Arena nazionale Toše Proeski

impianto sportivo macedone
(Reindirizzamento da Arena Filippo II)
Arena nazionale Toše Proeski
Национална арена Тоше Проески
Philip II Arena 2017.jpg
UEFA 4/4 stelle
Informazioni
StatoMacedonia del Nord Macedonia del Nord
UbicazioneSkopje
Inaugurazione1947
Pista d’atleticaSi
Ristrutturazione2009
ProprietarioJPSSO
Intitolato aToše Proeski
Uso e beneficiari
CalcioVardar
Rabotnički
Macedonia del Nord Macedonia del Nord
Capienza
Posti a sedere36 460
Mappa di localizzazione

Coordinate: 42°00′20.64″N 21°25′32.13″E / 42.005733°N 21.425592°E42.005733; 21.425592

L'Arena nazionale Toše Proeski (in macedone: Национална арена Тоше Проески?, Nacionalna arena„Toše Proeski), già nota come Arena Filippo II, è uno stadio situato a Skopje, capitale della Macedonia del Nord, usato maggiormente per partite di calcio, oltre che per concerti e altri eventi.

Oltre a ospitare tutte le partite della nazionale macedone, è sede anche delle gare casalinghe del Vardar e del Rabotnički. Ha ospitato la Supercoppa europea 2017.

StoriaModifica

Lo stadio aprì nel 1947 con il nome "stadio municipale" (macedone: Градски, Gradski).

Agli inizi del 2009 il nome dello stadio cambiò in Arena Filippo II.

La costruzione di un nuovo settore fu completata nell'agosto 2009, portando la capienza da 18 200 posti a sedere a 36 460. Il nuovo stadio fu inaugurato il 12 agosto 2009 per celebrare i 100 anni del calcio in Macedonia del Nord in un match contro la Spagna (finito 3-2 per gli iberici).[1]

Nel 2008 sono iniziati i lavori per la ristrutturazione dell'impianto. Gli interventi hanno permesso di aumentare il numero di posti a sedere, portando il numero dei posti a sedere da 33 000 a 36 460. Inoltre è stata ricostruita la pista d'atletica ed è stata rifatta anche la facciata esterna. Il costo totale della ricostruzione nel periodo 2008-2013 è stimato in oltre 60 milioni di euro.[2]

Nell'agosto 2017 l'impianto ha ospitato la partita di Supercoppa europea tra il Real Madrid, vincitore della UEFA Champions League, e il Manchester United, vincitore dell'Europa League.

Nel 2019 lo stadio è stato ridenominato Arena Toše Proeski, in onore dell'omonimo cantante, deceduto prematuramente nel 2007.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ MacedonianFootball.com
  2. ^ beton.com.mk. URL consultato il 3 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2018).

Altri progettiModifica