, OCLC 6510456. URL consultato il 27 maggio 2022.
  2. ^ Elaine Schmidt, Hollywood musicals year by year, 2nd ed., H. Leonard Corp, 1999, ISBN 0-634-00765-3, OCLC 42947333. URL consultato il 27 maggio 2022.

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàLCCN (ENn2007028027
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema