Apri il menu principale

Armoriale dei comuni della provincia di Pisa

lista di un progetto Wikimedia

Questa pagina contiene le armi (stemmi e blasonature) dei comuni della provincia di Pisa.

Stemma Comune e blasonatura Gonfalone e/o bandiera
Bientina

Di rosso, all'ariete saliente d'oro, accostato da un mazzo di spighe di grano, al naturale

Gonfalone:

Drappo di rosso…

Buti

D'oro, all'aquila al naturale, coronata d'oro, tenente negli artigli un ramoscello di olivo e un ramoscello di castagno

Gonfalone:

Drappo di colore bianco con tre punte alla base, bordate di frangia argentata con in alto la scritta in lettere dorate COMUNE DI BUTI e al centro lo stemma comunale

Calci

D'azzurro, a tre piedi umani, volti a destra, calzati da cuturni, disposti triangolarmente e verticalmente. Lo scudo è sormontato da una corona turrita, circondato dal basso da due ramoscelli di ulivo e con sottostante il motto Viret semperque virebit

Alias:

D'azzurro, a tre stivali (coturni), al naturale, posti 2, 1. Motto: Viret semperque virebit Gonfalone:

Drappo di azzurro…

Calcinaia

Di rosso, fasciato da due burelle di nero, di cui la superiore sormontata da una verghetta di nero, accantonata da due arselle aperte, d'argento

D.C.G. del 18 ottobre 1939

Gonfalone:

drappo di bianco…

R.D. del 4 febbraio 1932

Capannoli

D'azzurro, alla banda d'oro, caricata dalla stella di otto raggi d'azzurro. Ornamenti esteriori da Comune

D.P.C.M. del 6 aprile 1986

Gonfalone:

Drappo d'azzurro riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento recante la denominazione del Comune

D.P.C.M. del 6 aprile 1986


Altra raffigurazione dello stemma
Casale Marittimo

D'argento, alla casa al naturale, posta sulla campagna erbosa, e accompagnata nel capo da due stelle d'oro

Gonfalone:

Drappo di bianco…

Casciana Terme Lari

Gonfalone:

Drappo di bianco…

Cascina

D'azzurro alla fascia-banda d'oro, sormontata da una cassa d'argento con l'iscrizione "Fides" di nero

Gonfalone:

Drappo di bianco…

Castelfranco di Sotto

D'azzurro, alle chiavi pontificie d'oro e d'argento decusate, accantonate da quattro crocette trifogliate d'oro

D.C.G. del 9 dicembre 1930

Gonfalone:

Drappo di azzurro…

Castellina Marittima

Troncato: nel primo di azzurro a tre stelle di sei raggi d'oro, male ordinate; nel secondo d'oro, a sei palle di rosso 3, 2, 1.

D.P.C.M. del 3 agosto 1952

Gonfalone:

Drappo partito di azzurro e di giallo, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale con l'iscrizione centrata in argento COMUNE DI CASTELLINA MARITTIMA. Le parti di metallo ed i cordoni sono argentati. L'asta verticale è ricoperta di velluto dai colori azzurro e giallo, alternati con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia è rappresentato lo stemma del comune e sul gambo inciso il nome. Cravatte e nastri tricolorati dai colori nazionali fregiati di argento

D.P.R. del 6 ottobre 1953

Castelnuovo di Val di Cecina

D'azzurro, all'albero di castagno al naturale, sradicato

D.P.C.M. del 20 aprile 1954

Gonfalone:

Drappo di colore azzurro, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale con l'iscrizione centrata in argento: Comune di Castelnuovo in Val di Cecina

D.P.R. del 22 dicembre 1954


Stemma in uso con la merlatura di nero
Stemma nella versione sannitica
Chianni

Troncato: nel primo, d'argento alla fascia merlata di rosso; nel secondo, di rosso al fiore d'argento

Gonfalone:

drappo di azzurro…

Crespina Lorenzana

Fauglia

D'argento, alle due fortezze, prive di merli, di rosso, mattonate di nero, chiuse dello stesso, ordinate in palo, la fortezza posta in basso sostenente il leone illeopardito, d'oro. Ornamenti esteriori da Comune

D.P.R. del 3 novembre 2010

Gonfalone:

Drappo di rosso…


Stemma precedentemente in uso
Guardistallo

D'argento, al castello con una sola torre posta a sinistra, di rosso, mattonato di nero, merlato alla guelfa, la torre di tre, il fastigio di sette, la torre finestrata di nero, il fastigio chiuso a destra dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune

D.P.R. del 22 giugno 2012

Stemma precedentemente in uso:

d'azzurro alla torre di rosso, merlata alla guelfa, fondata sulla campagna al naturale

Gonfalone:

drappo di rosso…

Gonfalone precedentemente in uso:

drappo di azzurro…


Gonfalone precedentemente in uso
Lajatico

D'argento al ramoscello di rosa al naturale, col motto Tutto vive Tutto muore

R.D. del 17 febbraio 1884

Gonfalone:

Drappo partito di bianco e di rosso riccamente ornato di ricami d'argento, caricato dello stemma del comune con l'iscrizione centrata in argento: “Comune di Lajatico"

D.P.R. del 15 febbraio 1950

Montecatini in Val di Cecina

D'argento, al leone al naturale, lampassato di rosso, rampante contro un monte all'italiana di sei cime di verde (3, 2, 1), sostenente una vasca di fontana di rosso e un giglio d'oro

D.C.G. del 14 luglio 1930

Gonfalone:

Drappo di bianco…

Montescudaio

D'azzurro, ai tre monti, muniti ciascuno di tre vette, posti uno, due, di verde. Ornamenti esteriori da Comune

D.P.R. del 2 luglio 1988

Stemma antico:

D'azzurro, a tre montagne al naturale

Monteverdi Marittimo

D'oro, al castello di rosso torricellato di tre pezzi aperto e finestrato di nero, poggiato su una campagna di verde

D.C.G. del 16 febbraio 1937

Gonfalone:

Drappo di giallo…

Montopoli in Val d'Arno

D'azzurro, al monte all'italiana di sei colli d'oro, sostenente la croce latina d'argento, accostata da due topi controrampanti di nero

Gonfalone:

Drappo di verde…

Orciano Pisano

Ovale di campo rosso con due rami: uno di palma e l'altro di olivo, circondanti uno scudo di campo giallo nel mezzo del quale vi è un orcio sotto la croce pisana di color rosso

Alias:

D'oro all'orcio al naturale, sormontato dalla croce di Pisa, di rosso

Gonfalone:

Drappo di rosso…

Palaia

Uno scudo azzurro in campo bianco ed azzurro raffigurante un castello con tre torri, il tutto sotto una corona a nove punte, in basso un ramoscello di mirto e un ramoscello di quercia

Alias:

D'azzurro, al castello d'argento, di tre torri, fondato sulla campagna di verde

Gonfalone:

Drappo partito di azzurro e di bianco…


Logo utilizzato dal Comune
Peccioli

Di rosso, al castello di una torre d'argento, murato di nero, finestrato dello stesso, aperto del campo

D.C.G. del 9 marzo 1935

Gonfalone:

Drappo di colore bianco, ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con l'iscrizione centrata in argento "Comune di Peccioli"

D.C.G. del 9 marzo 1935

Pisa-Stemma 2.svg Pisa

Di rosso, alla croce vuota a chiave pomata d'argento

D.C.G. dell'11 ottobre 1932

Gonfalone:

Drappo di rosso…

Bandiera:

Di rosso alla croce vuota a chiave pomata d’argento...

Pomarance

Un leone rampante di colore rosso tenente con branche anteriori e posteriori un ramo d'arancio inserito in uno scudo con campo argentato sormontato da corona. Gli ornamenti esterni sono rappresentati sulla sinistra da un tralcio di quercia e sulla destra da un tralcio di alloro, uniti da un fiocco di colore azzurro

Alias:

D'argento, al leone di rosso, tenente un ramo di arancio

D.C.G. del 3 luglio 1930 (lo stemma effettivamente utilizzato dal comune non corrisponde al testo del decreto)

Gonfalone:

Drappo di rosso…

R.D. del 3 luglio 1930

Ponsacco

D'argento al ponte arcuato di rosso, uscente dalla campagna mareggiata di azzurro, e sopra il ponte un contadino che porta un sacco sulle spalle, al naturale

R.D. del 7 luglio 1889

Gonfalone:

Drappo trinciato di rosso e di azzurro collo scudetto del Comune in cuore

R.D. del 7 luglio 1889

Pontedera

D'azzurro al ponte a due luci d'argento, sormontato nella pigna centrale da un casotto dello stesso, col tetto di verde e posto sul fiume al naturale

D.C.G. del 6 novembre 1937

Gonfalone:

Drappo di colore azzurro, riccamente ornato di ricami d'oro e caricato dello stemma della città con l'iscrizione centrata in oro "Città di Pontedera"

R.D. del 6 maggio 1940

Riparbella

D'azzurro al palo d'oro, caricato in cuore da uno scudetto con lo stemma di Firenze che è d'argento al giglio di rosso

D.C.G. del 23 febbraio 1936

Gonfalone:

Drappo di bianco, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma comunale con la iscrizione centrata in argento recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto bianco con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento

D.P.R. del 4 aprile 2007

San Giuliano Terme

D'azzurro, al ponte d'argento a due luci, posto nel fiume al naturale e sormontato da una torre movente da quattro colline di verde

Gonfalone:

Drappo di azzurro...


Stemma precedentemente in uso
San Miniato

Di rosso, al leone d'argento, coronato d'oro, tenente nella branca destra una spada d'argento. Motto: sic nos in sceptra reponis

Gonfalone:

Drappo di rosso…

Santa Croce sull'Arno

Partito. Il primo d'argento alla mezza croce piana di rosso. Il secondo pure d'argento al mezzo giglio bottonato e bocciolato di rosso

Alias:

D'argento al mezzo giglio di rosso, combaciante a metà croce dello stesso

D.P.R. del 23 settembre 1949

Gonfalone:

Drappo partito di rosso e d'argento, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento "Comune d Santa Croce sull'Arno"

D.P.R. del 23 settembre 1949

Santa Luce

D'argento, alla figura di Santa Lucia di carnagione, in maestà aureolata d'oro, vestita con la tunica di raso, ammantata di verde , tenente con la mano destra il ramo di palma al naturale, con la sinistra la patena d'oro, essa figura, con i piedi ignudi, ritta sulla pianura erbosa di verde, attraversante. Ornamenti esteriori da Comune

Stemma antico:

Partito: nel primo d'argento all'immagine di Santa Lucia, posta su una pianura erbosa; nel secondo, d'azzurro pieno

Gonfalone:

Drappo trinciato di verde e di bianco riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento recante la denominazione del Comune

Santa Maria a Monte

Al centro figura della Beata Vergine in tunica rossa e manto verde, con in braccio il Bambino al naturale, entrambi dotati di aureola d'oro. La figura è seduta su una nuvola argentata posta sopra un monte dorato. Il campo è di colore azzurro. Lo stemma, di forma sannitica, è sormontato da una corona d'argento, mentre è accompagnato nella parte sottostante da una composizione formata da: fronda di quercia colore verde con ghiande d'oro a destra e fronda di alloro color verde con drupe d'oro a sinistra legate da nastro tricolore centrale. Il drappo è di colore giallo

D.P.R. dell'8 giugno 1992

Stemma antico: Di rosso, alla figura dell'Immacolata Concezione

Gonfalone:

Drappo monocolore (biancorosso giallo) con al centro lo stemma comunale, senza alcuna variazione. Nella parte superiore del drappo è apposta la scritta COMUNE e nella parte inferiore è apposta la scritta S. MARIA A MONTE


Stemma nella versione sannitica
Terricciola

D'azzurro all'albero di ulivo al naturale, terrazzato di verde; capo partito di rosso e argento alla mezza croce di Pisa d'argento divisa verticalmente e unita con un mezzo giglio di Firenze di rosso, il tutto sulla partizione (dell'uno nell'altro)

Gonfalone:

drappo di bianco…


Stemma precedentemente in uso
Vecchiano

Stemma precedentemente in uso:

Trinciato, con la banda d'oro sulla partizione, caricata da sei pugnali d'argento posti in fascia-palo; nel primo, di rosso, alla croce pisana d'argento sormontata dalle lettere G, V, dello stesso; nel secondo, di cielo, ad un mazzetto di spighe di grano, piantate sulla campagna erbosa, sovrastato da quattro stelle d'oro

Gonfalone:

Drappo di bianco…


Gonfalone precedentemente in uso

Stemma nella versione sannitica
Vicopisano

Troncato: nel primo, d'azzurro alla torre d'argento, accostata da due fasci di grano incrociati con rami di olivo, il tutto al naturale; nel secondo, d'argento a due cannoni posti in croce di Sant'Andrea, sormontati da un elmo al naturale, piumato d'azzurro e sottostante due lance sostenenti un drappo di rosso

Stemma antico:

D'argento, al leone accovacciato d'oro, tenente con la branca destra una bandiera partita di rosso e d'argento, con mezza croce pisana sul rosso e mezza croce del popolo fiorentino sull'argento

D.C.G. del 15 aprile 1929

Gonfalone:

Drappo di bianco…

Volterra

D'argento al grifo di rosso, in atto di atterrare un drago di verde

D.C.G. del 12 gennaio 1935

Gonfalone:

Drappo di colore bianco, riccamente ornato di ricami e frangia a fili rossi e verdi, caricato dello stemma civico. L'asta verticale e quella orizzontale, saranno in legno naturale con lance e rifiniture in ferro battuto. Fiocco e cordoni colorati di verde e di rosso

Ex comuniModifica

Stemma Ex Comune e blasonatura Gonfalone
Casciana Terme (dal 2014 soppresso per la costituzione del comune di Casciana Terme Lari)

Campo di cielo, al merlo rivolto, volante sopra uno stagno, il tutto al naturale

R.D. del 21 giugno 1928

Gonfalone:

Drappo di colore amaranto, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale con la iscrizione centrata in argento: "Comune di Bagni di Casciana" (oggi di "Comune di Casciana Terme")

R.D. del 22 febbraio 1934

Crespina (dal 2014 soppresso per la costituzione del comune di Crespina Lorenzana)

D'azzurro al porcospino al naturale passante sulla campagna di verde, alla banda ondata d'argento, caricante la campagna. Lo scudo sarà cimato da un cerchio di muro d'oro sormontato da otto merli, uniti da muricciuoli, il tutto d'argento

R.D. del 21 maggio 1903

Gonfalone:

Drappo partito di azzurro e di verde…


Stemma in uso precedentemente  
Stemma in uso fino alla metà del '600
Lari (dal 2014 soppresso per la costituzione del comune di Casciana Terme Lari)

Di azzurro, alla torre d'argento, murata di nero, merlata alla guelfa di cinque, chiusa di nero, finestrata di due in fascia, dello stesso, fondata sulla pianura di verde. Ornamenti esteriori da Comune

D.P.R. del 29 ottobre 2012

Gonfalone:

drappo di bianco…

Stemma in uso precedentemente:

D'azzurro alla torre merlata alla guelfa, fondata sulla campagna al naturale

Gonfalone in uso precedentemente:

drappo di azzurro…


Gonfalone in uso precedentemente
Lorenzana (dal 2014 soppresso per la costituzione del comune di Crespina Lorenzana)

D'oro, a due tralci di alloro di verde, posti in fascia, decussati a destra, alla campagna cucita d'argento. Sulla partizione, una fascia di rosso palinata di cinque

Gonfalone:

Drappo troncato di bianco e di giallo…

  Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica