Arcidiocesi di Thare e Nonseng

Arcidiocesi
Arcidiocesi di Thare e Nonseng
Archidioecesis Tharensis et Nonsengensis
Chiesa latina
Ban Tharae (5873120873).jpg
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Diocesi suffraganee
Nakhon Ratchasima, Ubon Ratchathani, Udon Thani
Arcivescovo metropolita Anthony Weradet Chaiseri
Arcivescovi emeriti Louis Chamniern Santisukniram
Presbiteri 80, di cui 75 secolari e 5 regolari
706 battezzati per presbitero
Religiosi 8 uomini, 125 donne
Abitanti 3 262 600
Battezzati 56 523 (1,7% del totale)
Superficie 25.447 km² in Thailandia
Parrocchie 80
Erezione 4 maggio 1899
Rito romano
Indirizzo 326 Moo 2, Nongbuayai Rd., Thambon That Choengchum, Amphoe Muang, Sakon Nakhon 47000, Thailandia
Sito web www.genesis.in.th
Dati dall'Annuario pontificio 2021 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Thailandia

L'arcidiocesi di Thare e Nonseng (in latino: Archidioecesis Tharensis et Nonsengensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Thailandia. Nel 2020 contava 56 523 battezzati su 3 262 600 abitanti. È retta dall'arcivescovo Anthony Weradet Chaiseri.

La concattedrale di Sant'Anna a Nakhon Phanom.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi comprende le province thailandesi di Kalasin, Mukdahan, Nakhon Phanom e Sakon Nakhon.

Sede arcivescovile è la città di Ban Tha Rae, dove si trova la cattedrale di San Michele arcangelo. A Nakhon Phanom sorge la concattedrale di Sant'Anna. Nella località di Pong Kham si trova il santuario di Nostra Signora dei Martiri Thailandesi.

Il territorio è suddiviso in 80 parrocchie.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico del Laos fu eretto il 4 maggio 1899 con il breve In principis di papa Leone XIII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Siam orientale (oggi arcidiocesi di Bangkok).

Il 14 giugno 1938 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Vientiane e di Luang-Prabang (oggi vicariato apostolico di Vientiane e vicariato apostolico di Luang Prabang).

Il 21 dicembre 1950 cedette la restante porzione laotiana del territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Thakheh (oggi vicariato apostolico di Savannakhet). Lo stesso giorno, in forza del decreto Cum territorium della Congregazione di Propaganda Fide, la porzione thailandese del vicariato assunse il nome di vicariato apostolico di Thare.[1]

Il 7 maggio 1953 cedette altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione del vicariato apostolico di Ubon e della prefettura apostolica di Udonthani (oggi rispettivamente diocesi di Ubon Ratchathani e diocesi di Udon Thani).

Il 25 marzo 1960 assunse il nome di vicariato apostolico di Thare e Nonseng con il decreto Huic Sacro Consilio della Congregazione di Propaganda Fide.[2]

Il 18 dicembre 1965 il vicariato apostolico è stato elevato al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Qui in fastigio di papa Paolo VI.

Cronotassi dei vescoviModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Marie-Joseph Cuaz, M.E.P. † (12 maggio 1899 - 26 aprile 1912 dimesso)
  • Constant-Jean-Baptiste Prodhomme, M.E.P. † (2 giugno 1913 - 20 agosto 1920 deceduto)
  • Ange-Marie-Joseph Gouin, M.E.P. † (27 aprile 1922 - 1º luglio 1943 dimesso)
  • Henri-Albert Thomine, M.E.P. † (13 luglio 1944 - 21 marzo 1945 deceduto)
    • Sede vacante (1945-1947)
  • Claude-Philippe Bayet, M.E.P. † (10 aprile 1947 - 7 marzo 1953 nominato vicario apostolico di Ubon)
  • Michael Mongkhol On Prakhongchit † (7 maggio 1953 - 23 gennaio 1958 deceduto)
  • Michel Kien Samophithak † (12 febbraio 1959 - 6 marzo 1980 dimesso)
  • Lawrence Khai Saen-Phon-On † (6 marzo 1980 - 14 maggio 2004 ritirato)
  • Louis Chamniern Santisukniram (1º luglio 2005 - 13 maggio 2020 ritirato)
  • Anthony Weradet Chaiseri, dal 13 maggio 2020

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2020 su una popolazione di 3 262 600 persone contava 56 523 battezzati, corrispondenti all'1,7% del totale.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1950 24 500 ? ? 27 27 907 103
1970 25 153 1 500 000 1,7 31 24 7 811 7 72
1980 34 918 2 179 808 1,6 23 20 3 1 518 3 74 15
1990 41 917 2 697 000 1,6 29 29 1 445 92 28
1999 48 229 3 113 865 1,5 49 49 984 95 32
2000 48 887 3 117 179 1,6 47 47 1 040 92 30
2001 49 489 3 118 865 1,6 51 51 970 99 30
2002 48 930 3 262 786 1,5 50 50 978 102 49
2003 49 528 3 343 077 1,5 52 52 952 103 49
2004 50 008 3 157 780 1,6 50 49 1 1 000 1 107 74
2010 44 078 3 171 478 1,4 66 63 3 667 3 94 75
2014 47 600 3 182 000 1,5 72 70 2 661 4 127 77
2017 54 991 3 275 648 1,7 73 69 4 753 4 121 80
2020 56 523 3 262 600 1,7 80 75 5 706 8 125 80

NoteModifica

  1. ^ (LA) Decreto Cum territorium, AAS 43 (1951), p. 128.
  2. ^ (LA) Decreto Huic Sacro Consilio, AAS 52 (1960), pp. 487-488.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi