Apri il menu principale

Arnaldo Leonzio

allenatore di calcio e calciatore italiano
Arnaldo Leonzio
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Carriera
Squadre di club1
1940-1941 Ortona a Mare ? (?)
1941-1943 Potenza ? (?)
1945-1946 L'Aquila ? (?)
1946-1948 Rieti 32+ (?)
1949-1952 Foggia ? (?)
1954-1957 Chieti ? (?)
Carriera da allenatore
1960-1964 L'Aquila
1965-1966 Chieti
1968-1969 Crotone
1969-1970 L'Aquila
1971-1972 L'Aquila
1974-1977 L'Aquila
1978-1979 Sulmona
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Arnaldo Leonzio (Francavilla al Mare, 31 marzo 1924Francavilla al Mare, 27 ottobre 1979) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Nella stagione 1940-1941 gioca in Prima Divisione nell'Ortona a Mare, che nel 1941 lo mette in lista di trasferimento;[1] nella stagione 1941-1942 ha vestito la maglia del Potenza, in Serie C. Nella stagione 1945-1946 ha giocato in Serie C nell'Aquila. Nella stagione 1946-1947 gioca in Serie B nel Rieti, con cui nella stagione 1947-1948 disputa 32 partite nella serie cadetta.

Nella stagione 1949-1950 gioca con il Foggia in Serie C; gioca con i rossoneri (di cui dal 1949 al 1952 è stato anche capitano) anche nella stagione 1950-1951 (nella quale la squadra termina il suo girone al secondo posto in classifica) e nella stagione 1951-1952, chiusa con la retrocessione in IV Serie).

Dal 1954 al 1957 ha invece vestito la maglia del Chieti[2], nel campionato di IV Serie.

AllenatoreModifica

Nella stagione 1960-1961 diventa allenatore dell'Aquila, con cui ottiene un decimo posto in classifica in Serie C; sia l'anno successivo che nella stagione 1962-1963 ottiene altre due salvezze in terza serie con la squadra abruzzese; nella stagione 1963-1964 inizia la stagione con i rossoblu, che però a campionato in corso lo esonerano sostituendolo con Dino Bovoli.

Nella stagione 1965-1966 allena invece il Chieti[2]. Nella stagione 1968-1969 siede sulla panchina del Crotone in Serie C, venendo però esonerato a stagione in corso in favore di Domenico Pulvirenti; torna all'Aquila nella stagione 1969-1970. Allena la squadra del capoluogo abruzzese anche nel corso della stagione 1971-1972 (disputata in Serie D) e per altri tre campionati consecutivi (dal 1974 al 1977) anch'essi in Serie D.

NoteModifica