Apri il menu principale

Architettura spontanea

(Reindirizzamento da Architettura vernacolare)
Borgo di Corricella a Procida, un esempio di architettura spontanea mediterranea

Architettura spontanea (non-pedigreed architecture) è una definizione dello storico e architetto Bernard Rudofsky che descrive quelle forme architettoniche-edilizie che appartengono alla tradizione più antica dell'uomo: dalle tende dei popoli nomadi alle tombe celtiche fino ai portici come dispositivo urbano e che non sono attribuibili a nessun progettista o autore in particolare.

Questa architettura è definibile anche come "anonima", "rurale", "nativa", "indigena", "vernacolare", "tradizionale".

BibliografiaModifica

  • Bernard Rudofsky, Architecture without Architects: A Short Introduction to Non-Pedigreed Architecture, University of New Mexico Press, Albuquerque 1964

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàGND (DE4188510-7
  Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura