Apri il menu principale

Arcidiocesi di Campinas

Arcidiocesi di Campinas
Archidioecesis Campinensis
Chiesa latina
Catedral Campinas SP.jpg
Regione ecclesiastica Sul 1
Stemma della diocesi
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Diocesi suffraganee
Amparo, Bragança Paulista, Limeira, Piracicaba, São Carlos
Arcivescovo metropolita João Inácio Müller, O.F.M.
Arcivescovi emeriti Gilberto Pereira Lopes
Sacerdoti 189 di cui 117 secolari e 72 regolari
8.603 battezzati per sacerdote
Religiosi 169 uomini, 304 donne
Diaconi 26 permanenti
Abitanti 2.229.000
Battezzati 1.626.061 (73,0% del totale)
Superficie 2.133 km² in Brasile
Parrocchie 98 (13 vicariati)
Erezione 7 giugno 1908
Rito romano
Cattedrale dell'Immacolata Concezione
Indirizzo Rua Irma Serafina 88, C.P. 98, 13015-201 Campinas, SP, Brazil
Sito web arquidiocesecampinas.com
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile
La basilica minore di Nossa Senhora do Carmo di Campinas.

L'arcidiocesi di Campinas (in latino: Archidioecesis Campinensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Sul 1. Nel 2016 contava 1.626.061 battezzati su 2.229.000 abitanti. È retta dall'arcivescovo João Inácio Müller, O.F.M.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi comprende 9 comuni dello Stato brasiliano di San Paolo: Campinas, Elias Fausto, Hortolândia, Indaiatuba, Monte Mor, Paulínia, Sumaré, Valinhos e Vinhedo.

Sede arcivescovile è la città di Campinas, dove si trova la cattedrale dell'Immacolata Concezione. Nella stessa città sorge anche la basilica minore di Nostra Signora del Carmelo (Nossa Senhora do Carmo).

Il territorio si estende su una superficie di 2.133 km² ed è suddiviso in 98 parrocchie, raggruppate in 13 foranie: Cristo Rei, Imaculada Conceição, Nossa Senhora Aparecida, Nossa Senhora de Fátima, Nossa Senhora do Patrocínio, Santa Teresinha do Menino Jesus, Sant’Ana, Santa Cruz, Santa Mônica, São Francisco de Assis, São João XXIII, São José, São José de Anchieta.

Provincia ecclesiasticaModifica

La provincia ecclesiastica di Campinas, istituita nel 1958, comprende le seguenti suffraganee:

StoriaModifica

La diocesi di Campinas fu eretta il 7 giugno 1908 con la bolla Dioecesium nimiam amplitudinem di papa Pio X, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di San Paolo, di cui originariamente era suffraganea.

Il 24 luglio 1925 e il 26 febbraio 1944 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Bragança Paulista e di Piracicaba.

Il 19 aprile 1958 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Sacrorum Antistitum di papa Pio XII.

Il 7 novembre 1966, il 29 aprile 1976 e il 23 dicembre 1977 ha ceduto altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Jundiaí, di Limeira e di Amparo.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • João Batista Corrêa Nery † (3 agosto 1908 - 1º febbraio 1920 deceduto)
  • Francisco de Campos Barreto † (30 luglio 1920 - 22 agosto 1941 deceduto)
  • Paulo de Tarso Campos † (14 dicembre 1941 - 19 settembre 1968 dimesso)
  • Antônio Maria Alves de Siqueira † (19 settembre 1968 succeduto - 10 febbraio 1982 ritirato)
  • Gilberto Pereira Lopes (10 febbraio 1982 succeduto - 2 giugno 2004 ritirato)
  • Bruno Gamberini (2 giugno 2004 - 28 agosto 2011 deceduto)
  • Airton José dos Santos (15 febbraio 2012 - 25 aprile 2018 nominato arcivescovo di Mariana)
  • João Inácio Müller, O.F.M., dal 15 maggio 2019

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2016 su una popolazione di 2.229.000 persone contava 1.626.061 battezzati, corrispondenti al 73,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 480.000 510.000 94,1 176 60 116 2.727 45
1959 450.000 480.000 93,8 157 79 78 2.866 128 754 49
1965 740.230 821.480 90,1 203 103 100 3.646 164 986 90
1970 1.175.000 1.200.000 97,9 207 118 89 5.676 134 889 98
1976 1.283.200 1.600.000 80,2 201 79 122 6.384 2 229 768 103
1980 885.000 983.000 90,0 152 72 80 5.822 1 215 560 71
1990 1.786.000 2.175.000 82,1 202 84 118 8.841 3 268 629 80
1999 886.018 1.009.120 87,8 147 65 82 6.027 2 134 375 67
2000 885.612 1.009.870 87,7 153 68 85 5.788 2 151 380 70
2001 1.237.045 1.694.583 73,0 146 65 81 8.472 2 209 392 71
2002 1.235.128 1.693.275 72,9 140 68 72 8.822 4 198 390 71
2003 1.235.435 1.694.021 72,9 159 76 83 7.770 4 186 325 72
2004 1.235.281 1.698.360 72,7 160 78 82 7.720 4 226 350 73
2006 1.275.980 1.748.115 73,0 170 86 84 7.505 5 180 353 75
2013 1.602.410 2.189.157 73,2 176 111 65 9.104 20 166 257 88
2016 1.626.061 2.229.000 73,0 189 117 72 8.603 26 169 304 98

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica