Apri il menu principale

Artabazo I di Frigia

satrapo persiano
(Reindirizzamento da Artabazo)

Artabazo, figlio di Farnace (in greco antico: Ἀρτάβαζος, Artabàzos; fine VI secolo a.C. – metà V secolo a.C.), noto come Artabazo I di Frigia, è stato un satrapo persiano.

BiografiaModifica

Artabazo fu uno dei generali dell'esercito che invase la Grecia sotto Serse I: comandava le truppe di riserva che controllavano la via di ritorno per l'Asia Minore. Fu lui a sedare la rivolta di Potidea.[1]

Pur volendo inizialmente trattare con gli Elleni corrompendoli con le ricchezze dei Tebani, alleati dei Medi,[2] prese parte alla disfatta persiana di Platea sotto il comando di Mardonio (479 a.C.), ma riuscì ad abbandonare il campo di battaglia con 40.000 uomini, compiendo un'abile ritirata verso l'Ellesponto[3]; come ricompensa ricevette la satrapia di Frigia, che fu ereditata da suo figlio Farnabazo, da suo nipote Farnace, noto per essere stato satrapo all'inizio della guerra del Peloponneso, e dal figlio di quest'ultimo, Farnabazo II, noto per la sua rivalità con Tissaferne e per aver combattuto contro Sparta.

NoteModifica

  1. ^ Erodoto, VIII, 126-129.
  2. ^ Erodoto, IX, 41.
  3. ^ Erodoto, IX, 89.

BibliografiaModifica

Fonti primarie
Fonti secondarie