Apri il menu principale

Armoriale dei comuni della provincia di Livorno

lista di un progetto Wikimedia

Questa pagina contiene le armi (stemmi e blasonature) dei comuni della provincia di Livorno.

Stemma Comune e blasonatura Gonfalone e/o bandiera
Bibbona

D'azzurro al leone d'oro, lampassato di rosso, posto sopra una pianura di verde

D.C.G. del 4 agosto 1930

Gonfalone:

Drappo di colore porpora, ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale, con la iscrizione centrata in argento: "Comune di Bibbona"

R.D. del 30 maggio 1930 (?)

Campiglia Marittima

Di rosso, al cane levriere rampante, rivolto, d'argento, collarinato del primo

R.D. del 26 maggio 1930

Gonfalone:

Drappo di rosso...

Campo nell'Elba

Campo di cielo, al monte a tre vette declinanti, moventi dal fianco sinistro ed uscenti da un mare; il monte caricato verso la punta a mare della figura del comune, più in alto, a sinistra, di quella della frazione di S. Pietro, più in alto a sinistra di quella di S. Ilario e coll'isoletta di Pianosa uscente dal mare, sull'orizzonte, il tutto al naturale; col capo di rosso carico di tre api d'oro, poste in banda ed ordinate in fascia

R.D. del 27 aprile 1897

Gonfalone:

Drappo di azzurro...

Capoliveri

D'argento al delfino di verde, attorcigliato intorno ad un'ancora di nero, col capo in giù

Gonfalone:

Drappo di verde, frangiato d'oro...

Capraia Isola

D'azzurro al castello merlato, posto sopra un'isola uscente dal mare, il tutto al naturale. Capo d'argento alla croce di rosso

Concessione stemma con R.D. del 21 giugno 1928

Castagneto Carducci

D'argento, a due leoni affrontati e controrampanti al fusto di un castagno sradicato, il tutto al naturale

Gonfalone:

Drappo partito di rosso e bianco e bande orizzontali con iscrizione centrata in alto in oro, Comune di Castagneto Carducci, caricato dello stemma comunale sormontato da corona murale a nove merli e ornato da ramoscelli di alloro e di quercia fruttati uniti al centro da fiocco rosso. La parte terminale è a tre bandoni scalati al centro ornati di ricami e frange dorate

Cecina

Troncato: nel primo d'azzurro, alla testa umana, al naturale, posta di profilo; nel secondo, d'oro, al ponte di due archi di rosso, murato di nero, movente da una riviera al naturale

D.C.G. dell'11 settembre 1931

Gonfalone:

drappo partito di azzurro e di rosso…

Collesalvetti

D'azzurro alla torre merlata in mattoni, sormontata da tre colombi in volo e fiancheggiata da due querce, al naturale, sulla campagna, di verde

D.C.G. del 10 dicembre 1935

Gonfalone:

Drappo di azzurro...

Livorno

Di rosso, alla fortezza torricellata di due, al naturale, la torre di destra [araldica] cimata da una banderuola d'argento svolazzante a sinistra con la legenda FIDES in nero, astata dello stesso; la fortezza movente da un mare d'azzurro ombrato d'argento

R.D. del 19 settembre 1929

Gonfalone:

Drappo di rosso...

Marciana

D'azzurro, all'incudine al naturale, accostata in capo da due martelli manicati dello stesso

Gonfalone:

Drappo di azzurro...


Stemma in uso
Marciana Marina

Troncato: al primo, d'argento alla banda di rosso, carica di tre api d'oro; al secondo, di rosso ad un ristretto di paese rappresentante la torre di Marciana Marina, al naturale

R.D. del 7 giugno 1886

Gonfalone:

Drappo azzurro, con fascia cremisina, unita e caricata in cuore, dello scudetto d'arma del comune

R.D. del 7 giugno 1886

Piombino

Di verde, al castello d'oro, torricellato di tre, sorgente per la metà a destra dal mare al naturale e per l'altra metà dalle rocce, con una chiesuola vista nella sua parte superiore, emergente dal castello

R.D. del 4 settembre 1927

Gonfalone:

Drappo di verde...


Altra raffigurazione dello stemma
Porto Azzurro

Inquartato: nel primo e nel quarto di rosso al castello d'argento, torricellato di tre, sormontato da una stella (6) d'oro; nel secondo e nel terzo d'argento al delfino di verde, attortigliato intorno a un'ancora di nero col capo in giù

Gonfalone:

Drappo di azzurro...


Stemma precedentemente in uso
Portoferraio

Di cielo, ad un veliero fluttuante, sopra un mare al naturale

Gonfalone:

Drappo di azzurro...


Gonfalone precedentemente in uso
Rio
Rosignano Marittimo

D'azzurro, a sei rose araldiche d'argento, bottonate d'oro, poste 3, 2, 1

D.C.G. del 20 ottobre 1927

San Vincenzo

Tagliato da una sbarra d'argento, abbassata: nel 1° d'azzurro alla torre d'argento, quadra, aperta, e finestrata, dal basamento a tronco di piramide, nascente da un mare fluttuoso; nel 2° di rosso, a due spade d'argento, guarnite d'oro, passanti in croce di Sant'Andrea, poste nel verso della sbarra.

D.P.R. del 30 maggio 1953

Gonfalone:

Drappo partito di rosso e di azzurro, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con l'iscrizione centrata in argento "Comune di San Vincenzo"

D.P.R. del 30 maggio 1953

Sassetta

Di rosso alla torre d'argento torricellata di un pezzo del medesimo, aperta a metà del campo, murata di nero e merlata alla ghibellina.

D.P.R. del 18 ottobre 1973

Gonfalone:

Drappo troncato, di rosso e di bianco, riccamente ornato di ricami d'argento caricato dello stemma sopra descritto, con l'iscrizione centrata in argento: Comune di Sassetta

D.P.R. del 18 ottobre 1973

Suvereto

Di cielo, al sughero nodrito su campagna, il tutto al naturale; leone al naturale passante ed attraversante la pianta

D.P.R. del 16 marzo 1961

Gonfalone:

Drappo scaccato di verde e di bianco, di dodici file (3, 3), le ultime cinque scalari di uno scacco, ornato di ricami d'argento, caricato dello stemma del comune, con l'iscrizione centrata in argento: "Comune di Suvereto"

Ex comuniModifica

Stemma Comune e blasonatura Gonfalone e/o bandiera

Stemma nella versione sannitica
Rio Marina (dal 2018 soppresso per la costituzione del comune di Rio)

D'argento, all'aquila coronata d'oro, carica sul petto di uno scudetto d'argento, alla banda di rosso di tre api d'oro

Gonfalone:

Drappo di azzurro...


Stemma nella versione sannitica
Stemma precedentemente in uso
Rio nell'Elba (dal 2018 soppresso per la costituzione del comune di Rio)

D'azzurro a tre monti d'oro, sormontati da due picconi d'argento

alias:

Scudo ove campeggiano i simboli della comunità: tre macigni sormontati da due picconi. Lo scudo è circondato da una spessa cornice arabescata ricamata a rilievo in oro e adornata, pure in oro, da un disegno di foglie di Acanto. Lo stemma è sormontato da una corona a cinque punte e con incastonate tre pietre rosse brillanti e due pietre bianche. Così pure nella circonferenza base sono incastonate cinque pietre rosse e l'incavo appare ricamato in seta rosso rubino. Tutto intorno al rettangolo un disegno floreale stile liberty, ricamato in oro

Gonfalone:

Drappo di rosso...

<
Gonfalone precedentemente in uso
  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica