Apri il menu principale

Area metropolitana di Bologna

L'area metropolitana di Bologna occupa il territorio della cessata Provincia di Bologna, nella regione Emilia-Romagna, ed è stata definita città metropolitana per LR 12/04/1995 nº 33 e LR 24/03/2000 nº 20. L'area metropolitana attualmente ha valore esclusivamente statistico.

L'area metropolitana nasce da un'adesione volontaria di 50 comuni della Provincia di Bologna, ad eccezione di quelli del comprensorio di Imola, che sottoscrivono l'accordo per la Città Metropolitana di Bologna promosso dal comune e dalla provincia di Bologna. L'adesione è motivata dalla volontà di collaborare e cooperare per gestire, a livello di area vasta, funzioni sovracomunali puntualmente individuate. In totale, l'area metropolitana di Bologna conta una popolazione di oltre 1 milione, dei quali circa il 38% corrisponde alla città di Bologna (384.377). La densità di popolazione è pari a circa 264 ab/km²[1].

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata (PDF), su areeurbane.apat.it. URL consultato il 19 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2010).

Voci correlateModifica