Apri il menu principale
Arcidiocesi di Brasilia
Archidioecesis Brasiliapolitana
Chiesa latina
Cathedral Brasilia Niemeyer.JPG
Regione ecclesiastica Centro-Oeste
Diocesi suffraganee
Formosa, Luziânia, Uruaçu
Arcivescovo metropolita cardinale Sérgio da Rocha
Ausiliari Leonardo Ulrich Steiner, O.F.M.,
Valdir Mamede,
José Aparecido Gonçalves de Almeida,
Marcony Vinícius Ferreira
Arcivescovi emeriti cardinale José Freire Falcão,
cardinale João Braz de Aviz
Sacerdoti 331 di cui 192 secolari e 139 regolari
5.816 battezzati per sacerdote
Religiosi 195 uomini, 425 donne
Diaconi 99 permanenti
Abitanti 2.852.372
Battezzati 1.925.310 (67,5% del totale)
Superficie 5.814 km² in Brasile
Parrocchie 139
Erezione 16 gennaio 1960
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora di Aparecida
Indirizzo Esplanada dos Ministerios, Emi Lote 12, 70050-000 Brasilia, DF, Brasil
Sito web www.arquidiocesedebrasilia.org.br
Dati dall'Annuario pontificio 2016 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile

L'arcidiocesi di Brasília (in latino: Archidioecesis Brasiliapolitana) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Centro-Oeste (Centro-Ovest). Nel 2015 contava 1.925.310 battezzati su 2.852.372 abitanti. È retta dall'arcivescovo cardinale Sérgio da Rocha.

Indice

TerritorioModifica

L'arcidiocesi comprende il Distretto Federale brasiliano.

Sede arcivescovile è la città di Brasilia, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora Aparecida (Nossa Senhora Aparecida).

Il territorio si estende su una superficie di 5.814 km² ed è suddiviso in 139 parrocchie.

Provincia ecclesiasticaModifica

La provincia ecclesiastica di Brasilia, istituita nel 1966, comprende tre suffraganee nello Stato brasiliano di Goiás:

StoriaModifica

La diocesi di Brasília fu eretta il 16 gennaio 1960 con la bolla Quandoquidem nullum di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Goiânia. Originariamente era immediatamente soggetta alla Santa Sede.

L'11 aprile 1962, con la lettera apostolica Evangelii praeconum, lo stesso Giovanni XXIII ha proclamato la Beata Maria Vergine Immacolata, nota in portoghese con il nome di Nossa Senhora da Conceiçao Aparecida, patrona principale dell'arcidiocesi, e San Giovanni Bosco patrono secondario.[1]

L'11 ottobre 1966 è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla De Brasiliani populi di papa Paolo VI.

Cronotassi dei vescoviModifica

StatisticheModifica

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2015 su una popolazione di 2.852.372 persone contava 1.925.310 battezzati, corrispondenti al 67,5% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 285.000 300.000 95,0 70 14 56 4.071 64 270 26
1970 522.500 550.000 95,0 81 15 66 6.450 1 117 336 28
1976 720.000 800.600 89,9 102 21 81 7.058 114 360 40
1980 864.000 889.000 97,2 110 26 84 7.854 124 402 45
1990 1.557.405 1.832.242 85,0 138 38 100 11.285 2 156 400 55
1999 1.441.000 1.802.000 80,0 232 103 129 6.211 15 217 382 99
2000 1.460.000 1.825.000 80,0 253 139 114 5.770 15 211 325 101
2001 1.573.240 2.043.169 77,0 237 125 112 6.638 19 179 327 106
2002 1.573.240 2.043.169 77,0 239 130 109 6.582 22 211 457 111
2003 1.400.056 2.051.146 68,3 249 129 120 5.622 29 220 492 114
2004 1.417.181 2.064.553 68,6 249 131 118 5.691 22 232 504 116
2006 1.417.181 2.064.553 68,6 281 139 142 5.043 36 235 432 118
2012 1.555.000 2.267.000 68,6 312 184 128 4.983 71 211 428 129
2015 1.925.310 2.852.372 67,5 331 192 139 5.816 99 195 425 139

NoteModifica

  1. ^ (LA) Lettera apostolica Evangelii praeconum, AAS 55 (1963), pp. 26-27.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica