Arcidiocesi di Palembang

arcidiocesi cattolica romana in Indonesia
Arcidiocesi di Palembang
Archidioecesis Palembangensis
Chiesa latina
Diocesi suffraganee
Pangkalpinang, Tanjungkarang
Sede vacante
Arcivescovo eletto Yohanes Harun Yuwono
Arcivescovi emeriti Aloysius Sudarso, S.C.I.
Sacerdoti 93 di cui 41 secolari e 52 regolari
860 battezzati per sacerdote
Religiosi 78 uomini, 368 donne
Abitanti 14.217.147
Battezzati 80.070 (0,6% del totale)
Superficie 188.570 km² in Indonesia
Parrocchie 29
Erezione 27 dicembre 1923
Rito romano
Indirizzo Jl. Tasik 18, Palembang 30135, Indonesia
Sito web kapal.or.id
Dati dall'Annuario pontificio 2020 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Indonesia

L'arcidiocesi di Palembang (in latino: Archidioecesis Palembangensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Indonesia. Nel 2019 contava 80.070 battezzati su 14.217.147 abitanti. La sede è vacante, in attesa che l'arcivescovo eletto Yohanes Harun Yuwono ne prenda possesso.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi si trova in Indonesia nella parte meridionale dell'isola di Sumatra, comprende le province di Sumatra Meridionale, di Jambi, di Bengkulu, delle Isole di Bangka-Belitung, delle Isole Riau e di Lampung.

Sede arcivescovile è la città di Palembang, dove si trova la cattedrale di Santa Maria.

Il territorio è suddiviso in 29 parrocchie.

StoriaModifica

La prefettura apostolica di Benkoelen fu eretta il 27 dicembre 1923 con il breve Cum propagationi di papa Pio XI, ricavandone il territorio dalla prefettura apostolica di Sumatra (oggi arcidiocesi di Medan).

Il 13 giugno 1939 in forza della bolla Apostolica di papa Pio XII la prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico e assunse il nome di vicariato apostolico di Palembang.

Il 19 giugno 1952 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Tandjung-Karang (oggi diocesi di Tanjungkarang).

Il 3 gennaio 1961 il vicariato apostolico fu elevato a diocesi con la bolla Quod Christus di papa Giovanni XXIII. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Medan.

Il 1º luglio 2003 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Pascendi Dominici gregis di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescoviModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Henricus Leo Smeets, S.C.I. † (28 maggio 1924 - 1926 dimesso)
  • Henricus Norbertus (Harrie) van Oort, S.C.I. † (19 gennaio 1927 - 1934 dimesso)
  • Henri Martin Mekkelholt, S.C.I. † (19 gennaio 1934 - 5 aprile 1963 dimesso[1])
  • Joseph Hubertus Soudant, S.C.I. † (5 aprile 1963 - 20 maggio 1997 ritirato)
  • Aloysius Sudarso, S.C.I. (20 maggio 1997 - 3 luglio 2021 ritirato)
  • Yohanes Harun Yuwono, dal 3 luglio 2021

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2019 su una popolazione di 14.217.147 persone contava 80.070 battezzati, corrispondenti allo 0,6% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 5.410 2.500.000 0,2 19 19 284 36 76 8
1970 24.999 4.500.000 0,6 32 32 781 47 121
1980 37.045 5.620.000 0,7 32 1 31 1.157 51 116
1990 59.670 7.406.000 0,8 40 4 36 1.491 64 192 24
1999 72.968 10.500.000 0,7 62 16 46 1.176 65 221 26
2000 74.233 10.750.000 0,7 59 19 40 1.258 60 227 26
2001 76.480 11.852.600 0,6 66 22 44 1.158 63 222 26
2002 77.298 11.622.559 0,7 67 22 45 1.153 73 227 26
2003 76.201 10.828.441 0,7 69 22 47 1.104 65 236 26
2013 73.265 12.588.884 0,6 84 31 53 872 69 333 26
2016 76.509 12.993.702 0,6 88 33 55 869 75 327 26
2019 80.070 14.217.147 0,6 93 41 52 860 78 368 29

NoteModifica

  1. ^ Nominato vescovo titolare di Dausara.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN305192998 · LCCN (ENn2012207786 · WorldCat Identities (ENlccn-n2012207786
  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi