Apri il menu principale

Arcieparchia di Filadelfia

Arcieparchia di Filadelfia
Archieparchia Philadelphiensis Ucrainorum
Chiesa ucraina
Ukrainian Catholic Cathedral.JPG
Mappa della diocesi
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Diocesi suffraganee
Eparchia di San Giosafat di Parma, Eparchia di San Nicola di Chicago, Eparchia di Stamford
Arcieparca metropolita Borys Gudziak
Ausiliari John Bura,
Andriy Rabiy
Arcieparchi emeriti Stephen Sulyk,
Stephen Soroka
Sacerdoti 58 di cui 55 secolari e 3 regolari
225 battezzati per sacerdote
Religiosi 3 uomini, 44 donne
Diaconi 7 permanenti
Battezzati 13.051
Parrocchie 64
Erezione 28 maggio 1913
Rito bizantino
Indirizzo 827 N. Franklin Street, Philadelphia, PA 19123-2097
Sito web www.ukrarcheparchy.us
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

L'arcieparchia di Filadelfia (in latino: Archieparchia Philadelphiensis Ucrainorum) è una sede metropolitana della Chiesa greco-cattolica ucraina negli Stati Uniti d'America. Nel 2016 contava 13.051 battezzati. È retta dall'arcieparca Borys Gudziak.

TerritorioModifica

L'arcieparchia comprende i fedeli della Chiesa greco-cattolica ucraina nel Distretto di Columbia e nei seguenti stati: Virginia, Maryland, New Jersey e la parte orientale della Pennsylvania fino al confine orientale delle contee di Potter, Clinton, Centre, Mifflin, Huntingdon e Fulton.

Sede arcieparchiale è la città di Filadelfia, dove si trova la cattedrale dell'Immacolata Concezione.

Il territorio è suddiviso in 64 parrocchie.

StoriaModifica

Il 28 maggio 1913 la Santa Sede istituì un ordinariato per i fedeli cattolici di rito bizantino che dimoravano negli Stati Uniti d'America. Fu nominato primo vescovo ordinario Soter Stephen Ortynsky de Labetz, gia visitatore dal 1907. Alla sua morte, nel 1916, la Santa Sede nominò due amministratori apostolici, Petro Ponyatyshyn per i fedeli greco-cattolici originari della Galizia e dell'Ucraina e Havryjil Martjak per i fedeli greco-cattolici originari della Rutenia subcarpatica.[1]

L'8 maggio 1924 furono istituiti due esarcati apostolici per i due gruppi distinti; primo esarca per i fedeli ucraini è stato Costantine Bohacevskyj.[2]

Il 20 luglio 1956 cedette lo stato di New York e tutto il New England a vantaggio dell'erezione dell'esarcato apostolico di Stamford (oggi eparchia di Stamford).

Il 10 luglio 1958 l'esarcato apostolico è stato elevato al rango di arcieparchia metropolitana e ha assunto il nome attuale.

Il 14 luglio 1961 ha ceduto il territorio a ovest dell'Ohio e dei fiumi Missouri e Mississippi a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di San Nicola di Chicago.

Il 5 dicembre 1983 ha ceduto il territorio corrispondente agli stati dell'Ohio, del Kentucky, del Tennessee, del Mississippi, dell'Alabama, della Georgia, della Florida, della Carolina del Nord e del Sud, della Virginia Occidentale e della parte occidentale della Pennsylvania a vantaggio dell'erezione dell'eparchia di San Giosafat di Parma.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Soter Stephen Ortynsky de Labetz † (28 febbraio 1907 - 24 marzo 1916 deceduto)
  • Costantine Bohacevskyj † (20 maggio 1924 - 6 gennaio 1961 deceduto)
  • Ambrozij Andrew Senyshyn, O.S.B.M. † (14 agosto 1961 - 11 settembre 1976 deceduto)
  • Joseph Michael Schmondiuk † (20 settembre 1977 - 25 dicembre 1978 deceduto)
  • Myroslav Ivan Ljubačivs'kyj † (13 settembre 1979 - 27 marzo 1980 nominato arcieparca coadiutore di Leopoli)
  • Stephen Sulyk (29 dicembre 1980 - 29 novembre 2000 ritirato)
  • Stephen Soroka (29 novembre 2000 - 16 aprile 2018 dimesso)
    • Andriy Rabiy (16 aprile 2018 - 18 febbraio 2019) (amministratore apostolico)
  • Borys Gudziak, dal 18 febbraio 2019

StatisticheModifica

L'arcieparchia nel 2016 contava 13.051 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 ? ? ? 244 195 49 78 183 141
1966 ? ? ? 146 136 10 13 151 108
1968 ? ? ? 154 142 12 13 151 108
1976 ? ? ? 149 138 11 11 229 113
1980 ? ? ? 113 113 1 1 212 107
1990 77.000 ? ? 87 76 11 885 3 14 109 80
1999 69.088 ? ? 88 77 11 785 4 15 127 78
2000 68.000 ? ? 81 73 8 839 4 8 136 74
2001 67.500 ? ? 73 67 6 924 6 8 127 72
2002 67.250 ? ? 83 78 5 810 6 5 122 72
2003 67.250 ? ? 62 57 5 1.084 6 5 119 74
2004 65.500 ? ? 66 60 6 992 5 6 112 74
2009 22.500 ? ? 59 54 5 381 5 5 38 66
2010 14.980 ? ? 61 56 5 245 7 5 38 66
2013 15.689 ? ? 58 54 4 270 7 4 49 67
2016 13.051 ? ? 58 55 3 225 7 3 44 64

NoteModifica

  1. ^ Dmytro Błażejowśkyj, Hierarchy of the Kyivan Church (861-1990), Romae 1990, p. 354.
  2. ^ AAS 16 (1924), p. 243.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN148900088 · LCCN (ENn78003675 · WorldCat Identities (ENn78-003675
  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi