Archeologia del conflitto

branca dell'archeologia
Documentazione di una postazione di artiglieria della prima guerra mondiale presso Col Bechei

L'archeologia del conflitto è una branca specifica dell'archeologia che si occupa degli scontri tra gruppi umani. Il suo approccio alla materia è di tipo olistico e si avvale spesso di tecniche mutuate da altri saperi per investigare la tematica piuttosto complessa del conflitto, che viene analizzato anche dal punto di vista antropologico, sociale e psicologico.

L'archeologia del conflitto ha vissuto un forte sviluppo in anni recenti, a causa delle commemorazioni del centenario della Grande Guerra.[1]

NoteModifica

  1. ^ Progetto Archeologia della Grande Guerra, Trentino Grande Guerra. URL consultato il 22 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Archeologia della guerra, in Lessico del XXI secolo, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2012. URL consultato il 22 dicembre 2018.
Controllo di autoritàLCCN (ENsh2009002956 · BNF (FRcb15127005v (data)