Apri il menu principale

Lista delle principali opere architettoniche ancora esistenti di Firenze, di Fiesole e dei dintorni per periodo di edificazione o ristrutturazione.

Nota Bene:
Alcuni monumenti compaiono due o più volte perché alcune parti vennero ristrutturate o aggiunte in periodi e stili diversi.

Indice

Periodo etrusco, romano, paleocristiano e altomedievaleModifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Necropoli di Palastreto VIII secolo a.C. Sesto Fiorentino
  Tomba della Mula VII secolo a.C. Sesto Fiorentino
  Tomba della Montagnola VII secolo a.C. Sesto Fiorentino
  Area archeologica di Fiesole III secolo a.C. - II secolo d.C. Fiesole
  Resti dell'Anfiteatro romano di Firenze II secolo d.C.
  Scavi archeologici di Santa Reparata IV-V secolo d.C.
  Torre della Pagliazza forse VI secolo, poi XI-XII secolo

Periodo romanicoModifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Badia di San Salvatore dal X secolo Nicola Pisano[1] Scandicci
  Badia fiorentina X secolo e 1282-1335
  Chiesa dei Santi Apostoli X-XI secolo
  Battistero di San Giovanni XI-XIII secolo
  Chiesa di San Miniato al Monte 1018-1207
  Duomo di Fiesole 1024-1028 Fiesole
  Badia fiesolana 1025-1028 Fiesole
  Chiesa di San Salvatore al Vescovo XI secolo e seguenti
  Chiesa di Santa Maria Maggiore XI-XIII secolo Maestro Buono (seconda metà del XII secolo)[2]
  Chiesa di Santo Stefano al Ponte XI-XII secolo
  Chiesa di San Michele a San Salvi XI-XVI secolo
  Chiesa di San Jacopo sopr'Arno XII secolo
  Chiesa di San Jacopo in Campo Corbolini XII-XIII secolo
  Chiesa di San Remigio XIII-XIV secolo
  Torre della Castagna XIII secolo
  Palazzo del Bargello (o Palazzo del Popolo) 1256-1327 e 1345-1350 circa Lapo Tedesco (per Vasari)[3]; Neri di Fioravante e Benci di Cione Dami
  Torre dei Ghiberti XIII secolo
  Torre dei Ricci XIII secolo
  Torri di Corso Donati XIII secolo
  Torre dei Marsili XIII secolo
  Torre degli Amidei XIII secolo
  Torre degli Alberti XIII secolo
  Palazzo de' Mozzi 1260-1273
  Porta San Gallo 1284
  Porta al Prato 1284
  Palazzo Spini-Feroni dal 1289 Lapo Tedesco, Arnolfo di Lapo ( attribuzione)
  Torre dei Gianfigliazzi 1290 circa

Periodo goticoModifica

Rinascimento (XV secolo)Modifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Palazzo Bardi 1410 Filippo Brunelleschi?
  Cupola di Santa Maria del Fiore 1418-1434 Filippo Brunelleschi
  Sagrestia di Santa Trinita 1418-1423 Lorenzo Ghiberti
  Spedale degli Innocenti 1419-1426 Filippo Brunelleschi e altri
  Convento di San Domenico 1419-38 e 1480-90 circa Michelozzo e Giuliano da Maiano Fiesole
  Chiesa di San Lorenzo 1419-1460 Filippo Brunelleschi e altri
  Sagrestia Vecchia di San Lorenzo 1420-1429 Filippo Brunelleschi
  Cappella Barbadori nella chiesa di Santa Felicita 1425 Filippo Brunelleschi
  Palazzo Capponi da Uzzano 1427 Lorenzo di Bicci
  Palazzo Lenzi-Quaratesi 1430 circa Michelozzo ?
  Chiesa di Sant'Ambrogio XIV-XV secolo
  Chiesa di San Niccolò sopr'Arno prima metà del XV secolo
  Chiesa di Santa Maria del Carmine 1268-1475
  Monastero di Sant'Apollonia 1380-1450 circa
  Cappella Pazzi e Chiostro Grande di Santa Croce 1430-1473 Filippo Brunelleschi e altri
  Chiostro degli Aranci nella Badia Fiorentina 1435-1440 Bernardo Rossellino
Chiesa e Convento di San Marco 1437-1452 Michelozzo
  Facciata di Santa Maria Novella 1439-1442 Leon Battista Alberti, su preesistenze
  Ex-chiesa di San Pancrazio 1375-1470 Leon Battista Alberti e altri
  Palazzo Medici Riccardi 1444-1469 Michelozzo
  Basilica della Santissima Annunziata e convento 1444-1476 Michelozzo e altri
  Palazzo Rucellai 1446-1451 Leon Battista Alberti e Bernardo Rossellino
  Chiesa di Santo Spirito 1446-1488 Filippo Brunelleschi e altri
  Palazzo dello Strozzino 1451-1469 Michelozzo
  Badia Fiesolana 1456-1464 Collaboratori di Michelozzo Fiesole
  Chiesa di San Felice in Piazza 1457 circa Michelozzo
  Villa Medicea di Careggi 1457-1482 Michelozzo
  Villa Medici di Fiesole 1457-1461 Michelozzo Fiesole
  Primo nucleo di Palazzo Pitti 1457-1470 Luca Fancelli
  Palazzo Pazzi 1458-1469 Giuliano da Maiano
  Loggia Rucellai 1460-1466
  Palazzo Antinori 1461-1466 Giuliano da Maiano
  Palazzo Della Gherardesca 1472-1490 Giuliano da Sangallo
  Palazzo Horne 1480-1490 Giuliano da Sangallo o Il Cronaca
  Chiesa di Santa Maria Maddalena de' Pazzi 1481-1500 Giuliano da Sangallo
  Villa di Poggio a Caiano 1485-94 e 1515-19 Giuliano da Sangallo
  Sagrestia di Santo Spirito 1488-1497 Giuliano da Sangallo e Salvi d'Andrea
  Loggia di San Paolo 1489-1496 Leon Battista Alberti
  Palazzo Strozzi 1489-1534 Giuliano da Sangallo, Il Cronaca e altri
  Palazzo Gondi 1490-1501 Giuliano da Sangallo

Tardo Rinascimento e Manierismo (XVI secolo)Modifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Ampliamento di Palazzo Vecchio 1495-1590 Il Cronaca, Giorgio Vasari, Bernardo Buontalenti e altri
  Chiesa di San Salvatore al Monte 1500 circa Il Cronaca
  Palazzo Cocchi-Serristori 1500 circa Baccio d'Agnolo o il Cronaca
  Palazzo Albizi 1500 circa Baccio d'Agnolo o il Cronaca
  Palazzo Panciatichi-Ximenes 1500 circa Giuliano, Antonio da Sangallo il Vecchio e altri
  Palazzo Corsini-Serristori 1500 circa Baccio d'Agnolo
  Palazzo Taddei 1503-1504 Baccio d'Agnolo
  Palazzo Guadagni 1503-1506 Il Cronaca
  Chiostro dello Scalzo inizio del XVI secolo Giuliano da Sangallo
  Palazzo Ginori 1510 circa Baccio d'Agnolo
  Palazzo Pandolfini 1515-1520 Raffaello e cerchia di Giuliano da Sangallo
  Loggiato dei Serviti 1516-1525 Antonio da Sangallo il Vecchio
  Palazzo Borgherini-Rosselli del Turco 1517 circa Baccio d'Agnolo
  Palazzo Bartolini Salimbeni 1517-1520 Baccio d'Agnolo
  Sagrestia Nuova di San Lorenzo 1519-1534 Michelangelo Buonarroti
  Biblioteca Medicea Laurenziana 1519-1559 Michelangelo Buonarroti
  Chiesa di San Giuseppe 1520 circa
  Villa I Collazzi 1534 Michelangelo Buonarroti[5], Santi di Tito[6] o Giorgio Vasari il Giovane[7] Scandicci
  Fortezza da Basso 1534-1535 Antonio da Sangallo il Giovane
  Villa di Castello 1540-1592 Niccolò Tribolo e Bernardo Buontalenti
  Loggia del Mercato Nuovo 1546-1564 Giovanni Battista del Tasso
  Palazzo Uguccioni 1550 circa
  Chiesa di San Giovannino dei Cavalieri 1550 circa
  Palazzo Niccolini 1550 circa Cerchia di Baccio d'Agnolo e Giovanni Dosio
  Giardino di Boboli 1550-1588 Niccolò Tribolo, Bernardo Buontalenti e altri
  Palazzo Grifoni-Budini Gattai 1557-1563 Baccio d'Agnolo e Bartolomeo Ammannati
  Ampliamento di Palazzo Pitti 1558-1577 Bartolomeo Ammannati e altri
  Uffizi 1559-1580 Giorgio Vasari e altri
  Palazzo Capponi-Vettori 1559-1585 Bernardo Buontalenti e altri
  Corridoio Vasariano 1565 Giorgio Vasari
  Palazzo Pucci 1565-1570 Bartolomeo Ammannati
  Loggia del Pesce 1567 Giorgio Vasari
  Palazzo di Bianca Cappello 1567-1570 Bernardo Buontalenti
  Palazzo Portinari Salviati 1565-1570 Bartolomeo Ammannati
  Ponte Santa Trinita 1567-1570 Bartolomeo Ammannati
  Palazzo Ramirez da Montalvo 1568-1572 Bartolomeo Ammannati
  Casino Mediceo 1568-1574 Bernardo Buontalenti
  Villa La Petraia 1576-1589 Bernardo Buontalenti
  Palazzo Giugni 1577 circa Bartolomeo Ammannati
  Palazzo Zuccari 1578-1579 Federico Zuccari
  Palazzo Larderel 1580 circa Giovanni Dosio
  Grotta del Buontalenti 1583-1593 Giorgio Vasari e Bernardo Buontalenti
  Forte Belvedere 1590-1595 Bernardo Buontalenti e altri
  Facciata della chiesa di Santa Trinita 1593 Bartolomeo Ammannati
  Palazzo Nonfinito 1593-1604 Bernardo Buontalenti e altri
  Villa La Ferdinanda 1594-1596 Bernardo Buontalenti Carmignano

XVII secoloModifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Rifacimento della chiesa della Santissima Annunziata 1601-1693 Giovanni Caccini e altri
  Chiesa di Santa Margherita in Santa Maria de' Ricci 1604 Gherardo Silvani
  Chiesa dei Santi Michele e Gaetano 1604-1649 Matteo Nigetti, Gherardo Silvani
  Cappella dei Principi in San Lorenzo 1604-1650 Matteo Nigetti e altri
  Arcispedale di Santa Maria Nuova 1606-1663 Bernardo Buontalenti e Giulio Parigi
  Chiesa di Ognissanti 1627-1637 Bartolomeo Pettirossi e Matteo Nigetti
  Chiesa dei Santi Simone e Giuda 1628-1630 Gherardo Silvani
  Chiesa di Santo Stefano al Ponte 1631-1655 Pietro Tacca e Antonio Maria Bartolommei
  Ampliamento di Palazzo Pitti 1619-1650 Giulio Parigi
  Palazzo dell'Antella 1619 Giulio Parigi
  Palazzo Strozzi del Poeta 1626-1629 Gherardo Silvani
  Palazzo Capponi-Covoni 1623 Gherardo Silvani e altri
  Palazzo Fenzi 1634 Gherardo Silvani
  Palazzo di San Clemente 1640 circa Gherardo Silvani?
  Palazzo della Missione 1640-1650 circa Bernardino Radi
  Palazzo Corsini al Parione 1656-1699 Antonio Maria Ferri e altri
  Chiesa di San Giovannino degli Scolopi 1661-1665 Alfonso Parigi il Giovane
  Chiesa di San Paolino 1669-1693 Giovan Battista Balatri
  Ampliamento di Palazzo Medici-Riccardi 1670-1685 Pier Maria Baldi e Giovan Battista Foggini
  Chiesa di San Frediano in Cestello 1670-1698 Pier Francesco Silvani, Giulio Cerutti e Antonio Maria Ferri
  Cappella Corsini nella chiesa del Carmine 1674-1683 Pier Francesco Silvani
  Palazzo Orlandini del Beccuto 1679 Antonio Maria Ferri
  Palazzo dei Cartelloni 1686-1697 Giovan Battista Nelli
  Palazzo Viviani della Robbia 1693-1696 Giovan Battista Foggini
  Villa Corsini a Castello 1698-1699 Giovan Battista Foggini

Età lorenese (XVIII e prima metà del XIX secolo)Modifica

Firenze Capitale e Liberty (seconda metà XIX e inizio XX secolo)Modifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Facciata della basilica di Santa Croce 1857-1863 Niccolò Matas
Appartamenti Monumentali in Palazzo Pitti XVIII-XIX secolo
  Piazza d'Azeglio 1862-1866
  Piazza della Libertà 1865-1873 Giuseppe Poggi e Giacomo Roster
  Piazza Beccaria 1865-1877 Giuseppe Poggi e Giacomo Roster
  Piazza Giuseppe Poggi 1865-1876 Giuseppe Poggi e N. Frosali
  Mercato Centrale di San Lorenzo 1869-1874 Giuseppe Mengoni
  Viale dei Colli e piazzale Michelangelo 1871-1876 Giuseppe Poggi
  Palazzo Serristori 1873 Mariano Falcini
  Tempio israelitico di Firenze 1874-1882 Vincenzo Micheli
  Ricostruzione della Casa di Dante 1875-1910 Giuseppe Castellucci e altri
  Facciata di Santa Maria del Fiore 1876-1887 Emilio De Fabris e Luigi Del Moro
  Serra tepidarium nel giardino dell'Orticultura 1879-1880 Giacomo Roster
  Villa Stibbert 1880-1888 Gaetano Fortini
  Piazza della Repubblica 1883-1896 Vincenzo Micheli e altri
  Museo Bardini 1890-1910 circa Stefano Bardini
  Chiesa Russa Ortodossa della Natività 1899-1903 Michail Preobragenski e altri
  Villa il Gioiello e Torre del Gallo 1900 circa Stefano Bardini
  Chiesa dei Sette Santi Fondatori 1901-1910 Luigi Caldini
  Palazzo Pola e Todescan 1901-1903 Giuseppe Paciarelli
  Palazzo delle Poste 1904-1914 Rodolfo Sabatini e altri
  Ricostruzione del Palazzo dell'Arte della Lana 1905 Enrico Lusini
  Villino Lampredi 1907-1910 Giovanni Michelazzi
  Villino Broggi-Caraceni 1910-1911 Giovanni Michelazzi
  Casa-galleria Vichi 1911 Giovanni Michelazzi
  Galleria Rinaldo Carnielo 1911-1912 Rinaldo Carnielo?
  Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze 1911-1935 Cesare Bazzani

Architettura contemporanea (XX secolo)Modifica

Immagine Opera Data Architetto Note
  Centrale termica e Cabina apparati centrali 1929-1934 Angiolo Mazzoni
  Stadio comunale "Artemio Franchi" 1929-1932 Pier Luigi Nervi
  Stazione di Santa Maria Novella 1932-1934 Gruppo Toscano
  Casa del Mutilato 1934-1936 Rodolfo Sabatini
  Palazzina Reale di Santa Maria Novella 1935 circa Giovanni Michelucci
  Scuola di guerra aerea 1937-1938 Raffaello Fagnoni
Casa del Fascio (Firenze) 1938-1940 Raffaello Fagnoni
  Manifattura Tabacchi e Teatro Puccini 1939-1940 Ufficio tecnico dei Monopoli di Stato
Ponte alle Grazie 1946-1953 Giovanni Michelucci, Edoardo Detti e altri
  Ricostruzione edifici presso il Ponte Vecchio (vedi Borgo San Jacopo) dal 1950 Italo Gamberini e uffici tecnici municipali
  Complesso residenziale a Monterinaldi 1952-1962 Leonardo Ricci ed altri
Sede centrale della Cassa di Risparmio di Firenze 1953-1957 Giovanni Michelucci
  Ponte Vespucci 1954-1957 Riccardo Morandi e altri
  Chiesa del Sacro Cuore 1956-1962 Lando Bartoli e Pier Luigi Nervi
  Edificio ex-Bica 1957 Italo Gamberini
Sede della Direzione provinciale delle Poste e Telegrafi 1959-1967 Giovanni Michelucci
  Mercato ortofrutticolo di Novoli 1960 Giulio Cesare Lensi Orlandi e Riccardo Morandi
  Chiesa dell'Autostrada 1960-1964 Giovanni Michelucci
  Sede de La Nazione 1961-1966 Pier Luigi Spadolini e altri
  Sede regionale della RAI 1962-1968 Italo Gamberini
  Quartiere di Sorgane 1962-1980 Leonardo Ricci, Leonardo Savioli e altri
Edificio residenziale di via Piagentina 1964-1967 Leonardo Savioli e Danilo Santi
Villa Bayon 1966 Leonardo Savioli
Ponte Giovanni da Verrazzano 1967-1969 Leonardo Savioli e altri
  Palazzo ex-Nuova Italia 1968-1972 Edoardo Detti
  Ponte all'Indiano 1969-1976 Fabrizio de Miranda, Paolo Sica e Adriano Montemagni
  Palazzo del Centro Leasing 1972 Silvano Zorzi e Augusto Bianco
  Archivio di Stato di Firenze 1972-1978 Italo Gamberini e altri
  Edificio residenziale in piazza San Jacopino 1973-1976 Marco Dezzi Bardeschi
Terminal degli autobus di Santa Maria Novella 1987-1990 Cristiano Toraldo di Francia
  Parterre (Firenze) 1937-1993 Sirio Pastorini, Giuseppe Giorgio Gori. Paolo Antonio Martini

XXI secoloModifica

NoteModifica

  1. ^ Come riportato (erroneamente) da Vasari (1568), Nicola avrebbe progettato il campanile della Badia a Settimo; Giorgio Vasari (1568), Firenze, 1846, Le Monnier, pag, 262.
  2. ^ Progetto erroneamente attribuito a questo artista fittizio da Vasari (1568): «Chiamato poi a Firenze, diede il disegno di ringrandire, come si fece, la chiesa di Santa Maria Maggiore, la quale era allora fuor della città, et avuta in venerazione, per averla sagrata papa Pelagio molti anni inanzi, e per esser, quanto alla grandezza e maniera, assai ragionevole corpo di chiesa». (G. Vasari, Vita di Arnolfo, 1568)
  3. ^ http://books.google.it/books?id=dVClrChucVYC&pg=PT142
  4. ^ «Anche se restano dubbi su quando e come si è generato nel Quattro o Cinquecento il mito (intorno ai due presunti architetti domenicani, sic!), la storiografia artistica più recente (Wackernagel, Paatz, Villetti, Bradford Smith, Cervini) concorda nell’attribuire il progetto di S. Maria Novella – discutibilmente anticipato già a ben prima della cerimonia della posa della prima pietra del 1279 – ad anonimi architetti interni all’Ordine domenicano, ma non necessariamente fiorentini.», cit. Guido Tigler, Ristoro da Campi Bisenzio, voce in Dizionario Biografico degli Italiani (87), 2016.
  5. ^ Lensi Orlandi, Le Ville di Firenze, pp. 125-126, cit. in F. G. Romeo, Storia di Scandicci, Firenze, 1982, Tipografia S.T.A.F., p. 146.
  6. ^ L’attribuzione a Michelangelo non è avvalorata da alcun documento; la maggior parte dei competenti attribuiscono la paternità del progetto a Santi di Tito. Non è da escludere il fatto che Santi di Tito potrebbe aver consultato il Maestro con cui sicuramente fu in contatto a Roma. Altri studiosi attribuiscono il progetto a Giorgio Vasari il Giovane; D. Lamberini, Scandicci, itinerari storico-artistici nei dintorni di Firenze, Firenze, 1990, Ponte Alle Grazie; G. Garbarino, Salire in alto...Passeggiate storico-artistiche sulle colline di Scandicci, 2015, AB Edizioni, pag. 129.
  7. ^ G. Garbarino, Salire in alto...Passeggiate storico-artistiche sulle colline di Scandicci, 2015, AB Edizioni, pag. 129

BibliografiaModifica

  • Guido Zucconi, Firenze, guida all'architettura, Arsenale editrice, Verona, 1995

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze