Apri il menu principale

Ariel Pink

musicista statunitense
Ariel Pink
Ariel Pinks Haunted Graffiti 20101022-001.jpg
Ariel Pink in concerto a Stoccolma nel 2010
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop psichedelico
Lo-fi
Pop ipnagogico
Indie rock
Art rock
Periodo di attività musicale1996 – in attività
Strumentovoce, basso, chitarra, tastiere, percussioni
EtichettaMexican Summer
Album pubblicati15
Studio11
Raccolte3
Sito ufficiale

Ariel Marcus Rosenberg, noto come Ariel Pink (Los Angeles, 24 giugno 1978), è un polistrumentista, cantante e compositore statunitense, considerato tra i più eclettici ed innovativi artisti musicali in ambito underground degli anni 2000[1].

Lo scrittore Simon Reynolds ha inserito al primo posto dei migliori cinquanta album degli anni 2000 l'album The Doldrums pubblicato a nome Ariel Pink's Haunted Graffiti nel 2004.[2]

Stile musicaleModifica

La maggior parte della sua discografia deriva da un periodo di otto anni in cui ha accumulato oltre 200 cassette di materiale. La sua musica, il cui genere è stato definito "hypnagogic pop" (Pop ipnagogico) ha influenzato molti artisti indie contemporanei.

BiografiaModifica

Figlio di Mario Z. Rosenberg e Linda Rosenberg-Kennett, è di origini ebraiche. Fu notato dagli Animal Collective che decisero di pubblicare i suoi lavori registrati in casa per la propria etichetta, la Paw Tracks usciti a nome Ariel Pink's Haunted Graffiti.

Nel 2010 pubblica Before Today, il suo primo vero album in studio, uscito per la 4AD a nome Ariel Pink's Haunted Graffiti.[3]

Il successivo Mature Themes del 2012, anche questo uscito a nome Ariel Pink's Haunted Graffiti, è considerato un lavoro più coeso del precedente.[4] Nello stesso anno ha pubblicato in collaborazione con R. Stevie Moore l'album Ku Klux Glam.

Nel 2014 pubblica, questa volta a nome Ariel Pink il doppio album Pom Pom. Dopo questo album ha cominciato a collaborare con artisti come Miley Cyrus, Charli XCX, Sky Ferreira e MGMT.

Nel 2017 pubblica l'album Dedicated to Bobby Jameson, uscito tramite l'etichetta discografica Mexican Summer.

DiscografiaModifica

Album in studio

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN142456734 · ISNI (EN0000 0000 9647 4745 · LCCN (ENno2005032192 · GND (DE1034992929 · BNF (FRcb16236893f (data) · WorldCat Identities (ENno2005-032192
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica