Apri il menu principale

Aristide Gunnella

dirigente d'azienda e politico italiano
Aristide Gunnella
Deputato Aristide Gunnellla.jpg

Ministro per gli affari regionali
Durata mandato 29 luglio 1987 –
13 aprile 1988
Presidente Giovanni Goria
Predecessore Livio Paladin
Successore Antonio Maccanico

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature V, VI, VII, VIII, IX, X
Gruppo
parlamentare
Misto-PRI
Collegio Palermo-Trapani
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Repubblicano Italiano
Titolo di studio Dottore in giurisprudenza
Professione dirigente d'azienda

Aristide Gunnella (Mazara del Vallo, 18 marzo 1931) è un dirigente d'azienda e politico italiano, Ministro per gli affari regionali dal 1987 al 1988.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Mazara del Vallo, vive a Palermo[1]. Si è laureato in giurisprudenza e di professione fa il dirigente industriale. Viene eletto per la prima volta deputato nel 1969 con il PRI. Sarà rieletto nelle cinque successive legislature. È stato segretario regionale del partito repubblicano in Sicilia.

Incarichi parlamentariModifica

Ha fatto parte delle seguenti commissioni parlamentari:

  • Industria e commercio
  • Lavoro e previdenza sociale
  • Bilancio e partecipazioni statali
  • Lavori pubblici
  • Agricoltura e foreste
  • Finanze e Tesoro
  • Esteri
  • Attività produttive

Ministro per gli affari regionaliModifica

È stato Ministro per gli affari regionali nel governo di Giovanni Goria.

Sottosegretario di StatoModifica

È stato sottosegretario di Stato alle partecipazioni statali nel quarto governo di Aldo Moro[2] e nel quinto governo di Giulio Andreotti[3]. Sottosegretario agli Affari Esteri, invece, nel secondo governo di Francesco Cossiga e nel governo di Arnaldo Forlani[4].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica