Aprilia SXV

Aprilia SXV
Vdb.jpg
Thierry Van Den Bosch sulla SXV nel Mondiale Supermoto
CostruttoreItalia Aprilia
TipoSupermotard
Produzionedal 2006
Stessa famigliaAprilia RXV
Aprilia MXV
Modelli similiATK Super Motard
Gas Gas SM
Honda CRM F
Husaberg FS
Husqvarna SM R
Kawasaki SMF
KTM SMR
TM SMR-F
Vertemati S
Benelli BX Motard
Noteusata nelle competizioni a partire dal 2004

L'Aprilia SXV è una moto da supermotard prodotta dall'Aprilia. Questa moto viene venduta in quattro diversi modelli: 450 e 550 cm³ stradale e 450 e 550 cm³ VDB Replica.

SXV 450, 550Modifica

L'Aprilia SXV è un supermotard inizialmente solo un prototipo da competizione che vinse il Mondiale Supermoto al suo debutto nel 2004. Come tradizione Aprilia vuole, sono moto che sin dalla loro prima comparsa (nel 2003) destarono scalpore e interesse per la loro non convenzionalità. Infatti differivano dalle altre concorrenti di categoria per la presenza di un telaio perimetrale in tubi d'acciaio con montanti in lega d'alluminio, il forcellone in alluminio scatolato (che ricorda molto le supersportive) ma soprattutto il motore: la SXV fu il primo motard bicilindrico mai realizzato.

Essendo il motard lo sport "offroad" in cui più conta la potenza, questo motore dava un vantaggio non indifferente al pilota nelle piste da supermoto, nonché il telaio molto rigido adatto alla guida su strada più di qualunque altro telaio di derivazione cross utilizzato finora per realizzare dei motard.

SXV 450, 550 VDB ReplicaModifica

Le VDB Replica sono moto derivate dalle ufficiali che corrono nel Mondiale Supermoto prodotte in tiratura limitata.

 
L'Aprilia SXV durante una competizione di Supermotard

Sono in tutto e per tutto moto da pista, tant'è che non è prevista l'omologazione per circolare su strada: le Replica vengono vendute senza targa, luci e cavalletto, a testimonianza del fatto che siano delle ProntoGara al 100% è anche il fatto che sono vendute direttamente con pneumatici slick, telaio inedito Factory alleggerito, batteria ridimensionata per il risparmio del peso, freni Brembo ufficiali, frizione antisaltellamento e molti altri accorgimenti, come serbatoio ridimensionato in carbonio, cerchi ultraleggeri, viteria in titanio ed ergal, porta seriale per il collegamento a PC (per la taratura della centralina elettronica), cambio elettronico, motore potenziato, sospensioni Marzocchi da 50 mm trattate al nitruro di titanio, telaietto regolabile e cerchio anteriore da gara da 16,5 pollici.

Caratteristiche tecnicheModifica

Caratteristiche tecniche - Aprilia SXV 450 (550)
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2220 × 800 × ? mm
Altezze Sella: 918 mm - Minima da terra: 318 mm
Interasse: 1395 mm Massa a vuoto: 125 kg Serbatoio: 7,8 l
Meccanica
Tipo motore: Bicilindrico a 4 tempi a V da 77° Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 449 (553) cm³ (Alesaggio 76 (80) x Corsa 49,5 (55) mm)
Distribuzione: monoalbero a camme in testa con bilanciere sullo scarico Alimentazione: iniezione elettronica
Potenza: 57 cv (62 cv)/13 kW a libretto Coppia: Rapporto di compressione: 13 ± 0,5:1 (12,5 ± 0,5:1)
Frizione: multidisco in bagno d'olio con comando meccanico Cambio: sequenziale a 5 marce (sempre in presa)

1°: 13/30 (2,307) 2°: 15/27 (1,800) 3°: 16/23 (1,437) 4°: 20/23 (1,150) 5°: 21/21 (1,000)

Accensione elettronica
Trasmissione primaria a ingranaggi a denti dritti 22/56 (2,545);
Secondaria a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio perimetrale in tubi d'acciaio con montanti in lega d'alluminio
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica Marzocchi, a doppia regolazione, con steli rovesciati da 48mm / Posteriore: monoammortizzatore idraulico Sachs con regolazione in estensione e compressione
Freni Anteriore: a disco singolo da 320 mm in acciaio inox con pinza radiale FTE / Posteriore: a disco singolo da 240 mm in acciaio inox con pinza Nissin
Pneumatici anteriore da 120/70 17"; posteriore da 180/55 17"
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 180 km/h (190) km/h
Accelerazione 4 s
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Aprilia SXV 450 VDB Replica (550 VDB Replica)
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2111 × 800 × ? mm
Altezze Sella: 915 mm - Minima da terra: 321 mm
Interasse: 1395 mm Massa a vuoto: 114 kg Serbatoio: 8,4 l
Meccanica
Tipo motore: Bicilindrico a 4 tempi a V da 77° Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 449 (553) cm³ (Alesaggio 76 (80) x Corsa 49,5 (55) mm)
Distribuzione: monoalbero a camme in testa con bilanciere sullo scarico Alimentazione: iniezione elettronica, doppia mappatura "hard/soft"
Potenza: 65 cv (76 cv) Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: multidisco in bagno d'olio con comando meccanico, funzione antisaltellamento Cambio: sequenziale a 5 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica
Trasmissione primaria a ingranaggi;
Secondaria a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio perimetrale in acciaio speciale di derivazione aeronautica con montanti in lega, canotto con possibilità di regolazione angolo
Sospensioni Anteriore: forcella teleidraulica Marzocchi, a doppia regolazione, con steli rovesciati da 50mm, piastre di sterzo con offset regolabile / Posteriore: monoammortizzatore idraulico Sachs con regolazione in estensione e compressione con eccentrico che permette la variazione dell’interasse
Freni Anteriore: a disco singolo da 320 mm in acciaio inox con pinza radiale Brembo / Posteriore: a disco singolo da 240 mm in acciaio inox con pinza Nissin
Pneumatici anteriore Slick 125/80 16,5"; posteriore Slick 170/55 17"
Fonte dei dati: [senza fonte]

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica