Arpiola

frazione del comune italiano di Mulazzo
Arpiola
frazione
Arpiola-Pianfurcano
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Massa-Carrara-Stemma.png Massa-Carrara
ComuneMulazzo-Stemma.png Mulazzo
Territorio
Coordinate44°19′21.61″N 9°54′27.22″E / 44.32267°N 9.90756°E44.32267; 9.90756 (Arpiola)Coordinate: 44°19′21.61″N 9°54′27.22″E / 44.32267°N 9.90756°E44.32267; 9.90756 (Arpiola)
Altitudine225 m s.l.m.
Abitanti755[1] (2011)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiarpiolesi
Patronosan Giuseppe
Giorno festivo19 marzo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Arpiola
Arpiola

Arpiola (o Arpiola-Pianfurcano) è una frazione del comune italiano di Mulazzo, nella provincia di Massa-Carrara, in Toscana.

È la frazione principale del comune di Mulazzo, perché ospita la sede municipale.

StoriaModifica

La frazione di Arpiola si è sviluppata principalmente nel corso del XX secolo nel territorio dell'antico borgo di Pianturcano (o Pianfurcano), nel punto in cui si trovavano varie case coloniche e poderi poste lungo la strada che portava a Mulazzo.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Chiesa di San GiuseppeModifica

La chiesa di San Giuseppe è la chiesa parrocchiale di Arpiola. L'edificio è stato edificato nel corso degli anni sessanta del XX secolo, contemporaneamente allo sviluppo urbano della frazione.[2] La chiesa, realizzata in muratura portante intonacata, possiede un'unica navata voltata, con copertura a capanna.[2] La facciata decorata possiede un piccolo rosone e due vetrate poste ai lati dell'ingresso.[2]

Chiesa di "Sancti Petri ad Pisciulam"Modifica

In località San Pietro, presso il podere Bonini, vicino all'autostrada A15, si trovano i resti dell'antica chiesa di epoca romana di Sancti Petri ad Pisciulam ovvero "San Pietro presso il fiume".[3] Di questa antica chiesa rimane solo un muro, in quanto demolita dalla Autocamionale della Cisa S.p.A., la ditta della A15, al momento della costruzione dell'autostrada.[3] Come dimostrano le foto antecedenti alla demolizioni, la chiesa si era conservata inglobata in una casa colonica, anch'essa demolita[senza fonte].

NoteModifica

  1. ^ Dati del censimento Istat 2011.
  2. ^ a b c Chiesa di San Giuseppe (Arpiola, Mulazzo), su chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 2 giugno 2019.
  3. ^ a b San Pietro de Pisciula, su lunigianatoscana.it. URL consultato il 2 giugno 2019.
  Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana